Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AGENTE SMART: CASINO TOTALE - BRUCE E LLOYD FUORI CONTROLLO

All'interno del forum, per questo film:
Agente Smart: Casino totale - Bruce e Lloyd fuori controllo
Titolo originale:Get Smart's Bruce and Lloyd Out of Control
Dati:Anno: 2008Genere: comico (colore)
Regia:Gil Junger
Cast:Masi Oka, Nate Torrence, Jayma Mays, Marika Dominczyk, Terry Crews, Larry Miller, Patrick Warburton
Note:Spin-off di "Agente Smart: Casino Totale". Uscito da noi direttamente in home-video.
Visite:186
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/3/10 DAL BENEMERITO HARRYS POI DAVINOTTATO IL GIORNO 18/11/17
Li avevamo visti sullo sfondo negli stessi ruoli in AGENTE SMART - CASINO TOTALE, li ritroviamo in questo spin-off promossi a protagonisti: Bruce (Oka) e Lloyd (Torrence) sono i due giovani ricercatori della Control (sorta di agenzia parallela alla CIA) che studiano nuove invenzioni da fornire agli agenti. Il loro gioiello è un mantello che rende di fatto invisibili, se vi ci si ripara sotto, ma Isabella, la seducente figlia del presidente del Maraguay ("uno staterello tra l'Uruguay e il Paraguay"), lo ruba e costringe l'Agenzia a spedire lì Bruce e Lloyd per recuperarlo (purtroppo gli altri agenti sono tutti impegnati in missioni più importanti). Completamente a digiuno di preparazione, i due non possono che obbedire comunque e partono assieme alla ragazza che lavora alle analisi dei cadaveri, Nina (Mays), a cui Lloyd ha appena procurato una speciale essenza in grado di coprire il puzzo di morte che la poveretta disperde ovunque quando passa. Quello che forse più colpisce è che non vengono sfruttate quasi per nulla le potenzialità comiche dei due inventori, caratterizzati come due perfetti nerd dall'aria ebete: al di là del mantello per rendere invisibili e di un raggio che ha il potere di far perdere ogni tipo di peluria alle superfici colpite, la presunta genialità dei due non emerge mai. Bruce e Lloyd - i cui nomi vengono regolarmente confusi da tutti senza che nessuno mai riesca a indovinare chi sia l'uno e chi l'altro costringendoli a ripetute correzioni - rientrano nella cerchia dei mille agenti incapaci che continuano ad affollare le tante parodie di 007. Imbranati con le donne, maldestri, in una parola sfigati, si muovono in una storia che a dire il vero offre loro poco o nulla, a livello di sceneggiatura. Opera derivativa, girata contemporaneamente a quella più importante con Steve Carell ma uscita - a differenza di quella - direttamente in homevideo, evidenzia fin dal prologo la sua pochezza con gag tremende e riciclatissime. Oka e Torrence poi i tempi comici non li hanno, la statura necessaria a proporsi come protagonisti nemmeno e tocca quindi accontentarsi di qualche sparuta trovata vagamente riuscita (il robot in laboratorio). La vicenda, che anche nella finzione cinematografica è ambientata durante gli eventi di AGENTE SMART - CASINO TOTALE, vi si collega in realtà giusto con vaghi richiami (il più chiaro è la presenza di Anne Hathaway, lì la star, qui di passaggio in una veloce scena). Nel complesso, però, stupisce l'incapacità di azzeccare anche quel numero minimo di gag che una regia vivace avrebbe potuto inserire in un film almeno accettabile.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Harrys 1/3/10 19:02 - 679 commenti

Non si butta via niente. Al produttore dev'esser balenata in mente l'idea di sfruttare due dei personaggi più riusciti del film con Steve Carrell: Bruce e Lloyd, ovvero i due giovani inventori al soldo dell'agenzia segreta. Quale modo migliore se non quello di girare contemporaneamente le due pellicole? Sembra d'esser tornati ai vecchi tempi... Tant'è, il film risulta pure godibile nella sua vivace povertà: alla fin fine i due protagonisti calcano discretamente la scena. Compare per un attimo la Hathaway, in una sequenza che ricollega i due film.
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

124c 26/10/10 15:29 - 2490 commenti

Film uscito direttamente in dvd che si ricollega a Agente Smart: Casino totale, con protagonisti i due giovani inventori, amici di Maxwell Smart, Bruce e Lloyd. Con un budget meno corposo del film di Peter Segal, il prodotto ci fa respirare un po' di più il clima del classico Get Smart anni '60, un clima da serial tv. Certo, però, che vedere un film collegato a Get Smart dove il personaggio principale non appare suona strano, eppure i due scienziati ce la mettono tutta per non far pesare l'assenza di Steve Carell. Gustose le scene all'ambasciata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Larry Miller che interpreta sia il Sotto-Capo del Control, che il capo della C. I. A., poiché i due personaggi sono fratelli gemelli.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)