Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL PRINCIPE DELLE MAREE

All'interno del forum, per questo film:
Il principe delle maree
Titolo originale:The prince of tides
Dati:Anno: 1991Genere: drammatico (colore)
Regia:Barbra Streisand
Cast:Nick Nolte, Barbra Streisand, Kate Nelligan, Blythe Danner, Jeroen Krabbé, Melinda Dillon, George Carlin, Jason Gould, Brad Sullivan, Lindsay Wray
Note:Tratto dal romanzo omonimo di Pat Conroy.
Visite:503
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/3/08 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 20/3/08 6:00 - 9788 commenti

Un'allenatore di football americano ha una relazione con la psicanalista che cura la sorella e con la quale rielabora episodi infantili che hanno segnato la sua vita. Diretto ed intepretato da Barbra Steisand, è un intenso dramma di stampo estremamente classico realizzato con grande professionalità. Buona sceneggiatura (che attribuisce una grande importanza ai dialoghi), eccellenti ricostruzioni ambientali, suggestiva fotografia e ottime interpretazioni del cast, in particolare di Nick Nolte ad una della migliori prove della carriera.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 31/12/09 12:16 - 6665 commenti

Corre al capezzale della sorella che ha tentato di suicidarsi, si innamora della psicanalista di lei e rievoca il suo passato di bambino sofferente. Il dramma esistenziale e la commedia sentimentale si intrecciano pericolosamente: il discorso sulle famiglie divoratrici e sui matrimoni precari, e quindi in definitiva sulla sofferenza, trova un esito pacificante in un amore che è soprattutto solidarietà. Ma il lungo film spinge troppo sul melenso, complice una musica sviolinante onnipresente, e la storia si annacqua nel romanzo rosa.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 6/2/10 0:21 - 6491 commenti

Discreto film drammatico diretto dignitosamente dalla Streisand e ben interpretato dai suoi protagonisti. Peccato che la sceneggiatura non sia troppo all’altezza. A mio avviso, infatti, pecca di faciloneria: lo sviluppo degli eventi è poco credibile così come pure la progressione drammaturgica che porta ad una risoluzione troppo veloce dei problemi che attanagliano i personaggi.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 13/3/09 7:51 - 6545 commenti

La storia in sé non sarebbe neppure granchè: troppo carica di traumi rimossi, passioni sopite, tormenti esistenziali, morti ammazzati, tentati suicidi. Anche la psicanalista, con marito fetente e figlio complessato, ha i suoi problemini da risolvere. Però a risollevare nettamente le quotazioni della pellicola c'è Nick Nolte in una delle sue più intense interpretazioni: col fisico massiccio e squadrato che si ritrova, riesce mirabilmente a trasmettere un senso di fragilità interiore e si rivela - a sorpresa - pure romanticamente affascinante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena sulla terrazza, in cui Nolte umilia lo spocchiosissimo marito di Barbra Streisand.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 11/3/09 17:28 - 2244 commenti

Drammone che vede impegnati Barbra Streisand (anche regista) nel ruolo della psicanalista e Nick Nolte in quello del di lei amante/paziente. Nel passato di Nolte si troveranno segreti ormai sepolti che ne hanno segnato l'infanzia e il resto della vita. Impeccabile la confezione, per una storia non originalissima ma comunque interessante. Non imperdibile ma più che vedibile.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Belfagor 24/12/11 13:21 - 2489 commenti

Questa storia abbastanza convenzionale di amore e inconscio represso ha dalla sua una serie di punti favorevoli: la regia funzionale della Streisand, una discreta dose di umorismo che si unisce ad una provvidenziale rinuncia ad un sentimentalismo troppo marcato e una delle migliori interpretazioni di Nolte. Nonostante il finale tenda ad una conclusione troppo veloce, la sceneggiatura è valida e ricca di dialoghi brillanti. Fotografia molto suggestiva, quasi empatica. Musiche così così, a tratti eccessive.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La meritata umiliazione del marito della Streisand.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Buiomega71 22/9/14 1:02 - 1686 commenti

Dopo un poetico e vibrante incipt quasi spielberghiano (i ragazzini sott'acqua), il film si trasforma in dolore, passione, ricordi traumatici, crisi matrimoniali, colpe e rimorsi, tra un roboante "polpettone" romantico e psicologia spicciola. Poi arriva il flashback cardine, che colpisce sui denti per brutalità e ferocia e che non ti aspetti certo da pellicole del genere. La Streisand è quasi più brava come regista che come attrice (alcuni pezzi sono grande cinema) e sfiora attimi di rara e vera commozione. A volte lezioso, ma appassionatamente coinvolgente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il terribile flashback della notte di violenza raccontata da Nolte: "Carne cruda! "; Tutti i flash con l'infanzia di Nolte (bellissimi); La cena "snob".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Paulaster 9/11/16 10:11 - 1524 commenti

Nelle contrapposizioni di classe (la psichiatra snob e l'allenatore di provincia) e geografiche (New York e la Carolina del Sud) si risolvono drammi umani di infanzia molestata. Buona regìa classica della Streisand che alterna il presente ai flashback arricchendo i dialoghi con cinismo o pragmatismo. Punto debole la relazione tra i protagonisti, che risulta melensa, con un'enfasi fuori luogo. Nolte in parte anche come fisicità mentre i comprimari (marito e figlio di lei) sono troppo accentuati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il violino per aria; La coltellata alla schiena; "Vuoi del burro sui croissant?".
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Maxx g 23/7/17 23:34 - 336 commenti

Ho visto questo film con qualche dubbio ma anche con una buona dose di curiosità. Sono stato premiato visto che è valido sotto tutti gli aspetti e non cade nella trappola del mieloso. Nolte è capace e la Streisand migliora sensibilmente con il dipanarsi della trama. Un film che fa riflettere - e non poco - sugli affetti familiari e anche su se stessi. Da vedere.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Beffardo57 12/9/17 16:35 - 134 commenti

Drammi familiari, rimozioni, rimorsi, il peso del passato che avvelena il presente, il groviglio dei rapporti con le figure parentali... C’è di tutto, compreso l’intervento risolutivo di una psichiatra che si lascia infine coinvolgere personalmente e a cui tocca il po’ di necessariamente amaro in un ragionevole happy end. Hollywood nella sua versione più riuscita: storia interessante, interpreti in sintonia, grande mestiere. Spettacolo altamente professionale: lo spettatore paga e deve uscire soddisfatto; missione compiuta, questa volta.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)