Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Enrico Vanzina e le 2 versioni di "ECCEZZZIUNALE... VERAMENTE"
giovedì 08 novembre 2007

Qui di seguito la risposta data da un sempre gentile Enrico Vanzina a Zender in data 8/11/07 riguardo alla famigerata versione lunga del film. Per leggere l'analisi delle differenze tra le due versioni, invece, cliccate qui.

 

ImageZENDER: Detto che a parer mio la versione lunga aggiunge molto a livello umoristico (considerato anche che avevamo a che fare con un Abatantuono al top della forma), mi è sembrato che questa fosse stata girata PRIMA di quella cinematografica. Ad esempio: nelle scene in cui si vede uno schermo (televisivo o cinematografico che sia, e sempre nell'episodio del milanista), nella versione televisiva esso compare o spento (in tv a casa della Sandrelli) o bianco (il cinema nel finale dell'episodio), il che è molto bizzarro per chi nota la cosa. E' come se la versione tv fosse una prima versione "rozza" del film affinata
successivamente in vista dell'uscita cinematografica. E' stato ridoppiato e accorciato l'incontro tra lo slavo e Diego all'autogrill, rigirata la scena della videoconfessione di Boldi nell'episodio dell'interista...
Ci può in definitiva chiarire l'esatta genesi della doppia versione del film, come e perché sia nata l'esigenza dello "sdoppiamento" in due versioni, eventuali curiosità sul film e, se possibile, perché nonostante le continue e pressanti richieste di legioni di fan entusiasti, nessuno l'abbia mai fatta uscire su alcun supporto?

 

ImageENRICO VANZINA: In verità la versione lunga di “Eccezzziunale” non fu realizzata prima. Il film era proprio previsto così, lungo. In realtà ogni episodio poteva essere un film vero e proprio. Quando montammo la prima versione ci accorgemmo che il film era molto lungo. Così, d'accordo con i produttori e con Diego decidemmo di fare una versione snella per il cinema e una lunga per la televisione. Poi, però, la vita di questa versione lunga è stata molto travagliata. Innanzitutto perché i due veri produttori del film, Alessandro Fracassi ed Ernesto Di Sarro, esercente milanese, decisero di vendere le loro quote a Goffredo Lombardo che era il distributore con Titanus. A questo punto il film è finito nel calderone dei tantissimi film Titanus e ci fu, credo, poca attenzione nel considerare l'esistenza di due versioni. Lei ha ragione, ci sono molte cose nella versione lunga (che io stesso ricordo male) molto divertenti. Ma per arrivare ai canonici 100 minuti (all'epoca ancora non si immaginava film più lunghi) abbiamo dovuto fare delle scelte impietose e sacrificare momenti felici. Quando poi abbiamo realizzato Eccezzziunale capitolo secondo (me), il produttore Alessandro Fracassi ricomprò da Lombardo i diritti. Ed insieme al capitolo secondo fece una uscita in un cofanetto Dvd che riproponeva anche il primo film. Credo, e spero, che l'ottimo risultato possa spingerlo, più avanti, a riproporre in Dvd anche la versione lunga. Detto questo, esiste anche la possibilità (atroce) che i materiali della versione lunga siano andati perduti! Sarebbe una vera disdetta.

 Un paio di aneddoti sul film: per poter girare nella curva milanista, il produttore regalò un pulmino ai tifosi per andare nelle loro trasferte. Oppure. L'attore che interpreta Sandrino il mazzulatore era romano. E fu doppiato. Pensi che questo signore è un tifoso accanito della Roma e l'ho visto per anni sugli spalti dell'Olimpico. Era buffo vederlo tifare Roma contro l'Inter!


 

INTERVISTA RACCOLTA DA MAURO ZENDER

Vedi commenti allo speciale

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Successivo   Precedente >