Cerca per genere
Attori/registi più presenti
4. Il Giorno del Grande Oscuramento
mercoledý 21 marzo 2007

21/3/07: E’ stato deciso: Venerdì 23/3/07 sarà il Giorno del Grande Oscuramento. Per chi non avesse ricevuto la mail d’avvertimento per insondabili motivi o non l’avesse letta, sentiamo cosa ha dichiarato in proposito ieri 20 marzo Mauro Zender ai microfoni di Canale5:


ZENDER: “La novità è questa: dal momento che gestire quasi in tempo reale tutti i commenti stava diventando impossibile e che spesso sul sito si alternano momenti in cui arrivano molti commenti e altri in cui non ne arriva nessuno, si è pensato di posticipare di un giorno la pubblicazione dei commenti facendo in modo, attraverso un timer studiato dal webmaster Xamini ad uno speciale corso di cronoinformatica applicata, che i commenti del giorno precedente salgano, il giorno sucessivo, ad intervalli regolari lasciando quindi eguale spazio a tutti -  tutti i valorosi che scrivono, ben s’intende - nel famigerato box ULTIMI ARRIVI . In un tempo che va dalle 9 di mattina alla mezzanotte dello stesso giorno i commenti compariranno nel box a intervalli regolari prestabiliti e che ovviamente cambieranno a seconda della quantità di commenti arrivati il giorno prima: più commenti meno intervallo tra loro, in pratica.”


INVIATO: “Come mai si è scelto il venerdì, come Giorno del Grande Oscuramento?”.
ZENDER: “Ovviamente ci siamo consultati con i maggiori sociologi italiani per scegliere il giorno che potesse dare meno fastidio in assoluto agli utenti e, studiando le previsioni del tempo, le influenze negative della luna e altro ancora, è stato scelto venerdì 23 marzo. Se vuole un riassunto degli studi effettuati posso farle avere il dossier dei nostri consulenti”.


INVIATO: “Che accadrà quindi, venerdì 23?”
ZENDER: “Assolutamente nulla. Semplicemente il sito funzionerà come sempre. L’unica differenza sarà che chi avrà il buon cuore di commentare i film come d’abitudine non vedrà salire i propri commenti online fino al sabato. Poi, sabato mattina... Mi scusi... Paolini, per cortesia, stiamo cercando di parlare... Sabato mattina, dicevo, tutti i commenti raccolti nella giornata di venerdì saliranno online a cominciare dalle 9 di mattina per continuare a salire (a distanza più o meno simile l’uno dall’altro) fino alla mezzanotte di sabato. Mentre questo averrà, in Fondazione raccoglieremo i commenti arrivati sabato pronti a farli salire online nella giornata di domenica con lo stesso sistema.”


INVIATO: “E’ la prima volta che nel mondo civile viene sperimentato un sistema simile...”
ZENDER: “Credo di sì, anche se, come lei evidentemente sa, qualcosa di simile era stato sperimentato all’interno di una tribù di aborigeni australiani. Noi possiamo solo augurarci che tutto proceda per il meglio, sapendo che i nostri utenti sono i migliori della rete e pronti a comprendere eventuali errori che spero non accadano. Il nostro webmaster Xamini ha seguito un corso di sei mesi esclusivamente per riuscire a realizzare questo esperimento informatico e so bene che avremo gli occhi di tutta la comunità mondiale puntati sul nostro sito. Potremo aprire una nuova strada ai database di tutto il sistema solare o sprofondare nella vergogna come sta accadendo già a me in questo preciso momento.”


INVIATO: “La ringraziamo per la franchezza, signor Zender. Accetti l’in bocca al lupo da parte di tutta la redazione.”
ZENDER: “Crepi. Lui e non io, che voglio dire il rischio del fallimento è a un passo, lo sappiamo tutti. Il rischio che esploda il server degli americani e che il sito si autodistrugga in un attimo per effetto della reazione Doppler/Tesla è altissimo, a sentire gli esperti. Sabato, al risveglio, tutto il mondo potrebbe risvegliarsi senza internet a causa di un semplice conflitto neutronico innescato dal nostro Xamini.”

 
< Successivo   Precedente >