Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL REGISTA DI MATRIMONI

All'interno del forum, per questo film:
Il regista di matrimoni
Dati:Anno: 2005Genere: drammatico (colore)
Regia:Marco Bellocchio
Cast:Sergio Castellitto, Donatella Finocchiaro, Sami Frey, Gianni Cavina,
Visite:479
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/7/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 1/7/07 17:05 - 5733 commenti

Persa ormai definitivamente l'immediatezza e il sarcasmo dei suoi primi film, Bellocchio gioca la non vincente carta dell'inconscio, dell'onirismo, dell'ambiguità e del metacinema, riprendendo alcuni temi dell'8 e 1/2 felliniano. Bravo Castellitto nel ruolo del regista in crisi d'ispirazione, così come il misterioso Frey e Cavina con le sue invettive contro il sistema. Sempre irridenti gli sguardi rivolti ai rituali religiosi cattolici.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 24/2/08 21:31 - 6548 commenti

Dopo tre film ottimi Bellocchio cala un po’, pur firmando un film di buona qualità e dando vita, ancora una volta, ad un prodotto piuttosto bizzarro e dallo stile molto personale. A tratti accattivante, specie gli inserti onirici, ma sconta un soggetto e una sceneggiatura un po’ troppo fumosi e gratuitamente ermetici. In ogni caso si lascia comunque guardare senza troppi problemi.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 5/12/17 12:54 - 6728 commenti

Regista affermato su cui pendono accuse di molestie sessuali viene ingaggiato da un principe siciliano decaduto per girare il film del matrimonio della figlia, destinato a salvare le finanze della casata... Film indecifrabile in cui le oscillazioni fra realtà e immaginazione, invece di aumentarne il fascino, creano nello spettatore lo stesso spaesamento che pare provare lo stranito Castellitto mentre si aggira negli splendidi scenari ambientali. Il risultato, come spesso avviene nelle opere meno riuscite del regista, lascia una sensazione di incompiutezza ed eccessivo intellettualismo.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 16/3/09 15:41 - 3325 commenti

Bellocchio fa il verso a Fellini in più di una occasione e segue un copione altalenante. Deludente e ondivaga la prima ora di proiezione, costellata di sciatti simbolismi e sequenze da film televisivo. Una volta che i personaggi hanno acquisito senso e che Castellitto può giocare la sua partita la storia procede meglio. C'è anche il regista (lo Smamma) che si finge morto per ottenere lodi e premi della critica ("In Italia sono i morti a comandare"). La Finocchiaro senza pepe, musiche accattivanti.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 13/7/08 22:49 - 3749 commenti

Interessante film del sempre originale Bellocchio, che negli ultimi anni sembra addirittura migliorare rispetto ad alcuni suoi pretenziosi mattoni anni '80, firmando svariate pellicole degne di nota. Ancora una volta troviamo il bravissimo Castellitto, a mio avviso uno dei migliori attori italiani in circolazione, alle prese con una storia tormentata, dal taglio spesso onirico (specialmente nell'ambiguo finale) e non priva di alcune scene visivamente affascinanti. Cavina recita sempre allo stesso modo ma è altresì efficace. Autoriale.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Giacomovie 12/3/10 21:26 - 1239 commenti

Bellocchio ha dichiarato che con questo film voleva esprimere un entusiasmo che apra nuove strade. Si nota la mano d'autore e l'impronta del buon cinema, ma gli intenti artistici rimangono parzialmente sospesi. È uno di quei film accurati e sofisticati che non hanno il relativo controvalore nel pieno gradimento. Si compone mosaicamente di piccoli frammenti sparsi e di ombre di mistero che restano diradate. Bello l’omaggio alla bellezza di panorama, spiaggia ed usanze di Cefalù. ***
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)