Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MALEDIZIONE

All'interno del forum, per questo film:
La maledizione
Titolo originale:And Now the Screaming Starts!
Dati:Anno: 1973Genere: horror (colore)
Regia:Roy Ward Baker
Cast:Peter Cushing, Herbert Lom, Patrick Magee, Stephanie Beacham, Ian Ogilvy, Geoffrey Whitehead, Rosalie Crutchely, Guy Rolfe, Gillian Lind, Sally Harrison, Janet Key, Lloyd Lamble
Visite:1489
Il film ricorda:La bottega che vendeva la morte (a Claudius)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 16
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/9/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 27/4/14 21:33 - 3875 commenti

Prezioso esempio di gotico targato Amicus diretto con buon polso dal grande Baker. La maledizione, pur essendo prodotto a budget contenuto, fa ancora a distanza di anni il suo bravo effetto, se si riesce a soprassedere sui simpatici spfx di sovrimpressione. Ottimo il cast in grado di sostenere con convinzione la storia di vendetta in stile nemesiaco (pagano i figli le colpe dei padri), con nota di merito al qui cattivissimo Herbert Lom, prepotente restauratore dell'allucinante "Jus primae noctis". Un po' forzata la presenza del Malleus. D'essai.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io, il Signore, il tuo Dio, sono un Dio geloso che imputa ai figli - fino alla terza e quarta generazione - l'iniquità dei padri...".
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 12/7/10 8:25 - 5737 commenti

Produzione Amicus fiacca e ripetitiva, ricama sul solito cliché della neosposa spaurita che va a vivere in una casa su cui grava una maledizione implacabile, qui materializzata attraverso una sanguinolenta mano strisciante. Nome di punta del cast, Cushing appare invero – e per lo più sporadicamente - solo da metà in poi e finisce oscurato da Lom e Whitehead, ambedue notevoli nel lungo flashback esplicativo che con la sua carica di angoscia e sadismo accende l’unica vampa nel torpore del déjà vu.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 11/5/08 3:22 - 6621 commenti

Discreto horror di stampo marcatamente inglese (che punta più sulle atmosfere che sull'utilizzo di effetti grandguignoleschi) che, nonostante una storia non eccezionale e particolarmente coinvolgente, può contare su una discreta regia (del bravo Baker) e sulla solita buona interpretazione di Cushing. Qualche momento più riuscito degli altri e bel finale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 25/9/07 14:43 - 4658 commenti

Buon piccolo horror della Amicus diretto con maestria da Baker, che ci trascina in un'atmosfera di terrore sin dal minuto quattro. La prima parte si regge oltre che sull'atmosfera data dal maniero in cui si svolgono le vicende, sull'interpretazione della Beachman; nella seconda parte ci pensa Cushing. Non male il finale cattivello. Piccola ma intensa la partecipazione di Lom, lodevoli le musiche.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Lovejoy 15/9/08 16:24 - 1825 commenti

Notevole horror prodotto dalla Amicus, casa rivale della Hammer nella produzione di horror e thriller. Ben scritto e sopratutto diretto con competenza dall'esperto Roy Ward Baker, ha dalla sua un ritmo esemplare, con un crescendo irresistibile. Ottimo il cast. La Beachman è eccellente, Ogilvy azzeccato, Magee e Lom hanno piccole parti ma, in particolare il secondo, son sempre molto bravi. Cushing comunque una buona spanna su tutti, come suo solito. Da riscoprire.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 5/3/11 2:04 - 5164 commenti

Horror della Amicus (uno dei pochi non ad episodi) davvero notevole: nella prima parte si crea un'atmosfera inquietante e piena di apparizioni e avvenimenti che non trovano spiegazioni ma che promettono molto; nella seconda parte arriva il grande Cushing e con lui il drammatico e sorprendente epilogo che mantiene le promesse. Belle le musiche, ottimo il cast che, oltre a Cushing, comprende una breve ma buona partecipazione di Herbert Lom, una brava Beacham e un funzionale Ogilvy. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Appena ho sentito: "uno specialista, il dottor Pope", ho capito che stava per entrare in scena il mitico Peter Cushing.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 1/8/14 11:35 - 2988 commenti

Bel film di Baker che ruota intorno a un'antica maledizione che verrà svelata nella parte finale del film. Ci sono diversi momenti di puro spavento e una crescente curiosità per lo sviluppo della vicenda. Baker si dimostra un buon regista quando deve concentrarsi su un'unica trama. Cushing come al solito dimostra di essere un idolo assoluto.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Lucius  12/5/14 20:51 - 2619 commenti

