Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• I PROMESSI SPOSI (5 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• I promessi sposi (5 puntate)
Dati:Anno: 1990Genere: comico (colore)
Regia:Anna Marchesini, Tullio Solenghi, Massimo Lopez
Cast:Anna Marchesini, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Giuliano Gemma, Pippo Baudo, Wanna Marchi
Note:Si tratta di una mini serie tv anni 90 di 5 puntate avente come oggetto "I Promessi Sposi" e interpretata dal trio Solenghi-Lopez-Marchesini. Tutti e 5 gli interi episodi si possono ancora guardare sul sito raiclick.it [sezione comici]
Visite:6412
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/2/07 DAL BENEMERITO FABBIU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 8/6/08 15:53 - 4158 commenti

Parodia qua e là assai divertente, qua e là un po' fiacca. Ma, tirate le somme, la dissacrazione del capolavoro manzoniano funziona, specialmente nel primo episodio e, in seguito, nella formidabile Monaca di Mmmmmmmmmooooonnnnza (con tanto di baffi). Ben più accettabile questa serie, tirate le somme, che lo sceneggiato di Nocita!
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 9/9/08 5:54 - 10229 commenti

Rivisitazione parodistica del celeberrimo romanzo manzoniano, realizzata dal trio comico Solenghi-Marchesini-Lopez al momento del loro massimo fulgore artistico. Come tutte le versioni parodistiche anche questa vive di luci e di ombre. Accanto a momenti molto riusciti e brillanti, si osservano alcune pause, in cui il meccanismo comico diventa più forzato e francamente poco ridanciano. Ciò è tanto più evidente nelle puntate successive alla prima, in assoluto la più riuscita dell'opera.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 10/9/08 14:56 - 3001 commenti

Sorta di revival - con più mezzi - delle vecchie parodie da varietà stile Quartetto Cetra, con protagonisti versatili, affiatati e trasformisti. Divertente malgrado il livello diseguale, probabilmente cinque puntate erano troppe per mantenere un tono costante. C'erano comunque delle idee, il che già basta, di questi tempi, per ricordarlo con piacere.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 16/5/09 10:05 - 6914 commenti

Il trio comico più divertente della tv italiana si lancia in una gustosissima parodia del romanzo-mito della letteratura italiana (nonché della sua precedente versione televisiva). Molti gli spunti e le gag, talvolta più raffinate e sottili, altre volte più forzate, con l'inserimento di canzoni 'rivisitate' (come nelle vecchie parodie del Quartetto Cetra) e con gli stupendi travestimenti dei tre attori in diversi personaggi (mitica la monaca di Monza con i baffi). Da vedere.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Ciavazzaro 6/9/08 12:14 - 4640 commenti

Davvero ottimo. Rivederlo fa sempre piacere. La bravura del trio comico Marchesini-Solenghi-Lopez è indiscutibile. Sketch come quello della monaca di Monza, dell'Innominato (con tanto di intervista anni dopo!!!) e il bel finale cantato lo fanno ricordare molto volentieri. Ottimo.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Gugly 31/12/07 14:12 - 934 commenti

Prima puntata: assolutamente esilarante. Dalla seconda puntata in poi, il ritmo stenta un po' (d'altronde è difficile mantenere sempre lo stesso standard). Ma sono le perle sparse a risollevare ogni episodio: Pennellone, La Monaca di Monza, Bella Figheira... La serie fu trasmessa a ridosso dello sceneggiato di Nocita (che voleva essere una trasposizione seria, ma il Don Abbondio di Sordi mi ricordava qualcosa...).
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

124c 10/7/09 15:58 - 2525 commenti

Il trio Solenghi/Marchesini/Lopez, nel 1989, si cimentò in una versione parodica tv dei "Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni in uno sceneggiato in cinque puntate, dove i tre attori interpretavano tutti i personaggi più importanti del romanzo. La bravura è innegabile, la trasposizione esilarante, ma cinque puntate rimangono sempre cinque puntate, cioè troppe e c'è sempre qualcosa che non funziona del tutto. Camei di Pippo Baudo, Wanna Marchi e Daniele Piombi. Divertenti alcuni tormentoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Marchesini: "Salve, sono bella Figueira!".
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 21/4/09 20:21 - 1928 commenti

Geniali. Il punto massimo del trio che estrapola battute a go-go. Si ride fin dalla sigla e nonostante in alcuni momenti si avverta un po' di stanchezza (ma era inevitabile per non dire impossibile fare diversamente), si finisce sempre per sbellicarsi dalla risate. Probabilmente sarò influenzato da un sentimento malinconico ma rido ancor oggi quando lo guardo. Stra-consigliato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sigla. Don Abbondio. Lorenzo... che tutti chiamavano Renzo.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 16/2/07 0:37 - 1812 commenti

