Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LO CHIAMEREMO ANDREA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/6/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 6/6/07 0:12 - 4062 commenti

Un mediocre risultato del grande Vittorio De Sica, che vi lavora pensando più che altro al portafoglio. Non male in assoluto, per carità, ma davvero deludente. Con un binomio di attori del genere, poi. I personaggi sono tratteggiati in maniera anche incoerente. C’è Enzo Monteduro nella parte di un prete.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'ha impollinata!".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Schramm 17/6/16 12:28 - 2064 commenti

Con la sua incomparabile maschera dove il massimo grado della combustione tragica e quella comica si fondono in un sopraffino magma agrodolce, Manfredi riesce a nobilitare anche il film più errato che decide di abitare: è il non felicissimo caso di questo tardo De Sica che affoga la pellicola (e di conseguenza lo spettatore) in contenutismi di untoso e irritante buonismo, e la vis retoricocentrica tutta spicciolo Greenpeace ante-litteram e democristianoide familismo a oltranza finisce col vessare la bontà recitativa e situazionale dei duetti Manfredi-Melato, a singulti finanche irresistibili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il refrain del formaggino Stella.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Rambo90 2/10/15 23:40 - 4931 commenti

Non male, ma visto il nome in regia, il cast e gli sceneggiatori era lecito aspettarsi molto di più. Si tratta di una commediola nel classico stile dei Settanta, che ironizza su una coppia che non riesce ad aver figli e inanella una serie di gag (alcune decisamente riuscite) sui loro tentativi più disparati e sulle visite ai dottori. La parte migliore comunque è la seconda, quando lei (un'ottima Melato) non ha il coraggio di dire al marito che la sbandierata gravidanza era un falso allarme. Orrida la colonna sonora.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Stefania 11/5/12 0:43 - 1602 commenti

Brutto film, uno spunto anche interessante cui fa seguito uno svolgimento sciatto, incerto, stiracchiato. Tematiche ecologiste ed anticonsumistiche malamente amalgamate con la tragicommedia privata di una coppia alle prese con la difficoltà di concepire un erede, qualche uscita "contestataria" che sembra messa lì per dare una patina d'impegno ad un film che forse sarebbe riuscito meglio come semplice commedia degli equivoci. Stucchevole la dinamica da Mondaini-Vianello tra la Melato che puntualizza e Manfredi che non si formalizza. Bambinesco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In negativo: orribili le canzonette di Manfredi; in positivo, la visita nella clinica svizzera è un buon intermezzo, breve e vagamente divertente.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Minitina80 5/10/17 14:55 - 1340 commenti

Il De Sica che non ti aspetti mischia i toni della commedia con quelli della denuncia sociale fornendo uno spaccato per certi versi sempre attuale. La Melato e Manfredi rappresentano la coppia che non si rassegna all’idea di avere un figlio ricorrendo all’impossibile pur di riuscirci. La fotografia spenta e grigia, invece, fa da specchio all’inquinamento ambientale incontrastato che prevarica la salute del cittadino. La colonna sonora dà l’impressione di non essere adeguata al contesto. Per chi vuole scoprire un De Sica per certi versi inedito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il talamo adornato con teli di plastica e bombole di ossigeno.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Gabrius79 2/12/15 23:58 - 1010 commenti

Film con velati spunti sociali diretto da un Vittorio De Sica non al suo meglio, ma la Melato e Manfredi col loro mestiere rendono il tutto piuttosto appetibile. Non manca qualche momento azzeccato, anche se spesso la pellicola tende a ingolfarsi un po' a causa di una sceneggiatura poco graffiante. Passabile.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Skinner 16/8/08 22:20 - 595 commenti

Commedia molto sottovalutata, forse perché, visto il regista, legittime erano le aspettative di un risultato ben superiore. Qui siamo dalle parti della commedia leggera con spunti sociali al dire il vero piuttosto tirati per i capelli, ma la commedia in quanto tale è ben scritta e piena di siparietti divertenti (dalla visita alla clinica svizzera ai sospetti d'infedeltà di Manfredi). Ottima la Melato, grandissimo Manfredi, che canta "Almeno una volta al mese", mentre il brano dei titoli di testa verrà da lui cantato e inciso come "Cuore con la Q".
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)