Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INTIMO

All'interno del forum, per questo film:
Intimo
Dati:Anno: 1988Genere: erotico (colore)
Regia:Beppe Cino
Cast:Eva Grimaldi, Leonardo Treviglio, Tomas Arana, Gabriele Gori, Monica Peracino, Hernani Moreira, Marisa Parra, Elettra D'Assar
Note:Aka "io intimo"
Visite:5108
MEDIA UTENTI: N° COMMENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/1/08 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 10/12/09 12:13 - 3973 commenti

Una modella, aggredita da un maniaco, viene violentata a parole e perde le testa, al punto di gradire frequentazioni notturne con il platonico partner. Il taglio internazionale (Beppe Cino si firma nientemeno che come Bob J. Ross) cede il posto alla miseria di una produzione scalcinata, che già dai titoli di testa preannuncia cosa, lo spettatore, deve subire. Non sono certo i corpi - generosamente esposti - della Grimaldi e di Valentine Demy a rendere interessante un film patetico e carico di tensione quanto una pila (scarica) da 1,5 V... Una cosa positiva c'è: l'indovinato titolo allegorico.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 12/1/09 0:23 - 2797 commenti

Devastante variazione sul tema "ficona con fidanzato imbesuito iniziata al sesso da bel tenebroso sadico". Lui (o meglio Luca Ward che lo doppia) proferisce inenarrabili coglionerie, lei si esibisce in scene cui manca solo l'199 in sovrimpressione. Si aggiunge al cocktail il portiere di notte maniaco di Tomas Arana. Fuori di testa. Si salva solo l'abbondante materia prima esibita da Grimaldi e attrici (?) di contorno nei defilèes di biancheria intima degna del benemerito catalogo Postal Market

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sa che giorno è oggi?" "Venerdì. E se posso permettermi, per me venerdì è sempre stato un giorno di merda".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 11/1/08 17:43 - 4904 commenti

Lo svezzamento sessuale di una cameriera-indossatrice da parte di un sadico maniaco con inconfessati traumi alle spalle: in sintesi, la trama di questo pessimo soft-core organizzato come una successione di videoclip a base di squallide e ripetitive scene di sesso e deliranti nonchè esilaranti declamazioni-riflessioni-impressioni sul tema da parte dei depravati Treviglio e Arana. Si salva solo l’atmosfera soffusa da night-club e le belle performances musicali dei Liquid Eyes.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Vstringer 2/11/09 0:27 - 349 commenti

Ineffabile opera infarcita di dialoghi pseudo-intellettuali, generalmente affidati al malcapitato Treviglio, per dare risibile appoggio teorico alle perversioni dei protagonisti maschili, dal momento che lo scopo del gioco è mostrare quante più volte possibile, in situazioni piccanti (al limite del Bdsm) il corpo di una giovane e bella Grimaldi: unico motivo, questo, per cui si può voler guardare un simile softcore con venature dark, malgrado buone musiche. Occhio al portiere pervertito Arana, la cui somiglianza con "mavalà" Ghedini è notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vena necrofila di Treviglio, che fa scaturire dialoghi assolutamente folli.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Ciavazzaro 6/1/10 12:22 - 4356 commenti

Che dire... terrificante! Questo lungometraggio di Cino, a mio avviso non può neanche essere definito pellicola, tanta è il pressapochismo che lo pervade. Non esiste una storia, non esistono attori (la Grimaldi in una delle sue interpretazioni peggiori se possibile).
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 8/11/08 21:04 - 1983 commenti

Pessimo erotico dalla trama esile e farneticante, molto esplicito ma diretto in maniera assolutamente dozzinale e condito da dialoghi pseudo-intellettuali (inframmezzati con parolacce varie!) che non stanno né in cielo né in terra. Eva Grimaldi, nuda dall'inizio alla fine, come attrice è improponibile, ma Leonardo Treviglio (nei panni del sadico amante) è anche peggio. Decisamente meglio Tomas Arana, anche se il suo personaggio è abbastanza assurdo (non che gli altri non lo siano, comunque). Le musiche a tratti quasi funzionano. Evitabilissimo.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Daidae 4/2/09 6:54 - 1880 commenti

Un'altra "perla" su celluloide: una "innocente" cameriera viene corrotta e iniziata al sesso (per carità....) da un tenebroso e bel giovane che per tutto il film snocciolerà baggianate da antologia. Persino un bravo attore come Arana in questo film fa pena, anche se il premio di peggior attrice lo vincono le due lesbiche...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Libera il tuo seno da inutili camicie di forza... ora appoggia il culo sulla parete metallica...".
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Zardoz35 28/3/10 21:18 - 171 commenti

La procace cameriera-modella Thea (Eva Grimaldi) alle prese con molteplici e contemporanee liasons: con un fidanzato bamboccione, un viaggiatore poeta da strapazzo e con un portiere d'albergo sadico. Classico soft-core fine anni Ottanta infarcito da scene al limite dell'hard, dove tutti gli attori fanno a gara a dare il peggio. Si salvano solo le esibizioni live dei Liquid Eyes, gruppo musicale new wave romano in voga all'epoca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il portiere Arana chiede a Treviglio perché la sua amica non si fa più vedere da un po'. Risposta: "Come ti permetti, vattene sei un portiere di merda".
I gusti di Zardoz35 (Fantascienza - Horror - Thriller)