Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MARLOWE IL POLIZIOTTO PRIVATO

All'interno del forum, per questo film:
®  Marlowe il poliziotto privato
Titolo originale:Farewell My Lovely
Dati:Anno: 1975Genere: giallo (colore)
Regia:Dick Richards
Cast:Robert Mitchum, Charlotte Rampling, John Ireland, Sylvia Miles, Jack O'Halloran, Anthony Zerbe, Harry Dean Stanton, Joe Spinell, Sylvester Stallone
Note:Tratto da “Addio mia Amata” di Chandler. Aka "Marlowe poliziotto privato". Remake di "L'ombra del passato".
Visite:1012
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/4/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 10/12/09


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 26/4/07 18:52 - 4070 commenti

Imperdibile, gran bel film, da "Addio mia Amata" di Chandler (già portato sullo schermo un paio di volte), con Mitchum che scolpisce un investigatore stanco, sarcastico, privo di "joie de vivre", ma che sa fare il suo mestiere. Mirabili ambientazioni, regìa sapiente e non invasiva, fatti di contorno non disturbanti, grandissimi attori (conturbante la Rampling, fantastica la Miles). Da godere in tutto e per tutto.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 5/11/09 7:39 - 9821 commenti

Decisamente una delle migliori trasposizioni di un romanzo di Chandler (è tratto da "Addio mia amata") questa diretta da Dick Richards. Come spesso accade con le storie di Marlowe, la trama è parecchio intricata, ma quello che spicca è la bellissima interpretazione di Robert Mitchum, che dà vita a un personaggio affaticato e disincantato che si muove in una città (Los Angeles) abilmente inquadrata nei suoi scorci più degradati.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 15/12/08 9:05 - 2990 commenti

Il ghigno sardonico e affaticato di Mitchum sembra effettivamente la faccia di Marlowe come uno l'immaginerebbe leggendo i libri, e la resa del romanzo di base è più efficace rispetto alla trasferta inglese di Marlowe indaga. Nuoce tuttavia al lavoro una regia un po' dozzinale, e una produzione che conferisce al tutto una certa piattezza da tv-movie che in parte vanifica l'atmosfera. Comunque vedibilissimo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 3/11/09 9:27 - 6698 commenti

Una donna scomparsa e un ricattato ucciso: per il detective i due casi si intrecciano sorprendentemente. Un buon noir che, al di là della storia (insinuante e avvincente in un crescendo insidioso), funziona anche per l'atmosfera nella quale si muove perfettamente a suo agio un grandissimo Mitchum, impegnato nel dipingere un Marlowe cinico e stanco: evoluzione del classico eroe, che questa volta si lascia andare in balia di eventi che non può governare, circondato da personaggi estremi se non addirittura grotteschi.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 29/4/08 17:19 - 5721 commenti

Il detective di Chandler torna sullo schermo nelle vesti di Mitchum, che gli conferisce un atteggiamento ombroso, pessimista ed ironico. La regia sa come intrecciare le varie piste, ricongiungendole nella soluzione finale e dirige attori veramente in parte: il gigantesco O'Halloran, la "femme fatale" Rampling, i duri poliziotti Ireland e Stanton, l'etilica Miles.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 24/10/09 17:53 - 1456 commenti

Inutile provare a riassumere in due righe l'intricatissima trama del film, tratta direttamente dal romanzo. Rievocando i classici del genere, il film prova a ricostruire le atmosfere inconfondibili del racconto affidandosi in sostanza a due armi. Una funziona ed è la faccia stanca di Mitchum. L'altra no ed è l'insistito ricorso alla voce off, che in alcuni momenti trasforma il film in un audiolibro. La regia è piuttosto modesta e tutta basata sulla ricostruzione d'epoca, con citazioni dall'originale di Dmytryk. Peccato, si sarebbe potuto far meglio.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 23/7/15 12:14 - 6598 commenti

Dal più bello fra i romanzi di Chandler, una delle migliori trasposizioni sullo schermo delle indagini del"private eye" Philiph Marlowe. Mitchum si deve confrontare non tanto con Dick Powell quanto con il fantasma ingombrante di Bogey e l'interpretazione ironica fra il cinico ed il malinconico di Gould, e se la cava benissimo cesellando un personaggio stanco, senza più certezze né illusioni, che, complice il tipico sguardo assonnato dei suoi anni maturi, sembra attraversare la vicenda come sospeso fra sogno e incubo. Nel resto del cast, perfetta la gelida Velma di Rampling.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 14/4/08 9:49 - 2249 commenti

