Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MAGO DI OZ

All'interno del forum, per questo film:
Il mago di Oz
Titolo originale:Wizard of Oz
Dati:Anno: 1939Genere: fantastico (colore)
Regia:Victor Fleming
Cast:Judy Garland, Ray Bolger, Margaret Hamilton, Bert Lahr, Jack Haley, Frank Morgan, Billie Burke
Note:Seguito da "Nel fantastico mondo di Oz".
Visite:1918
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 22/7/07 12:25 - 4061 commenti

Bellissima narrazione, specialmente per ragazzi, che se oggi ha perso un po' di fascino perché gli effetti speciali ci paiono meno speciali rispetto all'epoca, conserva però quella freschezza che lo rende pressoché immortale. Giustamente celebre e celebrata la splendida canzone (citata pure nel dr. Phibes!). Adorabile (valutazione con finalità castissime), la Garland. Sei anni prima, uscì un film in disegni animati. Le scarpe rosse diventeranno un simbolo diffuso pure nel cinema italiano, dalla Serie A ai corti...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "O-li-o!".
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 9/9/10 6:00 - 9795 commenti

Piccolo classico del cinema fantastico, e vera pellicola cult negli USA (decisamente meno da noi), Il mago di Oz è una riuscita e coinvolgente favola moderna che nonostante i molti anni trascorsi dalla sua realizzazione è ancora in grado di coinvolgere e divertire lo spettatore. Merito del buon soggetto, di personaggi ben caratterizzati (con una felice scelta degli interpreti a partire dalla Garland) e di effetti speciali molto ben fatti. Da vedere.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 7/6/08 15:20 - 6676 commenti

Un classico del cinema costruito per diventarlo. Bravissima Judy Garland così come il terzetto degli strani amici che la accompagnano alla ricerca del mago che dovrà farla tornare a casa. La colorata invenzione di Oz è il trionfo di una fantasia che non esagera, ma sa colpire lo sguardo e il cuore e entra perfettamente in sintonia (in maniera hollywoodiana, beninteso) con il romanzo di Baum.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 4/11/07 17:25 - 3953 commenti

Ma sì, questa favola non tramonta mai, nonostante l'ingenuità tipica di un tempo ormai lontano (se la vede un bambino moderno, i casi sono due: o pensa che i protagonisti siano più o meno tutti deficienti, oppure, nella migliore delle ipotesi, apprezza i colori sparati alla Pokemon e scambia la pellicola per una parodia delle favole, ridendoci solo sopra). Io, ancora oggi, continuo ad apprezzare l'interpretazione convinta (non era facile) della Garland e quella dello spaventapasseri (anche l'uomo di latta ha comunque i suoi momenti). Nel suo genere, riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Chi è davvero il mago di Oz.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Rebis 1/4/10 14:01 - 2059 commenti

Paradigma della pura evasione nel fantastico ed emblema di un cinema (hollywoodiano) che è assoluto artificio immaginifico (le scenografie sono un'escalation di bambinesca tracotanza) il musical di Fleming si è guadagnato nell'immaginario cinematografico uno status di culto che difficilmente potrà essere messo in discussione: eppure la recitazione è dilettantesca, il racconto iperglicemico, le maschere antipatiche (mamma mia il leone...), la chiusura conservatrice e bacchettona. L'apparato stregonesco è quello che, tutto sommato, se ne esce ancora con macabra vitalità. Belli gli SFX d'antan.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ingresso nel mondo a colori; la strega dell'Ovest e la sua morte; l'apparizione del mago di Oz; le scimmie alate...
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 27/11/14 15:37 - 2865 commenti

Certe stelle dopo tanti anni cambiano colore ma continuano a brillare e così in Oz quelli che un tempo apparivano come grandiosi effetti speciali oggi diventano pura fantasmagoria lisergica, quello che era un finale edificante diventa un congedo inquietante più dello stesso sogno e i simpatici mostri antropomorfi diventano oggigiorno, nella loro natura difforme, ben più inquietanti delle figure programmaticamene da brivido. Solo un elemento rimane immutato: "Somewhere Over the Rainbow", splendida e toccante ieri, oggi e forse per sempre.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Fabbiu 31/7/07 12:38 - 1797 commenti

Diretto nello stesso periodo dallo stesso Fleming di Via Col Vento, questo celebre film diventato ormai un classico del cinema ha il pregio di essere fantastico sotto tutti i punti di vista. Il romanzo di Oz viene rappresentato in formato cinematografico, il risultato è superlativo, le scenografie e gli effetti speciali (considerando che sono passati quasi settanta anni) non possono che essere considerati bellissimi. E che dire delle performance, degli stacchetti musicali e delle canzoni che hanno fatto di "Over The Rainbow" una canzone classica?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dorothy: "Come fai a parlare senza un cervello?" Spaventapasseri: "Eppure c'è un sacco di gente che lo fa...".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 27/4/11 1:01 - 1848 commenti

