Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNA DONNA PER SETTE BASTARDI

All'interno del forum, per questo film:
Una donna per sette bastardi
Dati:Anno: 1974Genere: drammatico (colore)
Regia:Roberto Bianchi Montero
Cast:Richard Harrison, Dagmar Lassander, Ivano Staccioli, Antonio Casale, Luciano Bartoli, Luciano Rossi, Alessandro Perrella, Gordon Mitchell, Andrea Checchi
Note:Aka "Una donna per 7 bastardi". Musiche di Franco Micalizzi. Aiuto regista: Mario Bianchi. Da un soggetto originale dell'attore Richard Harrison. Sceneggiatura di Leila Buongiorno. AKA: "The Sewer Rats", "Das Rattennest", "Mia gynaika gia 7 katharmata".
Visite:1192
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/5/08 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Ciavazzaro
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daidae, Panza
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Undying


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 29/5/08 23:46 - 3875 commenti

Auto bloccata in una strada deserta; paesotto limitrofo abitato da loschi figuri; una spruzzatina d'erotismo (con stupro annesso della Lassander, qua in vena di mostrare con costanza le perfette gambe, avviluppate in pantaloncini aderenti); ironia involontaria (Mitchell in uniforme). Ennesimo esempio della cinematografia tetra e oscura che, negli anni '70, veniva sfornata nella nostra Nazione. Debitore di plot (plagiati) quali La Sfida del Samurai (1961) e Per un Pugno di Dollari (1964), ma diretto con mestiere dal prolifico Montero.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ciavazzaro 1/9/14 15:50 - 4641 commenti

Curioso film quasi non ascrivibile a un genere in particolare. Nella bella ambientazione desertica si intrecciano i destini di un nutrito cast di attori culto del cinema bis italico, da Mitchell a Staccioli, passando per la Lassander unica presenza femminile (e che presenza, verrebbe da dire)! La grettezza umana Ŕ qui ben rappresentata in tutto il suo marciume: buon ritmo, un film curioso che sa intrattenere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Daidae 17/3/18 3:55 - 2336 commenti

Dal titolo suona come un rape & revenge; niente di pi¨ falso: si tratta di un film drammatico, girato bene dal valido regista Roberto Bianchi Montero, interpretato altrettanto bene da eccellenti attori del cinema di genere italiano (su tutti Staccioli e Casali, ma bene anche il restante cast). Ottima l'ambientazione isolata. Onestamente mi aspettavo qualcosa di diverso, ma nel complesso Ŕ un film valido.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Panza   8/3/18 17:43 - 1318 commenti

Un gruppo sparuto di attori ma con le facce giuste, un'atmosfera desolata e fuori dal mondo, una suggestiva colonna sonora di Micalizzi: questi sono gli elementi che danno spessore a un film che si rivela una discreta sorpresa che purtroppo perde mordente nel secondo tempo sino a un finale prevedibile, scioglimento del clima di tensione costruito sino a ora. Comunque la presentazione dei vari abitanti del villaggio fantasma Ŕ notevole, per non parlare della seducente Lassander. Con tutti i suoi limiti, pu˛ sorprendere.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)