Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCRIVIMI UNA CANZONE

All'interno del forum, per questo film:
Scrivimi una canzone
Titolo originale:Music and Lyrics
Dati:Anno: 2007Genere: commedia (colore)
Regia:Marc Lawrence
Cast:Hugh Grant, Drew Barrymore, Brad Garett, Jason Antoon, Scott Porter, Daniel Stewart Sherman, Aasif Mandvi, Haley Bennett, Matthew Morrison
Note:La canzone "Pop goes my heart" (clip iniziale) e altre sono cantate da Hugh Grant
Visite:900
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 16
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/2/07 DAL BENEMERITO MACIGNO


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

galbo 15/3/07 16:33 - 10330 commenti

Film che ha il suo punto di forza nel buon affiatamento tra gli attori principali e nell'idea di partenza; tutto sommato una commedia godibile con qualche momento di noia ed una realizzazione italiana piuttosto sciatta (le canzoni vengono a volte tradotte altre no senza senso apparente).
I gusti di galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 10/4/09 23:05 - 3003 commenti

Prevedibile quanto gradevole commediola sentimentale dall'inizio tuttavia notevole: il video in apertura è un credibilissimo pastiche che ricorda a chi ha l'età giusta - che è poi quella delle fans di Hugh Grant nel film, o in altre parole la nostra - le abiezioni dell'adolescenza, oggi naturalmente rivalutate (ma solo in parte, eh) alla luce della nostalgia. Buona fattura, un solo neo ma riguarda il doppiaggio italiano, dal quale si sarebbe ogni tanto indotti a credere che il personaggio di Grant sia originario del quartiere Prati.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 12/5/11 19:06 - 5737 commenti

Apertura e chiusura in dichiarato stile “Meteore” – il finto videoclip cattura tutta l’essenza dell’easy pop albionico della seconda metà degli anni Ottanta – e, in mezzo, una garbata commedia romantica che corre a passo spedito dietro i sorrisi e le tempistiche battute degli affiatatissimi Grant e Barrymore. A segno le frecciate parodistiche contro la musica senz’anima e i corpi patinati in perizoma delle varie Spears e Aguilera.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Vstringer 26/12/10 3:04 - 349 commenti

Va bene, come commedia sentimentale è abbastanza banale e prevedibile. Ma il Grant meteora pop sculettante è assolutamente irresistibile nel suo tentativo di ritorno alla gloria dopo i fasti degli eighties, con una Barrymore che gli tiene bordone in maniera apprezzabile, più qualche personaggio secondario azzeccato (non il professore, sia chiaro). Consigliatissimo a chi impazzirà per le tastiere e i ciuffi di "Pop goes my heart", o per il calco da George Michael di "Meaningless kiss": gli odiatori dell'estetica eighties ci pensino un po' su.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Ciavazzaro 16/2/09 16:36 - 4655 commenti

Atroce. Hugh Grant come al suo solito (nei panni di un cantante pop degli anni 80 che cerca il riscatto grazie all'aiuto di una ragazza che compone per lui canzoni) non recita e anche la Barrymore è sottotono. Il film è poi la fiera delle ovvietà. Io ne sconsiglio la visione.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Matalo! 16/2/09 14:02 - 1330 commenti

Mi tocca scrivere bene di Hugh Grant... Già, perché il personaggio del film è tagliato su misura per il vanesio attore inglese; l'ironia inglese che riesce a mettere nel personaggio, popstar attempata con tempi migliori alle spalle sia di successo che di gnocca, che ricicla se stesso per feste over teen e che alla fine è un perdente con più cuore di quel che sembra, è il motore di un film altrimenti solo di intrattenimento. Certe battute son degne di Woody Allen. Per il resto il film è un passatempo, anche se a tratti curato e simpatico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La cena era buona a parte il purè. Così immaginavo il sapore del materiale isolante".
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 17/3/07 15:50 - 950 commenti

Nel film vi è un accenno sociogico interessante (i videoclip stanno alla tv anni 80 come i reality stanno a quella di oggi) ma non è approfondito. Per il resto è una buona commedia romantica inserita in un contesto inusuale. Grant continua a non sbagliare un film dal primo Bridget Jones, anche qui è bravissimo e simpaticissimo nel tratteggiare un pop idol anni 80 dimenticato dai più. Come sempre deliziosa la Barrymore. Non male pure la parodia di Britney Spears. Titoli di testa e di coda da antologia.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rambo90 8/3/10 22:18 - 5135 commenti

Divertente commedia con Grant in un ruolo abbastanza insolito per lui; i momenti divertenti sono tanti e la storia è più che verosimile (quante sono le icone anni 80 scomparse nel nulla?). Simpatica la Barrymore e persino la canzone cantata dai due attori è molto gradevole e orecchiabile. Piacevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Belfagor 29/12/10 11:14 - 2535 commenti

