Cerca per genere
Attori/registi più presenti
LA GIORNATA DAVINOTTICA di GIOVEDì, 07 DICEMBRE 2017
Se volete inserire voi una segnalazione, è sufficiente che andiate nella scheda del film il cui passaggio volete segnalare e clicchiate (sotto al titolo) su IN TV/SATELLITE: troverete il modulo da compilare.
 
MATTINA
09:10
Rai Movie
STASERA MI BUTTO
() avvistato da Panza
Dice B. Legnani: Terribile musicarello. Ha senso valutare cose utili solo a mostrare i cantanti? Finale: tutti in piscina, pure i big.
10:40
Mediaset Extra
[1.4] • COLOMBO: L'ARTE DEL DELITTO*
() avvistato da Noncha17
Puppigallo dice: Il pre Colombo fa già capire che l’episodio darà molte soddisfazioni (la messinscena dell’omicidio). L’assassino è un attore d.o.c., cosa indispensabile per mantenere alto il livello (un critico d’arte acido e spietato: “Ah è lei l’autore di questi aridi paesaggetti”).
10:55
Cine Sony
ORMAI È FATTA!
(media ) avvistato da Panza
Dice Fabbiu: Sull'irriducibile Horst Fantazzini se ne sarebbero potute raccontare di cose... non necessariamente con lo stile di Elio Petri, ma almeno con un minimo di spessore ideologico. Quello che abbiamo invece è una semplicissima commediola che, pur essendo piacevole e chiara a livello narrativo, è approfondita pochissimo nelle tematiche.
 
POMERIGGIO
13:00
Capri Television
CORTILE
(media ) avvistato da Panza
Dice Rambo90: Un dramma come se ne facevano tanti in Italia in quel periodo, col ragazzo bravo ma ingenuo, sballottato dagli avvenimenti. Qui però c'è Eduardo che nobilita il tutto, con un'interpretazione buona e a tratti anche divertente.
13:20
Iris
L'INSEGNANTE VIENE A CASA
() avvistato da Panza
Dice B. Legnani: Film guardabilissimo che, grazie ad interpreti bravi e ben diretti, porta a casa un accettabile risultato.
17:15
Iris
NO PROBLEM
() avvistato da Panza
Dice Galbo: L'idea di partenza è buona ma il film si arena a causa di una sceneggiatura che gira a vuoto e nella quale si preferiscono i momenti scontati allo svolgimento originale. I pochi momenti divertenti derivano da estemporanee improvvisazioni.
 
SERA
21:00
Capri Television
COSE DA PAZZI
(media ) avvistato da Panza
Dice Saralex: Come spiega all'inizio il film, il tutto si svolge in un paese irreale. Tutto il film, anzi, è irreale. Infatti su 80 minuti, 75 sicuramente sono farciti da frasi e gag assolutamente assurde. Mattatore indiscusso è Aldo Fabrizi, che può dar libero sfogo a tutte le sue qualità di comico, sia nella mimica che nell'insieme di parole.
21:05
Rai 4
SNITCH - L'INFILTRATO
(media ) avvistato da Mco
Così Piero68: Da una storia reale. Primo vero ruolo drammatico per l'ex "The Rock", in cui lo sfoggio muscolare non è previsto. La sceneggiatura è avvincente quanto basta e la storia si fa seguire con partecipazione. Peccato che il cast risulti credibile a metà; a cominciare da Johnson, che per quanto non demeriti, in un ruolo dove i muscoli non servono si vede che in alcuni frangenti va in apnea. Male anche la Sarandon, vecchia gloria usata ormai col contagocce. Bene invece Bernthal e Pepper, perfettamente a loro agio nei ruoli assegnati. Originale a metà.
21:10
Italia 2
HIDDEN
(media ) avvistato da Mco
Così Schramm: Au debut, i f.lli Duffer sanno già come si divide et impera, fischiettano And the road leads to nowhere stando sulla soglia di casa. Nella loro idea di home invasion post-apocalittica non c’è sangue, l’oppressore è immaginato percepito presagito intuito più per colpe colpi contraccolpi che per agnizione. Che si ha nei 20’ finali, sparigliando i perfetti conti di un film notevole anche solo per capacità di graffettare i raccordi mnemonici con l’eterno presente. Fotografia livida, editing e uso di mdp da scafati della 7°arte, una baby-actress suprema che fa bilancino di precisione filmica a sé.
21:15
Rai 3
THE IMITATION GAME
() avvistato da Buiomega71
Dice Didda: Tyldum gira con "mano invisibile" un interessante film di stampo classico che narra, senza eccedere nella componente intimista, le vicende di Turing. il ritmo è intenso e la ssceneggiatura coinvolge nonostante i diversi piani temporali non siano del tutto entusiasmante
21:15
Spike
LO SMOKING
(media ) avvistato da Mco
Così Ciavazzaro: Lo chauffer di un agente segreto scopre uno smoking molto speciale tra gli effetti personali della defunta spia, che si rivela essere un abito pieno di diavolerie per agenti speciali. Jackie Chan è un ottimo interprete e il film ha un gran ritmo; vi sono buone scene d'azione (ne ricordo una in un grattaccielo) e mille trasformazioni dello smoking. Godibile.
21:25
Rai 1
LA CENA DI NATALE
(media ) avvistato da Buiomega71
Dice Gabrius79: Un sequel piuttosto ritmato e con un susseguirsi di scenette spesso divertenti che in alcuni casi sconfinano nel macchiettismo (azzeccata la gag della borsetta di Nancy che viene svuotata da Ninella). Tutti sono un po' protagonisti e tutti più o meno assolvono al loro compito. La Calzone e Placido bravi, Scamarcio e Chiatti sufficienza piena
21:30
Rai 2
ALLA RICERCA DI NEMO
(media ) avvistato da Mco
Così Daniela: Film per grandi e piccini, eccelso sotto il profilo grafico, una vera festa per gli occhi per i meravigliosi colori e il bellissimo effetto delle trasparenze marine. Si tratta di una storia di iniziazione commovente (il piccolo Nemo, orfano di mamma, ha l'handicap di una pinna più corta e questo spinge il padre ad essere superprotettivo nei suoi confronti), appassionante e spiritosa, con personaggi riuscitissimi come la dolce Dory, pesciolina smemoranda, cui è impossibile non affezionarsi. Curatissimo in ogni dettaglio.
 
