Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA NOTTE BRAVA DEL SOLDATO JONATHAN

All'interno del forum, per questo film:
La notte brava del soldato Jonathan
Titolo originale:The beguiled
Dati:Anno: 1971Genere: drammatico (colore)
Regia:Don Siegel
Cast:Clint Eastwood, Geraldine Page, Elizabeth Hartman, Jo Ann Harris, Darleen Carr, Pamelyn Ferdin, George Dunn
Visite:2685
Il film ricorda:Antichrist (a Rebis), Gli orrori del liceo femminile (a R.f.e., Lythops)
Approfondimenti:1) LICENZA DI TITOLARE (titolazioni italiane stravolte)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/3/07 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/8/08 19:23 - 9793 commenti

Film assai particolare diretto dal maestro Siegel, nonché una delle prime prove da protagonista per Clint Eastwood che interpreta un soldato nordista accolto in un collegio femminile. Particolarmente curate la caratterizzazione psicologica dei personaggi e la fotografia, nonché l'ambientazione. Molto personale anche la regia che si concede divagazioni oniriche dal ritmo lento; piuttosto "legnoso" e non molto espressivo il protagonista.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 8/11/10 15:10 - 6672 commenti

La storia del soldato nordista ferito e ricoverato in un collegio femminile è quella di un'umanità in prigione: tutti i personaggi (perfino gli animali) vivono in una "gabbia" più o meno voluta, nella quale stabiliscono un proprio adattamento darwiniano e dalla quale è impossibile uscire nonostante le aspirazioni o le possibilità. E in questa gabbia si scatena, come nella lorchiana "Casa di Bernarda Alba", l'incendio erotico che da vitalista diviene distruttivo. Un grande film (con un gran cast), incalzante nella sua claustrofobia psicologica.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 19/7/13 17:18 - 5714 commenti

Quell’incipit gotico-fiabesco annuncia che si sta per entrare in un antro di streghe ove prurigini, nevrosi, fobie e perversioni si ridestano all’improvvisa venuta dell’unica presenza maschile. Il vincolo dell’unità di luogo sviluppa la vis dramatica degli interpreti – in particolare Eastwood, nel personaggio forse più ottuso e spregevole della sua carriera; ma anche le figure femminili sono ben caratterizzate – e le loro dinamiche, nonché significati prolettici (i funghi), flashbacks e sovrapposizioni oniriche inserite con finezze d’autore da parte di un regista valente e versatile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il bacio sulla bocca alla bambina; l’amputazione della gamba; l’invito a cena.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 25/2/10 23:50 - 6493 commenti

Inusuale film di Don Siegel, difficilmente ascrivibile ad un genere specifico, che dimostra di non essere un semplice regista di genere ma di saper anche girare pellicole più complesse e mature con una particolare attenzione alla psicologia dei personaggi che è curata e non banale. La storia è molto interessante ed intrigante e riesce gradualmente a coinvolgere lo spettatore, la regia è notevole tanto è condita da tecnica pregevole ed il resto della confezione di buon livello. Da riscoprire.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 27/2/10 15:32 - 6554 commenti

Guerra civile americana: soldato nordista ferito viene accolto e curato in un collegio femminile sudista. Il disgraziato pensa di essere cascato bene, dato che è l'unico gallo del pollaio ed infatti non tarda a suscitare appetiti e voglie più o meno confessate, ma le cose non andranno secondo le sue previsioni. Gran bel film, sottovalutato al suo tempo, si è imposto a distanza per originalità e perversa suggestione. Se il cast femminile è eccellente, Eastwood - mai così tanto bonazzo e sensuale - è un perturbante oggetto del desiderio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La chiusura del sacco, con il chiacchericcio femminile in sottofondo .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 17/12/12 20:06 - 2059 commenti

Film scabroso, dionisiaco, che affonda la mani nel puritanesimo americano senza reticenze e con un'audacia visiva che destabilizza e inquieta. Gli uomini non ci fanno una gran figura, e anche se la misoginia galoppa, non si perdere mai di vista il piano di realtà. Reminiscenze serradoriane nella caratterizzazione del turgido gineceo, un acqua cheta che attende l'insorgere di un priapesco leviatano da sbranare e distruggere. Splendido l'incipit fiabesco, con l'incontro tra la bambina e "il lupo". Lo stolido Eastwood non era nel casting dei desideri, ma svolge comunque un servizio egregio.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 20/3/07 10:02 - 2245 commenti