È sorprendente quanto basti scegliere i giusti attori e la corretta atmosfera per riscattare una commedia esile e dallo svolgimento prevedibile come questa. Il ruolo del protagonista è cucito addosso a Grant, con la giusta dose di cinismo e misoginia, ma senza esagerare. La Barrymore, idealista un po' svampita, è altrettanto simpatica. Ma il punto di forza sta nell'aver ricreato in modo ironico lo stile pop degli anni '80: l'operazione nostalgia è riuscita, il video iniziale è esilarante e il film riesce a divertire.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 11/1/12 13:49 - 1907 commenti

Scelta migliore non poteva essere fatta: Hugh Grant nei panni della pop star in declino è perfetto, poiché possiede naturalmente l'espressione che fa tanto "effetto nostalgia". Purtroppo non è accompagnato da una spalla all'altezza, perché la Barrymore, oltre ad essere inesistente sotto il profilo estetico, non è manco sto mostro di bravura. La storia procede gradevolmente sotto ogni punto di vista, merito di una sceneggiatura brillante che non lascia spazio alla noia. Il matrimonio artistico Lawrence-Grant partorirà pure il discreto Che fine hanno fatto i Morgan?
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Stefania 9/7/10 23:19 - 1600 commenti

Rivedendolo, mi diverte ancora, Grant è proprio bravo, ha un'ottima mimica e ottimi tempi nel porgere le battute. Anche il coté romantico è ben costruito, mai forzato, gli alti e bassi tra Alex e Sophie non sono legati alle solite complicazioni esterne (rivali, equivoci, gelosie): c'è uno scontro tra due caratteri, tra due modi di vedere la vita: Sophie è un'idealista, con un piccolo complesso di superiorità morale, Alex è pragmatico, persino un po' cinico... ma niente eccessi, è tutto molto credibile. Anche il finale è... credibilmente lieto!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "L'ispirazione è roba da dilettanti: io voglio solo che mi scrivi quattro versi!" "Nessuno può maturare in Florida, a meno che non sia un pompelmo...".
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Ale nkf 29/9/10 22:54 - 803 commenti

Commedia romantica con trama abbastanza scarsa, il classico film per famiglie in cui l'amore trionfa sempre. Nonostante ciò, fin dalle primissime battute si può notare il buon feeeling della coppia Grant-Barrymore. I personaggi secondari sono ben caratterizzati: in prima fila c'è l'amica Sophie che in alcune scene rende davvero comica e appassionante la commedia.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Lou 16/9/15 23:57 - 656 commenti

La storia di un cantante di successo degli anni ottanta (ormai seguito solo da donne mature una volta sue fans per le quali si esibisce ancora in contesti ristretti e umilianti) che ha l'occasione di tornare nuovamente al successo avvalendosi dei testi di un'autrice problematica e insicura. L'idea non è male e Hugh Grant tiene benissimo la scena, cantando e muovendosi sul palco da vera star. Il suo personaggio è riuscito, tutto il resto sa di già visto. Il videoclip in stile anni ottanta è spassoso e da solo vale il film.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Armandyno 16/7/07 8:00 - 25 commenti

Scrivimi una canzone è un film che va guardato in un'ottica di puro intrattenimento fine a se stesso cercando di capire quanto bene riesca nel suo lavoro. Il rimando e lo scimmiottamento continuo alla cultura Pop anni 80 (ed anche a quella attuale attraverso il personaggio di Cora) sono pretesti davvero spassosi che conducono la pellicola fino ai titoli di coda, anche se con qualche caduta di ritmo dovuto al rapporto troppo mieloso e patetico instauratosi tra i due protagonisti principali. Commedia divertente.
I gusti di Armandyno (Avventura - Fantastico - Gangster)

Macigno 25/2/07 13:48 - 25 commenti

Mark Lawrence, regista/musicista (sue le soundtrack di "Miss FBI" e "Miss Detective"), torna a dirigere Hugh Grant dopo "Two weeks notice" e lo cala nei panni (magnifici) di un ex cantante pop Anni Ottanta. Lui è bravo, ma i personaggi che gli ruotano attorno (Barrymoore compresa) sono scadenti e il film annaspa. Faticose le scelte operate dal doppiaggio italiano, che traduce in italiano i versi delle canzoni durante la composizione per poi farceli sentire in inglese (senza sottotitoli) quando cantati.
I gusti di Macigno (Comico - Fantascienza - Teatro)

Dalive 11/3/07 13:39 - 18 commenti

Bella l'idea: pop star anni '80 sconosciuta alle nuove generazioni, amata e "toccacciata" da signore di mezza età, deliranti come in un perenne "8 marzo". Personaggio ancora più azzeccato perché interpretato molto bene da Hugh Grant. Tutta la commedia è nel complesso piacevole e scorre bene; divertenti anche molti altri momenti del film e un brava anche alla Barrymore. sarebbe una commedia assolutamente nella norma ma la pop star e il suo video anni '80 la rendono sicuramente commedia tre palle.
I gusti di Dalive (Azione - Fantascienza - Thriller)