Cerca per genere
Attori/registi più presenti
AffinitÓ globale, Facebook & media ponderata: tre grosse novitÓ
giovedý 11 dicembre 2008
Ecco tre novità fresche e non facili da realizzare e il cui merito è in gran parte del nostro sempre valido Xamini:

1) AFFINITA’ GLOBALE: Quando per divertimento si lanciò l’idea dell’affinità col Davinotti era chiaro che quello sarebbe stato il prodromo di una più ragionata funzione che avrebbe coinvolto non solo il Maestro lontano ma gli utenti tutti. Per questo Xamini, di sua spontanea iniziativa, ha deciso di sistemare la cosa e come per magia, da oggi, ogni utente potrà sapere chi è l’utente che più a lui si avvicina come gusti (valutando quindi l’ “affidabilità” dei singoli utenti per quanto riguarda i propri gusti). Nell’intestazione di ogni commento infatti, da oggi, trovate la dicitura “Calcola affinità”: cliccatela e saprete subito il vostro grado di affinità con l’autore di quel commento e il numero di film che vi accomuna. Giudicate insomma voi quali siano i commenti che potreste ritenere più utili perché fatti da chi più si avvicina ai vstri gusti.
La perfezione del calcolo xaminico ha poi affinato il calcolo statistico in questo modo (per chi ha voglia di capirci):
Due utenti che danno lo stesso identico voto sono affini al 100%
Due utenti che si distanziano di mezzo pallino sono affini al 90%
Un pallino 70%
Un pallino e mezzo 30%
Altro 0%
Se invece c'è di mezzo solo il Davinotti, sono affini al 100% solo se hanno la stessa freccia. Altrimenti 0%.


2) FACEBOOK: Come spesso accade, una cosa tira l'altra e l'adagio è tanto più vero quando veniamo a considerare il nostro webmaster. Nella sua già sottolineata schizofrenia, il nostro Xamini ha deciso di abbinare al calcolo dell'affinità una nuova iconcina che molti tra voi sicuramente conosceranno: si tratta della famigerata F di Facebook. Siccome in molti di voi ci avevano chiesto di interfacciarci con questo diffuso social network, da questo momento in poi, cliccando sull'iconcina nell'intestazione di un commento che vi aggrada, potete crearne il relativo riquadro sulla vostra pagina personale di Facebook.
Lo strumento di condivisione, oltre a inserire automaticamente la locandina del film e l'estratto del commento (non tutto, purtroppo, ma non dipende da noi), consente anche di integrare il tutto con un proprio commento. Qualcosa del genere “Sono d'accordo con lui” o “Quel che scrive mi ha colpito” o “Ammazzerei il Puppigallo” (che è sempre cosa buona et giusta).

2BIS) ATTENZIONE: anche se questa modifica non è direttamente presente sul sito, la segnaliamo ugualmente qui: l'attivissimo mister X. si è precipitato su Facebook e ha creato il gruppo I cineamatori del Davinotti, che, testé svezzato, è già pronto a raccogliere centinaia di migliaia di adesioni, discussioni, annotazioni o anche semplici news. Lo trovate semplicemente digitando il termine “davinotti” all'interno della casella di ricerca di Facebook o, se proprio siete pigri, cliccando qui


3) EQUILIBRIO DELLE MEDIE/VOTO: Galvanizzata dal vento del rinnovamento, la coppia Zender-Xamini ha deciso di inserire un altro piccolo correttivo a lungo richiesto dal sempre vigile Legnani. D'ora innanzi, la media utenti, che compare a fianco del pallinaggio ufficiale, sarà calcolata in questa maniera:
- Se ci sono meno di 5 commenti media pura
- Se ci sono da 5 a 9 commenti, vengono scartati il voto più basso e quello più alto
- Se ci sono da 10 a 15 commenti, vengono scartati i due voti più bassi e i due più alti
- Da 16 commenti in su si torna alla media pura, dal momento che eventuali eccessi da un lato o dall'altro sono già compensati dalla legge dei grandi numeri.
Un plauso dunque, all'ennesima idea legnanica.
 
< Successivo   Precedente >