Solenghi Lopez e Marchesini si affidano alla parodia, creata addirittura su un'opera quale I Promessi Sposi. Il risultato è uno spettacolo comicissimo ed esilarante! I Promessi Sposi rivisti in ottica di telenovela, soap opera, show televisivo, teatro, musical e varietà. I tre protagonisti sanno adoperare meccanismi comici a dir poco geniali e ogni loro personaggio è interpretato con successo. Interessanti anche i tanti camei di vip sparsi qua e là come Pippo Baudo o Wanna Marchi.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Stefania 9/1/11 16:49 - 1600 commenti

La familiarità del grande pubblico con i protagonisti manzoniani li rende duttili a divenire personaggi da spot, musical, telenovela, televendita, telegiornale e quant'altro! Grande bravura del Trio nel cambiare faccia ad un classico, celebrandone la nazionalpopolarità e creando più di una semplice parodia: i personaggi, inseriti in altri contesti, parlano altri linguaggi e raccontano un'altra storia, pur rimanendo riconoscibilissimi. Molto divertente, alcuni "tormentoni" (tipo "bella figueira" o "silenzio, parla Agnese"), divennero una moda!
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Gabrius79 27/11/13 20:57 - 1032 commenti

Scatenata parodia del capolavoro di Alessandro Manzoni diretta e interpretata dal trio Marchesini-Lopez-Solenghi in ottima forma. I tre si sdoppiano in tantissimi personaggi e danno vita a gag e tormentoni (alcuni già visti) coadiuvati da uno stuolo di personaggi televisivi in voga in quel periodo (Baudo, Piombi, Marchi, Gemma); a volte ci sono momenti un po' ridondanti ma tutti perdonabili.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Alex75 8/6/17 17:53 - 483 commenti

Parodia che costituisce uno dei momenti più alti della carriera del trio Marchesini-Lopez-Solenghi per ispirazione, affiatamento e popolarità. I tre fanno a pezzi il romanzo manzoniano (e il modesto sceneggiato di Salvatore Nocita) strizzando l’occhio ad analoghe operazioni del Quartetto Cetra con spirito eclettico e irriverente ma senza volgarità, infilando una serie di tormentoni duraturi. A tratti lo spettacolo perde brio a causa di una durata eccessiva, ma resta più che godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’agonia di Don Rodrigo.
I gusti di Alex75 (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stelio 11/6/14 22:52 - 380 commenti

Poteva essere molto meglio. Con il senno di poi i tre intepreti si rivelano eccellenti comici ma mediocri registi e la prima qualità non riesce a oscurare pienamente la seconda. La parodia risulta estremamente godibile grazie ai virtuosismi individuali, ma fatica tremendamente sul fronte della tempistica, clamorosamente fallata in più di un'occasione. Le cose migliori della serie, comunque, sono le molteplici frecciate, oltre che agli altri "Promessi Sposi" da Tv, anche alle telenovelas "di quarta".
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Maxx g 4/11/13 4:24 - 353 commenti

Uhm uhm uhm... la parodia del Trio (al massimo del suo splendore artistico) funziona a balzellon balzelloni e non convince del tutto. Alcune trovate sono geniali ma altre hanno poco senso e sembrano buttate là tanto per riempire i vuoti (vedi Ruud Gullit, Bella Figueira e Lucìo, fratello di Lucia). Ci si diverte ma si potevano cercare altri interpreti e non solo il Trio, che non ha bisogno di sdoppiarsi in 20 personaggi per dimostrare la propria bravura. Un prodotto che comunque diverte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Al Lazzaretto, quando Don Rodrigo inizia a perdere colpi, come una radio.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Vanadio 2/5/10 13:52 - 105 commenti

Buffa parodia dei Promessi Sposi manzoniani del "trio" Lopez-Marchesini-Solenghi. Le idee azzeccate ci sono e alcuni momenti fanno veramente ridere a crepapelle (la parodia del mobilificio Aiazzone con Pippo Baudo "Pennellone" e Lopez che lo imita perfettamente); il problema sta in numerosi tempi morti, cosa strana per un trio normalmente ben sincronizzato. Visto tutto d'un fiato (la versione VHS) è piuttosto lungo e peggiora l'effetto; non è però disprezzabile.
I gusti di Vanadio (Commedia - Giallo - Poliziesco)