Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

DISCUSSIONE GENERALE: Il nome della rosa (1986)

 Galbo
Gran Burattinaio
3468 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 19:34 (1 anno, 3 mesi fa)
In questi casi la conoscenza va al di là delle semplici quattro chiacchiere ;)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 B. Legnani
Consigliere
12065 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 19:39 (1 anno, 3 mesi fa)
Galbo ebbe a dire:
In questi casi la conoscenza va al di là delle semplici quattro chiacchiere ;)


Nel mio dialetto, per dire che due sono "morosi", si dice "i se parla", vale a dire "Essi si parlano". Lo dice anche Lucia Mondella. Più o meno (vado a memoria): "con quel giovane io discorrevo".
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Ruber
Contatti col mondo
7728 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 21:24 (1 anno, 3 mesi fa)
Va bene significherà avere rappoorti, ma non
capisco il motivo della scena, ossia perchè Eco inserì tale situazione, boh non ne capisco il motivo.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Didda23
Comunicazione esterna
Moderatore
5363 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 21:25 (1 anno, 3 mesi fa)
Confermo Buono. Lo dicevano spesso i miei nonni. Fra i giovani si è perso, purtroppo.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 B. Legnani
Consigliere
12065 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 21:59 (1 anno, 3 mesi fa)
Didda23 ebbe a dire:
Confermo Buono. Lo dicevano spesso i miei nonni. Fra i giovani si è perso, purtroppo.

Diciamo che i giovani di oggi sono più espliciti...
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Daniela
Consigliere avanzato
3536 interventi
Il nome della rosa (1986)
27 luglio 2016 ore 23:52 (1 anno, 3 mesi fa)
Ruber ebbe a dire:
Va bene significherà avere rappoorti, ma non
capisco il motivo della scena, ossia perchè Eco inserì tale situazione, boh non ne capisco il motivo.


Ed io non comprendo perchè ti sembri tanto incongrua.
Il novizio Adso e la ragazza sono quasi coetanei, il loro è un rapporto spontaneo e naturale, e non perché fra un uomo e una donna, ma perché basato sulla semplice attrazione fisica e non sul ricatto, la solitudine, la costrizione, il denaro, come invece lo sono gli altri rapporti sessuali adomprati nel romanzo.
Nel romanzo l'episodio è motivo di riflessione sul significato del rapporto carnale da parte di Adso, che è la voce narrante e rievoca tutta la vicenda a distanza di molti anni.
Nel film il ruolo della ragazza è stato ampliato, soprattutto per quanto riguarda l'epilogo del tutto diverso rispetto al testo. Questo per ragioni commerciali piuttosto evidenti, presumendo di andare così incontro maggiormente ai gusti (veri o presunti) degli spettatori.

SPOILER
La ragazza carina si salva invece di finire sul rogo e quell'antipatico dell'inquisitore (il cui personaggio è connotato in maniera più negativa rispetto al romanzo) fa una finuccia. Doppia soddisfazione, considerando oltrettutto che il fanatico manipolatore è interpretato dal sempre infido Abraham, ossia dall'assassino di Mozart ;o)
 
Ultima Modifica: 2016/07/27 23:53 Da Daniela.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 Von Leppe
Call center Davinotti
807 interventi
Il nome della rosa (1986)
28 luglio 2016 ore 12:10 (1 anno, 3 mesi fa)
Ce lo spiega il regista Carl Denham in King Kong del 1933:

Weston: Non avete mai scritturato donne le altre volte, perché stavolta sì?
Denham: Ma Weston, credete proprio che serva a me la donna qui?
Weston: E a chi allora?
Denham: È perché il pubblico, lo sapete, vuole avere un bel faccino da guardare.
Weston: Certo, a tutti piace.
Denham: C'è forse al mondo romanzo o avventura che sia senza una gonnella?
Englehorn: Allora, signor Denham, perché non fate un film in un monastero?
Denham: Ah, c'è da impazzire. Uno suda sangue per fare qualcosa di nuovo e poi eccoti gli esercenti a dirti: "Oh se ci fosse stato un po' d'amore avrebbe incassato il doppio". Insomma, il pubblico vuole una donna e questa volta ce la metterò a tutti i costi.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
 B. Legnani
Consigliere
12065 interventi
Il nome della rosa (1986)
28 luglio 2016 ore 13:20 (1 anno, 3 mesi fa)
Da un punto di vista narrativo, l'avvenimento nel romanzo è funzionale alla deduzione che la fanciulla entra nel convento perché "aveva un convegno", "con un uomo brutto e vecchio" e successive altre deduzioni di Guglielmo. TERZO Giorno, Notte.
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Maxspur
Galoppino
194 interventi
Il nome della rosa (1986)
10 novembre 2017 ore 22:53 (1 settimana, 3 giorni fa)
Sempre l’Adnkronos in data 15 aprile riferisce che, dopo il terremoto che ha investito l’Abruzzo, riapre al pubblico la torre di Rocca Calascio, “usata anche come set di “Il nome della Rosa””.Vedo anche la foto di questa bellissima fortificazione, che tuttavia non è stata usata per l’abbazia del film, ricostruita interamente a Fiano Romano. Ma viaggiando per Internet ho trovato molti monasteri che sono stati riconosciuti dai turisti come luogo della mia abbazia, e quindi le abbazie de “Il nome della Rosa” sono ormai come i chiodi della Croce. (Umberto Eco)
 Per contribuire alla discussione effettua il login in alto a destra.
Vai all'inizio pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Sei nella sezione DISCUSSIONE GENERALE di