Bella trasposizione su grande schermo del romanzo "Addio mia amata". Robert Mitchum ha la giusta faccia per interpretare il celebre investigatore privato, ma anche il resto del cast non delude e la regia di Richard ci restituisce le giuste atmosfere. Sicuramente un film da consigliare agli amanti del genere, una buona spanna sopra al successivo Marlowe indaga, pur discreto, interpretato sempre da Mitchum. Da segnalare, in parti marginali, Joe Spinell (il futuro protagonista di Maniac) e Sylvester Stallone.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Saintgifts 2/5/11 22:48 - 4099 commenti

La musica, la Los Angeles notturna, gli alberghi di quarta categoria, i cappelli, le battute... c'è tutto quello che ci deve essere e c'è anche Mitchum, che non deve nemmeno sforzarsi di cambiare espressione: va bene quella che indossa dalla mattina alla sera. Se gli scappa un mezzo sorriso è con l'amico giornalaio quando parla di Joe DiMaggio. Se Mitchum va bene come Marlowe, tutto il resto è prevedibile, come i colpi in testa che l'investigatore prende regolarmente (e questo non aiuta a tenere alto l'interesse, anche se la trama chiede attenzione).
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Myvincent 8/2/15 7:41 - 1901 commenti

Anche stavolta il detective privato Marlowe non esiterà per ficcarsi nei guai in ambienti loschissimi, ma solo per motivi deontologici. Un grande Robert Mitchum ritaglia un personaggio classico dallo slancio oramai stanco e maturo, ma sempre dalle grandi doti umane. La trama, un po' intricata, si dipana velocemente nel finale a sorpresa.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Nicola81 27/6/15 14:38 - 1320 commenti

Riuscita trasposizione di uno dei più noti romanzi di Chandler, di cui mantiene la complessità dell'intreccio e il mix tra amarezza e ironia. Bella ricostruzione ambientale e ottimo cast, dominato da un Mitchum semplicemente perfetto al cui fianco ruotano la sinuosa Rampling, la sciroccata Miles, l'imponente O'Halloran e la coppia di poliziotti Ireland/Stanton. Le uniche sbavature riguardano la regia (professionale ma priva di particolari guizzi) e la voce narrante a tratti troppo invadente, ma ci si può tranquillamente passare sopra.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Vitgar 26/10/14 10:09 - 586 commenti

Eccellente resa filmica di uno dei classici di Chandler. In un'America torbida e diluita nel whiskey, a un passo dall'ingresso in guerra, il poliziotto Marlowe, disilluso e stanco si trova a indagare su un caso complicato dal finale a sorpresa. Marlowe sembra scritto apposta per Mitchum, che conferma ancora una volta quanto il poliziesco, più che il western, sia il suo genere. Rampling bella e sensuale. Ottima regia, ottima fotografia, musiche ad hoc. Da vedere.
I gusti di Vitgar (Commedia - Thriller - Western)

Markvale 5/9/11 11:34 - 143 commenti

Era certamente un azzardo riadattare per il grande schermo i romanzi di Chandler sul disincantato detective privato già interpretato dal fascinoso Humphrey Bogart. A conti fatti si può sostenere che la scommessa è vinta. Senza grandi impennate la vicenda poliziesca - agile e veloce - si fa seguire con interesse e il clima degli anni Quaranta viene reso ottimamente. Ma la vera carta vincente è rappresentata dal bravissimo e anziano Mitchum. Dopo Bogart, il migliore e credibile Marlowe possibile...
I gusti di Markvale (Gangster - Giallo - Poliziesco)

Beffardo57 14/7/13 21:46 - 142 commenti

Forse il miglior Marlowe visto al cinema (quello di Altman con Elliott Gould non fa testo, è un'altra cosa, per quanto pregevole). Fedelissimo a Chandler, tranne che nell'età del protagonista: Mitchum è più vecchio di vent'anni rispetto al modello letterario e ancora più stanco e disilluso. Citazioni dalla pittura di Hopper, musiche appropriate, confezione di lusso. C'è pure Stallone in una delle sue prime apparizioni e Charlotte Rampling come fatale dark lady. Un piacere, per lo spettatore.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Pau 29/7/10 1:48 - 125 commenti

Dopo quella spuria del '42 e il gioiellino di Dmytryk, terza versione di "Farewell, My Lovely", nobilitata dallo splendido Marlowe di Mitchum: stanco, amareggiato, usa l'ironia e la compassione per non annegare nel putridume che lo circonda. Purtroppo la ricostruzione d'epoca è sì corretta, ma priva di fascino, forse penalizzata da una fotografia cupa; e la regia di Richards, a parte qualche buona soluzione (come la scelta di "presentarci" Marlowe con una carrellata dal basso) non brilla per personalità. Il resto del cast si limita al compitino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Chissà quante migliaia di ragazze carine con mutandine col pizzo erano passate da Hollywood in quei 7 anni; e certo quasi tutte se le erano sfilate".
I gusti di Pau (Giallo - Poliziesco - Teatro)