Buon gotico d'annata che gode pienamente del suo valore aggiunto: la pluri sfruttata, fascinosa location principale, vista già in altre pellicole. Gli effetti speciali sono un po' artigianali (con l'eccezione della mano amputata che si muove, ripresa successivamente in La casa 2) per essere sempre pienamente apprezzabili. La recitazione del cast è discreta ma è la sceneggiatura in primis a suscitare interesse (in piena tradizione ghost story) e appunto l'atmosfera decadente che le confà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena della profanazione della tomba: molto d'impatto per l'epoca.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Giùan 3/11/13 7:30 - 2421 commenti

Incongruo ma intrigante horror Amicus che affida le sue alterne sorti agli inossidabili Ward Baker e Cushing. Ad una prima parte tradizionale e per molti versi vetero-gotica, se non decisamente naif (le apparizioni della mano, le materializzazioni del fantasma), fa così seguito una incalzante (per quanto un po’ arruffata e di “seconda mano”) escalation di violenza e ambiguità psichiatriche (le paure di gestazione e concepimento della Beachman). Il vecchio Roy è abilissimo a metter tutto nel calderone e a tenerci attaccati al ciuffo di Sir Peter.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 14/9/13 23:14 - 2032 commenti

A causa di un antico misfatto, una greve maledizione incombe sulla famiglia di un nobiluomo che sul finire farà quadrare i conti col truce passato. Con quattro soldi la Amicus confeziona un horror dalle atmosfere bigie e incantate, come fosse una favola nera arricchita della presenza, da metà film in poi, dell'intramontabile Peter Cushing.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Rufus68 27/2/18 22:22 - 1873 commenti

Gotico debitamente orchestrato e condotto con mano sicura, ma assolutamente privo d'ogni scossa e sproporzionato rispetto all'esiguità del tema (una vendetta oltre il tempo). Tutto come previsto; apprezzabile, però, la chiusa laddove l'odio realizza il male placandosi nel bene d'una nuova vita. Cushing in ombra, svettano su tutti il sanguigno Lom e la cupezza di Whitehead.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Nicola81 10/12/17 17:10 - 1427 commenti

Quello della giovane coppia che va ad abitare in una dimora sui cui grava una maledizione, era un espediente narrativo vecchio già all'epoca; tuttavia questo horror di ambientazione settecentesca scorre piuttosto bene, grazie a una regia elegante e capace di conferire il giusto clima di mistero e di tensione (Roy Ward Baker il genere lo ha frequentato spesso) e a ottimi interpreti, anche se i nomi di punta (Cushing, Lom e Magee) vengono relegati in secondo piano rispetto alla bella e terrorizzata Stephanie Beacham e a un reticente Ian Ogilvy.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Il Dandi 6/3/14 2:30 - 1279 commenti

Horror gotico piuttosto ripetitivo (probabilmente demodé già alla sua uscita); le continue e insistite manifestazioni spettrali (la mano morta, il ritratto del nonno) che causano spaventi e decessi ai personaggi, più che i nervi dello spettatore assaltano la sua pazienza: per quaranta minuti buoni ci si domanda quando è che arriverà il dottor Peter Cushing a far luce sulla vicenda, e quando finalmente entra in scena (con un'indimenticabile parrucca new-romantic) non fa che assistere impotente a un finale buono ma prevedibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il flashback sull'origine della maledizione, che sembra ispirarsi all'analoga vicenda di Sir Charles in La furia dei Baskerville.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Von Leppe 7/5/14 20:10 - 861 commenti

Classico horror di ambientazione castellana tra storie di fantasmi, maledizioni dal passato e donne che urlano. La trama è tipica: la coppia che va a vivere nel castello avito dove la moglie comincia ad avere strane visioni e presentimenti (topos seguito anche nei film attuali, quando i protagonisti vanno ad abitare in una villetta familiare). Ottimi la fotografia, l'atmosfera e i costumi tardo settecenteschi.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Claudius 1/11/15 10:58 - 243 commenti

Interessante gotico che, se visto con la giusta atmosfera, riesce a regalare ancora qualche brivido; merito di una storia non originale ma ben raccontata, con diverse annotazioni riuscite. Il cast è ottimo, soprattutto Cushing, Lom e la Beacham. A mio avviso sicuramente da recuperare, come anche altri film della Amicus.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il taglio della mano.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)

Dr.schock 31/3/09 12:28 - 83 commenti

Un castello, una fresca coppia di sposi, una maledizione... gli ingredienti non sono proprio originali, ma bastano un buon manico e un cast pressochè perfetto a creare un piccolo gioiellino horror che tiene incollati alla poltrona fino al gran finale. Peter Cushing entra in scena dopo quasi un'ora, ma gli è più che sufficiente per lasciare il segno.
I gusti di Dr.schock (Fantascienza - Horror - Thriller)