Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina

LOCATION VERIFICATE: Siamo uomini o caporali (1955)

Siamo uomini o caporali (1955)
15 agosto 2012 ore 00:16 (5 anni, 1 mese fa)
Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
 
  Mauro
Compilatore d’emergenza
7215 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
15 agosto 2012 ore 00:16 (5 anni, 1 mese fa)
Gli stabilimenti cinematografici nei quali Totò Esposito (Totò) lavora come comparsa quando sarà prelevato e portato in una clinica psichiatrica per aver tentato di uccidere il capo comparsa Meniconi (Stoppa), stufatosi delle sue angherie, sono gli ex studi Ponti-De Laurentiis, situati in Via della Vasca Navale 5 a Roma ed oggi sede dell’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione "Roberto Rossellini".




Più avanti nel film, gli esterni degli studi sono stati utilizzati per un’altra scena, quando Totò Esposito (Totò) lascia alla chetichella, travestito da donna, l’albergo nel quale alloggiava a spese del periodico “Ieri, oggi, domani”, che lo aveva assoldato come finto testimone di un delitto per vendere più copie, e sarà arrestato dai carabinieri perché scambiato per una prostituta. Nel fotogramma ecco il momento nel quale, lasciato l’hotel dall’uscita di servizio (alle spalle della macchina da presa), Totò attraversa in pelliccia la strada antistante l’albergo (nella realtà è il vialetto interno agli ex studi, che parte dal cancello su Via della Vasca Navale)


 
  Mauro
Compilatore d’emergenza
7215 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
15 agosto 2012 ore 00:19 (5 anni, 1 mese fa)
Il negozio dove, spacciandosi prima per gerarca fascista e poi per ufficiale nazista, Totò Esposito (Totò) riesce a superare la fila di clienti in attesa (almeno fino a quando non verrà smascherato da alcuni clienti e da un milite fascista / Stoppa) si trova in Piazza delle Cinque Scole 22 a Roma ed oggi ospita un’agenzia di viaggi.

Prima di arrivare al negozio riconosciamo la piazza dove si dilunga la fila di clienti in attesa, furbescamente “sorpassata” da Totò (che se ne stava nascosto dietro il camion, dove effettuava i cambi d’abito)




La fila vista dalla prospettiva opposta, con il negozio (C) posto all’angolo con Via Monte de' Cenci.


 
  Mauro
Compilatore d’emergenza
7215 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
31 agosto 2013 ore 09:14 (4 anni fa)
La piazzetta dove, dopo esser stato scoperto mentre tentava di aggirare per l’ennesima volta la fila al negozio, Totò Esposito (Totò) tenta vanamente di sfuggire all’arresto girando attorno ad un albero (che poi utilizzerà come “paravento” per travestirsi da “cieco anteguerra”) non si trova a Roma, come lascerebbe intuire la precedente scena del negozio, girata in Piazza delle Cinque Scole: siamo invece, come segnalato anche su questo sito, ad Albano Laziale (Roma), nello slargo costituito dall’intersezione di Via dei Travoni con Via Don Luigi Minzoni.


 
  Mauro
Compilatore d’emergenza
7215 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
31 agosto 2013 ore 09:17 (4 anni fa)
La clinica psichiatrica dove Totò Esposito (Totò) viene ricoverato dopo aver tentato di uccidere il capo comparsa Meniconi (Stoppa) è l’Hospice “Villa Speranza”, che già si chiamava così all’epoca delle riprese, situato in Via della Pineta Sacchetti 235 a Roma.

Oggi l’edificio è difficilmente riconoscibile a causa delle importanti modifiche strutturali che ha subito e sono potuto arrivarci solo perché, per qualche secondo e tagliata dal margine del fotogramma, veniva inquadrata la targa sul pilastro con la scritta “Villa Speranza”




Il controcampo, ripreso attraverso il cancello dal quale stava uscendo Totò, ci permettere di scorgere gli edifici antistanti, uno dei quali presentava ancora le impalcature del cantiere che lo stava erigendo:


 
 Fedemelis
Galoppino
1643 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
03 settembre 2013 ore 09:43 (4 anni fa)
La baracca dove abita Totò Esposito (Totò) ha doppia natura. Se “fisicamente” si tratta di un edificio fasullo, di chiara origine “teatrale” (nel senso che è sicuramente una ricostruzione in studio)...



...il panorama che Totò ha quando si affaccia alla finestra è realissimo ed è stato ripreso dalle pendici di Monte Mario a Roma, poco sopra questa casetta (A) di Via Trionfale, abbracciando uno scorcio della capitale oggi urbanisticamente stravolto. Addirittura sopra la casa sembra notarsi uno tratto del Tevere e che, invece, è un’area ancora spoglia di edifici, posta esattamente a lato del gruppo di stabili nei quali si trova anche la chiesa B.



La casetta A e tutti gli edifici che gli sono stati costruiti davanti tra il 1955 e i giorni nostri. La freccia indica la direzione della veduta panoramica:



Gli edifici con la chiesa sullo sfondo (l’edificio moderno con la cupola è quello che si trova accanto alla casetta A nell’altra foto di oggi):



Quindi la macchina da presa era collocata in questo piazzaletto panoramico di Via Trionfale, fisicamente collocato sopra la casetta A. Nello stesso luogo, nel 1967, sarà girata una scena de I due vigili.

 
  Zender
Pianificazione e progetti
Moderatore
40136 interventi
Siamo uomini o caporali (1955)
03 settembre 2013 ore 16:39 (4 anni fa)
Grazie Fedemelis, radarizzato.
 
Vai all'inizio pagina
Grazie ai segnalatori delle location di questo film e cioè, in ordine di contributi: Mauro (4), Zender (1), Fedemelis (1)
Sei nella sezione LOCATION VERIFICATE di