Bellissimo western (soltanto come ambientazione) ben diretto e benissimo interpretato sia da Eastwood che dalle comprimarie (in primis la Page). Si racconta di un soldato nordista ferito abbandonato dai suoi oltre le linee nemiche. Sarà accolto per essere curato in un collegio femminile. Ovviamente la presenza di un uomo all'interno delle mura scatenerà le libidini sopite e la gelosia di tutte. Decisamente cupo e originale, fotografato splendidamente da Bruce Surtees, è un capolavoro poco noto.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 21/6/07 13:12 - 2862 commenti

Bellissimo e molto sottovalutato; un totale cambio di registro sia per Eastwood che per Siegel. Ottima la regia, che oltre a creare un'atmosfera oppressiva e claustrofobica riesce anche a creare diverse inquadrature abbastanza originali. Splendida anche la fotografia e intrigante e perversa la storia. Bravissimo Eastwood e ottime anche le altre attrici. Da vedere.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 16/8/08 21:43 - 3282 commenti

Eastwood è un soldato nordista moribondo che trova conforto in una scuola femminile e può permettersi di scegliere tra la ragazzina sveglia, la reggente di polso e la maestrina angelica. In realtà, la partita è molto più complessa e dall'esito tutt'altro che scontato. Il soldato infatti non è un santo ma le ragazze, non importa di quale età, lo supereranno ampiamente in perfidia e tradimenti. Siegel dirige con bravura e con quell'anticonformismo intelligente che è il suo marchio di fabbrica. Dialoghi e attori di ottimo livello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'approccio (verbale) di Eastwood con ciascuna delle ragazze, la perfidia (e le curve) della diciasettenne, tutto il finale.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Matalo! 18/7/08 13:31 - 1305 commenti

Incredibile vedere Eastwood assorbito dalle donne di un gineceo che se lo spolpano vivo a letto; eppure questa tragedia con abiti western raccontata come una novella di Maupassant narra proprio di questo. Visto la prima volta cento anni fa a tv Capodistria quando ero malato di "Leonite" non mi deluse perché mi avevano detto che non c'erano né duelli né messicani. Insolito per i fan di Clint che comunque in quegli anni era un eroe positivo. Stupende le atmosfere buie e gotiche. Tra i Siegel migliori di sempre.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 10/10/17 22:30 - 3696 commenti

Un eccellente esempare di cinema '70s che regge ancora benissimo oggi, costruito con intelligenza e che si lascia seguire senza mai cadute d'interesse o attenzione, nonostante un ritmo all'apparenza dilatato; Siegel conferma di avere un gusto per il racconto non comune, coadiuvato anche stavolta da un Eastwood convincente e mai sopra le righe. Ben scelto anche il cast femminile e credibili ricostruzione storica e location sudista; tra tensioni erotiche e sottili giochi psicologici, rimane impresso come un grande esempio di cinema.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Stefania 2/8/11 3:40 - 1602 commenti

E' un film di guerra. La guerra civile fuori, la guerra dentro le mura del collegio: guerra tra Jonathan e Martha, tra Martha e le sue allieve, tra la libertà dell'eros e il cilicio del perbenismo, tra la vita e la morte. Film di guerra girato come una fiaba gotica: Jonathan è un carnale fantasma quando si aggira nottetempo per le stanze, tra fruscii, sussurri, tende che svolazzano... Storia costellata di rimandi all'iconografia cristiana, orge oniriche che sembrano Deposizioni dalla Santa Croce. Puritano, eppure pagano come il mito crudele delle Baccanti. Strano film, poliedrico, bellissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amputazione della gamba col seghetto: agghiacciante, altro che "Misery"!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Paulaster 26/10/17 10:29 - 1527 commenti

Soldato nordista trova rifugio in un collegio di donne durante la guerra di Secessione. Approccio caritatevole che però (il bacio sulle labbra alla bambina) ci fa scendere sùbito in un mondo chiuso e torbido, tra fantasie represse e rivincite da ricordi violenti. Siegel scava nelle psicologie femminili (l’uomo al contrario si lascia ingannare ragiona solo con la pistola in mano) e costruisce la gabbia perfetta. Ottimi i rimandi dei flashback e il piccolo tocco horror durante la mutilazione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il passaggio dal b/n al colore alla prima scena; Il sogno del rapporto a tre della direttrice.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Rigoletto 27/2/15 21:50 - 1137 commenti

