Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ULTIMO DOMICILIO CONOSCIUTO

All'interno del forum, per questo film:
Ultimo domicilio conosciuto
Titolo originale:Dernier domicile connu
Dati:Anno: 1969Genere: poliziesco (colore)
Regia:José Giovanni
Cast:Lino Ventura, Marlène Jobert, Michel Constantin, Jean Sobieski, Paul Crauchet, Monique Mélinand, Marcel Pérès, Germaine Delbat, Hervé Sand
Note:Aka "L'ultimo domicilio conosciuto".
Visite:1124
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 26/9/10 11:43 - 4091 commenti

Recitato splendidamente da prime, seconde e terze linee (e con un doppiaggio di quelli di un tempo), è un film livido, ma essenziale, senza compiacimenti. Il finale sacrifica un po' di logica sull'altare della filosofia di base, ma certo non lo fa retrocedere dal rango del bel film. Solidissimo Ventura, poliziotto dal passo veloce, adorabile Marlène Jobert, sgambettante dietro di lui.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 3/4/07 19:21 - 2991 commenti

Magistrale, amarissimo polar del maestro Josè Giovanni. Un monumentale Lino Ventura, poliziotto degradato per aver pestato il callo sbagliato, è messo sulle tracce dell'inafferrabile testimone-chiave di un processo. Lo affianca Marlène Jobert giovane recluta, ma anche gli scagnozzi del processando boss non stanno a guardare... Giovanni esprime tutta la sua rabbia di conservatore anarchico in un film senza concessioni, e allo stesso tempo umanissimo, come solo i migliori francesi han saputo fare in questo genere. Fondamentale.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 31/8/09 22:34 - 6552 commenti

Bel polar dai toni lividi, disperati e decisamente amari, in cui giganteggia il notevole e sfaccettato personaggio interpretato da Lino Ventura che fornisce una prova davvero maiuscola. La storia è interessante e procede bene in modo graduale fino a giungere all'agghiacciante finale. Gli amanti del genere non se lo lascino scappare.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Saintgifts 20/4/17 1:02 - 4099 commenti

Perfetta l'accoppiata Lino Ventura/Marlène Jobert, componente essenziale per l'ottima riuscita di questo poliziesco francese. L'entusiasmo della Jobert (giovane ausiliaria) e la completa disillusione di Ventura (commissario che conosce i retroscena della polizia ma ancora compie il suo dovere fino in fondo) in una ricerca porta a porta, che mostra una variegata galleria di personaggi visti con umanità dall'ausiliaria e con freddo distacco dal più che esperto commissario. Ottima la sceneggiatura di Giovanni e sicura la sua direzione.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Fauno 11/5/17 0:45 - 1614 commenti

Bravi sia Ventura che la Jobert (gradevole quest'ultima come investigatrice), ma il sentirmi sbattere sul muso con un sadico accanimento una sequela infinita di ingiustizie, prevaricazioni e rammollimenti mentali delle istituzioni da far quasi invidia al pessimo status quo attuale mi ha annichilito e schifato. Non c'è niente di peggio che vedere tanti sforzi vanificati dai soliti ordini dall'alto e per di più facendo pagare questo pressapochismo a un essere indifeso che soffre già di una grave malattia. Odiosità gratuita, becera e fine a se stessa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quasi meglio leggersi la frase finale sullo schermo che vedere il film: anche se è in francese la si capisce bene.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Nicola81 12/4/16 10:00 - 1350 commenti

Uno dei titoli dei punta del noir francese e il miglior film di Giovanni, che infonde tutto il suo pessimismo sull'apparato della giustizia (incapace di valorizzare le proprie componenti migliori e di proteggere adeguatamente i testimoni) e, soprattutto, cesella ciascun personaggio con un acume e una finezza che nei suoi lavori successivi verranno decisamente meno. Ventura è impeccabile nei panni dell'ispettore freddo e disincantato, sorprendente la Jobert ausiliaria ingenua e idealista, bella la colonna sonora di François de Roubaix.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Socrate 28/12/17 21:46 - 1243 commenti

Tanti anni di onorato servizio non contano per l'ispettore Leonetti, messo in mezzo da un potente avvocato. Degradato di ruolo e affiancato da una giovane collega, avrà un bel compito quando dovrà trovare un testimone scomparso. Più che l'azione e le indagini a Giovanni interessano le atmosfere (un'umida Parigi), le psicologie (le differenze di "passo" tra Ventura e Marlène Jobert), il contesto - pur rimanendo superficiale la denuncia politica - e gli attimi di purezza (Lino Ventura addirittura paterno quando ritrova i piccioni di un bambino).
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)

Il Dandi 3/11/16 12:05 - 1202 commenti

Clamoroso noir di José Giovanni: la filosofia pessimista dell'autore anticipa gli aspetti più tormentati della maschera dell'ispettore Callaghan (lutto personale alle spalle, isolamento sul lavoro per aver pestato i piedi alla persona sbagliata), ma senza nemmeno riscattarla con tratti eroici, umanizzata dal volto dubbioso di Lino Ventura, poliziotto che accusa dolorosamente ogni colpo ma senza mai soccombere. Film fatto tutto di atmosfere, imprescindibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Come mai non porta la Legion d'onore?" "Te la danno per un motivo e poi ti puniscono per la stessa cosa".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)