Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• CSI: NEW YORK (197 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• CSI: New York (197 episodi)
Titolo originale:CSI: NY
Dati:Anno: 2004Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:Gary Sinise, Melina Kanakaredes, Carmine Giovinazzo, Vanessa Ferlito, Eddie Cahill, Hill Harper
Note:Aka "CSI New York"
Visite:527
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/8/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 7/6/09 7:37 - 9821 commenti

Di qualità intermedia tra la serie madre ambientata a Las Vegas e lo spin off girato in Florida, CSI New York presenta alcune frecce al suo arco, ma anche degli evidenti limiti. Di buono sicuramente l'intrigante ambientazione nella madre di tutte le metropoli e la buona prova di un bravo e sottovalutato attore come Gary Sinise. Il limite più evidente è sicuramente il livello delle storie a volte di discreta fattura, altre volte decisamente banali.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 21/2/08 11:41 - 2990 commenti

Modesto ersatz newyorchese della celebre serie nata nel deserto del Nevada, penalizzata da locations straviste e da un cast male assortito (a parte la bonissima Ferlito presto estromessa e la bella greca dal cognome arzigogolato), capeggiato da un Sinise onesto ma troppo con l'espressione di uno cronicamente afflitto da calli per essere debitamente carismatico. Meglio quando suona il basso (cosa che sa fare realmente, e in modo pregevole). Comunque passabile rispetto all'oscena variante di Miami.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 20/8/07 11:58 - 3956 commenti

Come in CSI Miamy, qui il fulcro è Mac Taylor (Gary Sinise), il caposquadra investigativa (è perennemente triste. Ha perso la moglie nel crollo delle torri gemelle). Oltre a lui, si fa notare il detective Stella Bonasera, attiva, intraprendente e di carattere. Su Sinise si può dire che prenda il ruolo piuttosto seriamente, anche se la sua monoespressività lo penalizza un po'. Episodi di buon livello, con uso di computer-grafica per le ricostruzioni dei vari delitti e indagini piuttosto interessanti.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Ciavazzaro 5/6/09 16:55 - 4624 commenti

Meglio di CSI Miami, ma siamo sempre sui soliti livelli. L'ambientazione newyorchese non è niente male e Sinise riesce a essere un discreto interprete. Però gli episodi memorabili sono pochi (carino quello con un famoso tennista che impersona un serial-killer) e siamo sui livelli qualitativi della serie classica.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Belfagor 11/11/17 11:01 - 2496 commenti

Fra la notte di Las Vegas e la luce di Miami, questo terzo filone dedicato alla polizia forense è sempre andato avanti in modo più sommesso, con poche esagerazioni e un'attenzione maggiore per il lato psicologico e sociale, soprattutto per quanto riguarda gli effetti dell'11 settembre. Forse per questo la serie è invecchiata meglio rispetto alle altre due e si riguarda ancora con piacere. Il duo Sinise/Kanakaredes funziona molto bene e anche il resto della squadra offre buone interpretazioni.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 12/11/17 17:09 - 897 commenti

Serie intermedia, che soffre del compromesso fra le omonime di Las Vegas e Miami. Se fotograficamente per New York sono stati scelti toni freddi, lo stesso può dirsi dei protagonisti e delle storie, da un lato affini a quelle delle altre città, dall'altro più ovvie, a volte francamente insipide. L'idea di base, proponendo tre C.S.I. differenti, era quella di rendere il prodotto incopiabile, ma alla fine il risultato è quello di ritrovarsi a coniare e vedere storie tra loro simili, che alla lunga annoiano. Mezzo punto per la tecnica.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 8/3/11 13:45 - 803 commenti

Discreta serie poliziesca ambientata nella grigia e fredda New York. Personalmente sono più affascinato dalle location di Miami e di Las Vegas, ma non è lo sfondo che fa perdere punti alla serie, bensì i protagonisti (attori pessimi) e le trame degli episodi, che vengono messe in secondo piano e curate decisamente male. Solo la ricostruzione computerizzata degli omicidi riesce ad affascinare non poco.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Supervigno 10/5/08 16:58 - 229 commenti

La serie non è male, per essere l'ennesima variazione sul tema. New York è fredda, grigia e cupa, ma affascinante, come il capo della scientifica locale: integerrimo, invariabilmente triste, segnato anche nella vita privata dalla tragedia che ha colpito la sua città (la moglie era su una delle torri gemelle, l'11 settembre). I comprimari però non reggono il confronto con quelli di Las Vegas e le storie, in linea di massima, non sono abbastanza inverosimili per divertirci né abbastanza realistiche per appassionarci.
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)