Cerca per genere
Attori/registi più presenti
26. L'archivista Zender di nuovo in Egitto
mercoledý 02 gennaio 2008
2/1/07: Dopo la positiva esperienza alla Biblioteca di Alessandria, le autorità egiziane hanno pensato di richiamare il grigio archivista del nostro sito per un’operazione particolare: dopo anni in cui le profezie di Edgar Cayce (il profeta dormiente) non avevano dato risultati, finalmente è saltata fuori (sotto la sfinge) la famosa Sala dei Documenti, che contiene tutto il sapere dell’uomo precedente alla Storia conosciuta! Un mare di papiri e incisioni che hanno fatto esclamare al celebre Zahi Hawass: “Qui o chiamiamo un vero esperto o non ne usciremo mai fuori!”. Così il telefono della Fondazione ha suonato e Zender non ha potuto che accettare il gravoso compito. Xamini, impegnato nella solita pennichella durante le ore d’ufficio poco più a fianco, è saltato sulla sedia: “Noo, toccherà mica a me di...” Eh già, così vuole la prassi.
 
Quindi, dal 3 al 10 Xamini dovrà lavorare duramente e sostituire l’archivista in viaggio per il bene dell’umanità. Le mail scritte al CONTATTACI verranno automaticamente reindirizzate a lui e a lui toccherà la Direzione provvisoria. Ai Senatori il compito di vegliare sull’operato del webmastro tuttofare rampognandolo per gli eventuali errori. Alle 23 del 2 gennaio è suonata l’allerta generale in Fondazione: la modalità provvisoria è avviata.
 
Prima di andarsene però Zender ha letto un commento che l'ha commosso, grazie al quale per un attimo ha creduto di poter individuare un possibile erede: Magnetti infatti, nel commento ad Aquamarine scrive: "Film che il sottoscritto ha visto per mero spirito catalogatore...". Xamini giura di aver visto scendere una lacrima sulla guancia dell'austero archivista...
 
< Successivo   Precedente >