NOTTE
23:30
NOVE TV
LE SPIE - NATI PER SPIARE
() avvistato da Panza
Dice Stubby: Action condito da scene e battute divertenti. Owen Wilson e Eddie Murphy si sposano abbastanza bene, dando vita a situazioni che strappano il sorriso anche se sono piuttosto confusionarie e a volte anche ricche di incongruenze.
00:30
Paramount channel
STAR TREK: L'INSURREZIONE
(media ) avvistato da Panza
Dice Galbo: Gli interpreti sono gli stessi di The Next Generation ma a dispetto della buona qualità della serie, il film risulta lento e macchinoso ed anche gli effetti speciali sono meno efficaci che in altre occasioni.
00:30
Rete 4
LA PRIMA LINEA
() avvistato da Panza
Dice Markus: Film che ricostruisce la nascita e la sorte del gruppo rivoluzionario comunista “prima linea”, con l'epilogo della bomba a Rovigo. Il dovuto aspetto storiografico degli anni di piombo è infarcito da filmati RAI di quel tempo.
02:00
Iris
GIULIETTA DEGLI SPIRITI
(media ) avvistato da Mco
Così B.Legnani: Fra i meno riusciti del grande Maestro. Il film affoga nell'orgia rutilante di una splendida fotografia (probabilmente piacerà ai baviani di stretta osservanza) e riserva le cose migliori nel recupero del ricordo (bellissima la recita parrocchiale). Ma, quando deve narrare i trìboli della protagonista, la storia (scritta da quattro uomini) funziona nella descrizione del vilissimo uomo-marito, ma stenta e si ingarbuglia quando si fa dalla parte di lei. Mini cameo di Guido Alberti: è il giocatore seduto di fronte al più riconoscibile Mino Doro.
02:45
Paramount channel
PREDATOR 2
() avvistato da Mco
Così Rambo90: Il sequel di Predator cambia scenari (prima la giungla, ora Los Angeles) e attore protagonista (il sempre efficace Danny Glover): il risultato è più che buono. Non siamo ai livelli del precedente ma comunque il ritmo tiene e la suspence è tanta. Ottime sequenze d'azione e grandissimo duello finale. Invariata la colonna sonora appassionante di Alan Silvestri e buoni attori di contorno (tra cui Bill Paxton).
03:00
Tv8
OSSESSIONE PERICOLOSA
(media ) avvistato da Mco
Così Mutaforme: La giovane Kirsten Prout (già nota per il telefilm Kyle XY) aspetta un bambino, ma dovrà fare i conti con una ginecologa psicopatica. Thriller senza troppe pretese che ha comunque il merito di tenere sempre alta la tensione senza mai annoiare. Tutto sommato passabile.
03:40
Rai Movie
TORNERANNO I PRATI
(media ) avvistato da Mco
Così Cotola: La guerra (del 1915-18) è "assente" eppure fortemente presente col suo carico di dolore, morte ed assurdità. A tratti Olmi non dice nulla di nuovo (l'attesa snervante e logorante; gli ordini surreali e suicidi dei superiori che non rischiano nulla...), ma lo fa magnificamente, costruendo una pellicola dai toni quasi "metafisici" e "surreali". Ma al regista bergamasco sta molto a cuore quello che forse è il "vero" cuore pulsante del film: il ricordo. E' importante che quanto accaduto non cada nell'oblio. Sia che si parli di Storia che di Arte è un messaggio altissimo e di estrema importanza.