Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BERSAGLIO UMANO

All'interno del forum, per questo film:
Bersaglio umano
Titolo originale:The clay pigeon
Dati:Anno: 1949Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:Richard Fleischer
Cast:Bill Williams, Barbara Hale, Richard Quine, Richard Loo, Frank Fenton, Frank Wilcox, Marya Marco, Robert Bray
Visite:249
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 10/4/07 9:43 - 3003 commenti

Uscito dal coma Ŕ accusato di avere ucciso un commilitone in un campo di concentramento giapponese. Scappa e cerca disperatamente di discolparsi, ma scopre un affare pi¨ grosso di lui... Secco e teso noir del regista di A muso duro nel suo periodo RKO, inferiore ad altri titoli ma pi¨ che guardabile. Fleischer non era solo un professionale esecutore di copioni.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Daniela 27/2/17 7:54 - 7150 commenti

Svegliatosi dal coma, un marinaio scopre che lo aspetta la corte marziale per alto tradimento. Non ricordando nulla di quanto avvenuto, fugge dall'ospedale per scoprire la veritÓ... Trama interessante che richiama altre opere del periodo incentrate sui reduci di guerra, ma film dal fiato corto (supera a stento l'ora) con passaggi troppo affrettati ed un cast piuttosto anonimo (il volto pi¨ noto Ŕ quello di Hale, ossia la fedele Della segretaria di Mason). Per contro, risulta efficace la regia di F. che giÓ ad inizio carriera dimostra solido mestiere, nonostante gli evidenti limiti di budget.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lupoprezzo 21/5/11 23:51 - 635 commenti

Un reduce americano, svegliatosi dal coma, scopre di essere accusato di tradimento. Noir poco convincente, che sviluppa senza una vera forza temi classici del genere (il reduce, l'amnesia, la vertigine dello smarrimento e il travaglio interiore ed esteriore per arrivare alla veritÓ); ha dalla sua un discreto ritmo, una solida regia e una curiosa parentesi umanitaria in una Chinatown losangelina. Il protagonista maschile Ŕ uno di quelli che si dimentica in fretta, mentre il personaggio femminile Ŕ poco credibile.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)