Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AUTUMN IN NEW YORK

All'interno del forum, per questo film:
Autumn in New York
Titolo originale:Autumn in New York
Dati:Anno: 2000Genere: sentimentale (colore)
Regia:Joan Chen
Cast:Richard Gere, Winona Ryder, Anthony LaPaglia, Elaine Stritch, Vera Farmiga, Sherry Stringfield, Jill Hennessy, J.K. Simmons, Sam Trammell, Mary Beth Hurt, Kali Rocha
Visite:448
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/5/08 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 17/5/08 5:49 - 9752 commenti

Love story tra un playboy ultraquarantenne e una giovane amante della poesia gravemente malata sullo sfondo di New York nella stagione autunnale. Diretto dall'attrice cinese Joan Chen, è un film particolarmente ruffiano che mette insieme tutti gli elementi utili a conquistare il pubblico (attori belli e famosi, storia d'amore con risvolti tragici, fotografia metropolitana suggestiva) ma eccede sul piano sentimentale. Ne deriva una pellicola zuccherosa ad alto tasso di prevedibilià.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 7/9/08 9:34 - 5692 commenti

«Lui le ha insegnato a vivere! Lei gli ha insegnato ad amare!»: così strillava il trailer di questo film votato allo pseudo-romanticismo più convenzionale e commerciale. La Chen sceglie come interpreti il canutissimo e incartapecorito Gere - ridicolo nel ruolo del playboy cinquantenne - e la graziosa Ryder che nonostante l'indubbia bravura non riesce a riscaldare neanche per un attimo una sceneggiatura fredda e pretenziosa.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Ciavazzaro 22/2/09 12:58 - 4612 commenti

Insomma. La storia della ragazza con una malattia incurabile è già stata portata parecchie volte sullo schermo. Il film si presenta come un drammone sentimentale di davvero poca consistenza, con interpretazioni che lasciano abbastanza interdetti. Lasciate perdere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Cangaceiro 8/3/13 22:34 - 982 commenti

Un film cucito addosso ai due divi da copertina, autori entrambi di uno striminzito compitino anche alla luce di un affiatamento di coppia che sembra veramente mancare. Tuttavia senza quei due l'operazione non avrebbe avuto la minima ragion d'essere. La storiella da fotoromanzo fa il solletico anche alla più sprovveduta delle massaie, essendo del tutto priva di originalità e vitalità. Impalpabile anche la componente drammatica, nonostante la malattia e il finale non consolatorio. La parte con Gere e sua figlia è una protesi insensata e male innestata.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Pinhead80 7/4/15 17:36 - 2904 commenti

Cosa può esserci di più commovente di una storia d'amore tra un bel cinquantenne e una bella ragazza malata terminale di cancro, nella stagione più triste dell'anno? Ma ovviamente niente. Lo sa bene il regista, che sfrutta la sempre suggestiva New York per propinarci questo lacrima movie in cui è impossibile sottrarsi alla sofferenza e ai luoghi comuni del genere. Fatto su misura per Gere e la Ryder, non mi ha convinto nemmeno un po'.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 4/10/14 0:36 - 1675 commenti

Al di là dell'asfittico tema portante tipico del lacrima movie, il film sorprende per la regia raffinata, ispirata e orientaleggiante della Chen (lampade cinesi, perline, farfalle, colori autunnali e parchi alberati valorizzati dalla magnifica fotografia di Changwei Gu) e da momenti non banali e visivamente ricercati (l'ultimo malore della Ryder, la disperata corsa in ospedale, il cardiochirurgo in elicottero sopra i cieli notturni di New York). La diafana Ryder presta il look e i vestiti kitshissimi a somiglianza della sua regista. Delicato come la porcellana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ritrovato rapporto di Gere con la figlia (più interessante e intenso della storia d'amore con la Ryder); Il primo malore della Ryder nel bagno; La festa di Halloween.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Paulaster 11/10/17 10:27 - 1496 commenti

Playboy di mezza età si invaghisce di ragazza con problemi cardiaci. Trama che si sviluppa in modo prevedibile con l’aggravante che la differenza d’età pregiudichi ogni empatia: carico oltremodo il personaggio di Gere con immaturità assortite, mentre alla Ryder bastano gli occhioni da cerbiatto ferito. Unica nota positiva una certa delicatezza registica (luci, perline, fogliame, origami) e le prime battute sincere della Stritch. Finale compensativo che sa solo di incollato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prima telefonata alla Ryder.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Nancy 27/8/13 21:16 - 682 commenti

Insopportabile pellicola votata alla lacrima facile dalla quale non fuoriesce neanche un barlume minuscolo di ispirazione: la storia d'amore di una ragazza di 22 anni (malata terminale, ovviamente!) e di un cinquantenne tombeur de femmes non emoziona e non scuote, annoia e basta. Richard Gere nel classico ruolo del belloccio borghese, Winona Ryder è graziosa ma non basta a risollevare le sorti di un film così ruffiano. Unica cosa che si salva la buona fotografia (mezza palla in più), che rende giustizia nei suoi colori al titolo.
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Claudius 2/9/14 19:51 - 219 commenti

Men che mediocre film romantico. Eppure i numeri per realizzare un buon film c'erano (se non altro per portare le fanciulle al cinema), ma Joan Chen, pur avendo a disposizione un buon cast (Gere e la Ryder, attori solitamente più che discreti), non riesce a sollevarsi dalla melassa in cui naufraga tutto, anche se si salva in parte la scena della telefonata. Un anno dopo uscirà Sweet november che, rispetto a questo, è di un altro pianeta.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)