Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LA GIORNATA DAVINOTTICA di VENERDì, 23 MARZO 2018
Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare.
 
MATTINA
10:55
Iris
WANDA, LA PECCATRICE
(media ) avvistato da Faggi
B.Legnani: Il primo quarto d'ora è ottimo: serrato come montaggio e come sequenza degli avvenimenti. Poi la regìa di Coletti deve fare i conti con una trama tutta sentimenti e pentimenti che scade per via del banale (la prostituta di buon cuore), per via di interpretazioni così così (il francese Frank Villard è un simil-Nazzari che non rende come l'Amedeo nazionale), con un finale che cerca di chiudere con la sorpresa e invece la rovina con l'incredibile sbrigatività degli ultimi tre minuti.
 
POMERIGGIO
13:00
Capri Television
LA VIA DELLA MORTE
(media ) avvistato da Lodger
Noir dai toni leggermente patetici (concentrati nella figura del protagonista e nella sua vicenda); ci sono una mescolanza interessante di realismo e pura finzione, una bella fotografia metropolitana iperrealista e ottime scene d'azione; non è un esempio superlativo del genere ma riesce a tenere desta l'attenzione. Finale in perfetto ossequio al Codice Hays. [Faggi]
16:40
Cine Sony
TUTTI DENTRO
() avvistato da Cinema97
124c dice: "Tangentopoli secondo Albertone, otto anni prima che scoppiasse il vero putiferio politico. Film di denuncia molto divertente e riuscito, con un Alberto Sordi in grande forma."
17:20
Iris
20.000 DOLLARI SUL 7
(media ) avvistato da Geppo
Dice Homesick: Ancora dollari per Cardone, sebbene questa volta abbandoni l’odio fratricida di Mille dollari sul nero e la tragicità edipica di 7 dollari sul rosso per una più classica storia di vendetta, scritta dal primattore Roberto Miali e dallo specialista Gino Santini.
 
SERA
21:00
Iris
RESA DEI CONTI A LITTLE TOKYO
(media ) avvistato da Mco
La coppia Lundgren-Lee si amalgama bene lungo un percorso ricco di tensione e colpi a effetto, pregno di quei sentori che solamente gli action degli anni Novanta sanno sprigionare. Traffici illeciti, combattimenti e arti marziali per Los Angeles. I volti sono perfetti, con un Cary-Hiroyuki Tagawa cattivo da Oscar. E non può mancare un po' di romanticismo, con l'amore che sboccia tra il biondo protagonista e la splendida Carrere (controfigurata nelle scene di sesso). Un film che si vede e rivede sempre con piacere.
21:10
Rai 5
UN AMORE ALL'IMPROVVISO
(media ) avvistato da Mco
Così Raremirko: Una smemoratissima rivisione conferma la già buona opinione che avevo; film delicato, triste (anche se non manca qua e là una velata ironia), ben diretto e interpretato, con simbologie piuttosto evidenti riguardo all'amore che va oltre il tempo e la morte (e del resto lo sceneggiatore Rubin più volte ha incontrato tali temi, tipo in Allucinazione perversa e in Ghost). Discreta variante sui viaggi nel tempo questa volta collegata all'amore e al romanticismo; finale molto malinconico e suggestivo. Produce Brad Pitt.
21:30
Tv8
IL CACCIATORE DI EX
(media ) avvistato da Mco
Così Dengus: Thriller comico on the Road, senza troppo impegno e troppe pretese, si rivela alla fine un prodotto simpatico; c'è l'ex poliziotto modello Serpico e la sua ex moglie bellona, interpretata dall'ex Rachel di Friends. Sia chiaro, è la classica americanata, ma scorre molto bene e ci permette di vedere una Aniston spesso scosciata, in splendida forma artistica ma soprattutto fisica. C'è di meglio, ma va detto che sono stati fatti nel corso degli ultimi 30 anni prodotti ben peggiori! Tipico blockbuster per riempire i momenti vuoti.
22:30
Capri Television
CAMPING
(media ) avvistato da Lodger
Tante simpatiche gag all'insegna della più assoluta semplicità in questa commedia frizzantina con protagonista Nino Manfredi che ha come valide spalle i bravi Paolo Ferrari e Marisa Allasio. La regia di Franco Zeffirelli è discreta anche se dimostra i suoi limiti (che verranno meno nelle pellicole successive). Spensierato. [Gabrius79]
 
NOTTE
23:45
La6
UNA CAVALLA TUTTA NUDA
(media ) avvistato da Mco
Così Darkknight: Montagnani e Backy si impegnano e il loro tosco favellar fa simpatia. Peccato vengano sfruttati in una trama che è solo un susseguirsi di scenette. La cosa è giustificabile dal fatto che i protagonisti siano due bighelloni che decidono man mano cosa fare. Purtroppo però il ritmo latita e la durata è pure superiore alla media del genere. Solo per i fans.
23:45
Rai 4
COHERENCE - OLTRE LO SPAZIO TEMPO
() avvistato da Ruber
Costola dice: Fantascienza low budget che grazie alla forza delle idee riesce ad intrigare e ad avvincere e pure molto. Dopo un inizio tutto chiacchiere e materialità, iniziano le danze nella zona crepuscolare e la tensione si fa subito alta così come la curiosità dello spettatore per ciò che succederà. Il prosieguo non è sempre all'altezza delle promesse e forse lo spunto di partenza avrebbe dovuto essere rinforzato con qualche altra ideuzza per evitare un po' di ripetitività. Ma alla fine è un buon film nonostante qualche snodo narrativo non pienamente soddisfacente ed il solito finale aperto.
00:45
Cielo
GREAT BALLS OF FIRE! VAMPATE DI FUOCO
(media ) avvistato da Ruber
Dice Luchi78: Ritratto di un'artista eccentrico, ma anche di un'America anni '50 puritana e integralista che esalta i propri idoli e il giorno dopo li affossa se infrangono la morale comune. Bravo Quaid a caricare il suo personaggio senza strafare, semplice e genuina Winona Ryder nel ruolo della moglie-ragazzina
01:30
Rai 2
CLEANER
(media ) avvistato da Ruber
"Quando in casa vi è stato un omicidio e vi è necessità di pulire tocca alla famiglia farlo. Ma se non ve la sentite ci pensa mio papà": così ci spiega la figlia del ripulitore Jackson alla fine del film. E così è, con l'attore tra macchie di sangue e obitori sino al momento in cui si trova coinvolto in un qualcosa che in qualche maniera lo tocca... Regia sicura e atmosfere adeguate, cast molto buono per una confezione ben realizzata. Finale un po' telefonato, ma va bene così...
05:00
Rai Movie
LONDRA CHIAMA POLO NORD
(media ) avvistato da Buiomega71
Dice Homesick: Prima dell'avvento massivo di film bellici e spionistici italiani, Duilio Coletti rievoca un episodio storico della Seconda guerra mondiale (l'"Operazione Polo Nord") illustrandolo con competenza e dimostrando, attraverso gli occhi gelidi e umanissimi del magnifico Curd Jürgens, che essere tedesco non significava per forza essere anche un nazista sanguinario