Film forse poco conosciuto, ma chi se lo perde compie un peccato mortale. Siegel usa il teatro bellico della guerra civile americana come scusa per creare una storia torbida, ambientata in un collegio femminile nel quale un soldato nordista intrattiene relazioni illecite con galline vecchie e ruspanti pollastrelle. Un film fantastico, con un cast superlativo che trova un protagonista efficace nella sua follia ma anche delle controparti eccellenti, a cominciare dalla Page (splendidamente doppiata dalla Simoneschi).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'amputazione; La cena.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Socrate 26/7/17 16:06 - 1109 commenti

Il caporale nordista Jonathan McBarney viene trovato moribondo da una bambina nei pressi di un collegio femminile e lì viene accolto, ma la Guerra Civile è solo un pretesto: The Beguiled è soprattutto un melodramma claustrofobico (non si esce mai dal collegio) e morboso, legato a un pessimismo che taglia le gambe (la carità cristiana può essere pericolosa, la repressione e il piacere sessuale peggio) in cui la catena di gelosie e invidie è al femminile. Regìa sensuale (i ralenti onirici) di Siegel.
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)

Lythops 7/10/15 17:40 - 893 commenti

Già noto ai tempi per film post leoniani in cui diede prova di un'ottima presenza sullo schermo, Eastwood torna nel periodo della guerra di secessione nei panni del caporale McBarney che, accolto ferito in un collegio femminile per apparente carità cristiana, si ritroverà in una realtà terribile. Siegel ricorre a tutto il suo (validissimo) mestiere per raccontare una storia angosciante trattando lo spettatore come impotente testimone. Opera cupa, amara, senza speranza, che scava a fondo nella personalità dei protagonisti. Molto buono.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

R.f.e. 13/3/10 9:42 - 836 commenti

Sorprendente (e un po' atipico, nella filmografia del grande Don Siegel) "Southern Gothic" tratto da un romanzo poco noto di Thomas Cullinan. Un film davvero molto bello, superbamente girato, ma da troppo tempo sottovalutato (non si contano gli anni in cui non si vede più neppure in TV, almeno quella italiana), permeato da un erotismo morboso, che "cova sotto la cenere" in un collegio femminile del Deep South, dove frustrazioni, isterie e gelosie condurranno all'ineluttabile finale. Un capolavoro misconosciuto, da recuperare assolutamente.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Digital 26/8/17 13:56 - 708 commenti

Film che patisce un ritmo talvolta meditabondo, riscattato tuttavia da una storia che progressivamente si fa sempre più torbida, con una tensione strisciante che deflagrerà in sequenze raggelanti. Tra gli interpreti non posso certo dire di aver gradito Eastwood (appare fin troppo remissivo), semmai è da lodare sperticatamente Geraldine Page (doppiata magistralmente dalla Simoneschi). Concorrono a renderlo gradevole le angoscianti musiche di Schifrin e la bucolica ancorché claustrofobica location del collegio.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Smoker85 16/3/12 12:02 - 296 commenti

Si parte col classico Clint pistolero che finisce per essere preso in cura in un collegio di fanciulle timorate di Dio, in cui crede di poter fare ciò che vuole con qualche languidezza e qualche bacio ben distribuito. Purtroppo per lui le cose andranno molto diversamente. Con momenti ai limiti dell'horror, questa pellicola tiene lo spettatore ben attento grazie ai continui colpi di scena. Ottime interpretazioni del cast pur privo (Eastwood a parte) di nomi eclatanti. Da rispolverare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'operazione alla gamba.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Fedeerra 29/9/17 5:36 - 101 commenti

Siegel, come Caronte, conduce gli occhi vitrei di Eastwood in un mondo femmineo affetto da folli repressioni sentimentali. Quasi un kammerspiel western, che mette in ginocchio ogni genere cinematografico per crearne uno tutto suo. Un capolavoro circondato da giardini morbosi, avvelenati dal rancore e partoriti da splendide figlie illegittime. Geraldine Page è indimenticabile.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)

Lady 23/3/14 1:52 - 54 commenti

Il gemellaggio Siegel/Eastwood dà sempre ottimi frutti. Guerra civile americana. Un bel caporale ferito, un po'canaglia, accolto in un morigerato collegio femminile al confine nemico, pagherà un prezzo che va ben oltre le sue colpe. Clint nel suo splendore fisico è perfetto per la parte del conteso oggetto del desiderio. Sempre eccelsa la Page.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incubo reale del "mattino dopo".
I gusti di Lady (Drammatico - Poliziesco - Thriller)