Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SOSPIRI

All'interno del forum, per questo film:
Sospiri
Titolo originale:La Noche De Los Asesinos
Dati:Anno: 1974Genere: giallo (colore)
Regia:Jes˙s Franco
Cast:Alberto DalbÚs, William Berger, Lina Romay, Evelyne Scott, Maribel Hidalgo, Vincente Roca, Yelena Samarina, Antonio Mayans, Luis Barboo, Ricardo Vazquez, Jes˙s Franco, ┴ngel MenÚndez
Note:Aka "Night Of The Assasins", "Suspiri".
Visite:790
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/2/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Ciavazzaro
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Cotola
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Rebis, Herrkinski, Fauno


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 11/4/08 18:04 - 6526 commenti

Deludente film di Franco che millanta una filiazione letteraria da Poe assolutamente fasulla che risulta per˛ un valido specchietto per le allodole per attirare l'attenzione degli spettatori. Purtroppo il regista spagnolo non riesce a sfruttare le potenziliatÓ insite nel plot cui si rifÓ che, pur non essendo particolarmente originale, presentava delle belle atmosfere ed una storia che si presta notevolmente al giallo vecchio stampo. In ogni caso molto pi¨ sobrio della media dei film di questo regista. Peccato che sia poco coinvolgente.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 10/5/10 17:34 - 2059 commenti

I titoli di testa millantano Poe all'ispirazione, ma a parte un gatto nero che si aggira per il set, dello scrittore non vi Ŕ traccia. La fonte, invero, Ŕ la piece "The Cat and the Canary" di John Willard che ha avuto miglior sorte nell'adattamento di Paul Leni, Il castello degli spettri. Per Franco il cinema giallo - con sconfinamenti thriller e atmosfere goticheggianti - Ŕ una novitÓ che non sembra sollecitarlo a variazioni di regia: la messa in scena Ŕ piatta e legnosa, gli interpreti allampanati, l'uso dei dialoghi una scomoda zavorra alla ricercatezza delle immagini. Noioso.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 18/2/08 12:48 - 4624 commenti

Ottimo film che pu˛ essere definito l'unico giallo del maestro Jess Franco, il quale dirige con abilitÓ e con molta finezza un film decisamente vittoriano, con un cast di fedelissimi e l'aggiunta del bravo Berger. Impagabili le musiche di Carlo Savina prese da Contronatura. La storia riguarda l'apertura di un testamento che causa una lunga sequela di omicidi ispirati a dei versetti dell'apocalisse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutti i delitti ben costruiti, il finale dietro il separŔ.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 7/3/12 0:53 - 3718 commenti

Premettendo che forse andrebbe visto nella versione originale spagnola, che presenta alcune differenze di montaggio e narrazione, quella italiana non si fa certo ricordare come uno dei migliori lavori di Franco. Meno zoomate del solito e uno stile tutto sommato sobrio; quindi non c'Ŕ da aspettarsi il solito tripudio di nudi e nemmeno tanto sangue versato, nonostante qualche omicidio abbastanza efferato. Il tutto si muove sui binari del giallo classico, ma s'impantana in una narrazione spesso verbosa e confusionaria. Invecchiato molto male.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Fauno 22/11/17 1:12 - 1603 commenti

Ho sempre apprezzato Franco quando fa scaturire colpi di genio su trame lineari, ma qui non ci prova neanche; giÓ nei delitti c'Ŕ troppo poco sangue, senza contare come siano configurate male le tribolazioni (non indifferenti). I tre personaggi che entrano in scena a metÓ film danno un po' pi¨ di sostanza, ma anche se a tutto ci sarÓ una spiegazione, si arriverÓ al traguardo a motore spento. A meno di non essere degli Sherlock Holmes non Ŕ cosý prevedibile, ma sembra girato almeno 20 anni prima. Come sempre eccelle la Romay, nettamente la migliore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le mani che spuntano da terra in uno dei delitti; "Non mi hai tolto la vestaglia!" "Ti servirÓ da sudario".
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)