Un vero e proprio must della mia adolescenza, capace (al tempo) financo di regalare attimi di tensione nei momenti in cui appariva la strega cattiva. Visto innumerevoli volte, mantiene intatto il suo fascino, grazie anche all'attenta regia e a un cast spassoso e azzeccato. Favola senza età, da far vedere a chiunque sia in cerca di emozioni, grande o piccino non fa differenza...
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Enzus79 24/3/13 10:29 - 1534 commenti

Una favola che non invecchierà mai. Semplice e condita di belle coreografie e canzoni (su tutte ovviamente Over the rainbow). Judy Garland, oltre ad avere una bellissima voce, risulta anche perfetta per il ruolo. Certamente un grande esempio di cinema.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Saintgifts 13/11/09 23:32 - 4099 commenti

Da qualche parte al di là dell'arcobaleno i sogni che hai sognato diventeranno realtà. La canzone, ora un classico, accompagna questo film dove la vita quotidiana è senza colori e il mondo fantastico sognato è un'esplosione cromatica. Chissà perché allora il desiderio più grande è quello di tornare a casa, a casa propria, il posto più bello che c'è. Al di là delle varie letture politico-moralistiche che si vogliono dare a questa favola, il film è fatto bene sia la parte reale che quella fantastica degli effetti speciali. Bravi gli interpreti.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Buiomega71 30/10/11 19:49 - 1687 commenti

Visto oggi parrebbe una pacchianata kitsch, con orrendi sfondi dipindi, scenografie di cartone e costumi da baraccone. Eppure lo adoro; sarà perché ha punte macabre non indifferenti (lo spaventapasseri fatto letteralmente a pezzi dalle crudeli scimmie alate della strega dell'Ovest, il covo della strega, le mele avvelenate). Oggi come allora trovo insopportabili i numeri musicali, che rovinano l'atmosfera fiabesca, con punte horror, di questo gioiellino. Ogni volta che (ri)vedo la città di smeraldo, mi si riempiono gli occhi di meraviglia. Cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli alberi viventi a Dorothy che ha colto la mela dal ramo: "Che diresti tu, se uno venisse lì e ti strapasse un braccio!"; L'inizio con il tornado.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Mickes2 25/4/11 16:42 - 1551 commenti

Effetti speciali per l’epoca sensazionali, che oggi hanno inevitabilmente perso la loro “forza”, ma che comunque riescono a mantenere una loro freschezza visiva e si amalgamano piuttosto bene con lo svolgimento della storia. Storia che è narrata con gran leggerezza. Ci si ritrova immersi in un mondo fatto di paesaggi e colori scintillanti. Personaggi di ogni tipo e dimensione, che non possono non rimanerti in mente per i loro costumi, le loro fattezze, i loro caratteri... e la bravissima Judy Garland che recita, canta e danza con grande disinvoltura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il messaggio finale: fin troppo ostentato. L'interpretazione di Judy Garland.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Luchi78 18/10/12 11:27 - 1516 commenti

Grande classico del cinema d'immaginazione, possiede ancora oggi una notevole presa sullo spettatore grazie alle sfavillanti scenografie e alla minuziosa caratterizzazione dei costumi. Impossibile non rimanere catturati dalle melodie e dai motivetti canticchiati per tutto il film, come impossibile è non affezionarsi ai suoi stravaganti personaggi; difatti un punto di forza notevole è l'interpretazione dell'uomo di latta, dello spaventapasseri e del leone, entrati ormai nell'immaginario più classico dei personaggi da favola.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Giacomovie 16/9/09 17:29 - 1235 commenti

Con tutti gli elementi tipici di una favola che si rispetti, lo spettatore si trova immerso in uno sfavillante mondo di colori e belle scenografie che lasciano incantati i bambini e meravigliati gli adulti. Con i suoi gradevoli intermezzi musicali lo si può definire un precursore dello stile hollywoodiano del musical. Finale educativo sul valore della fiducia in se stessi. Ottimo il technicolor. ***1/2
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Rigoletto 4/1/15 16:55 - 1137 commenti

Stupendamente ricavato dal romanzo di Baum, il film può essere considerato come la migliore trasposizione cinematografica sul mago di Oz, riuscendo a mantenere intatti sia il fiabesco che il teatrale. In un tripudio di colori il fantastico si mescola con il genere musicale dando vita a un ibrido perfettamente equilibrato. Azzeccato tutto il cast, ma anche musiche e regia hanno un qualcosa che ha una vita propria. Per il sequel si dovranno attendere 46 anni!
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Socrate 11/10/16 18:41 - 1110 commenti

Viaggio nel "fantasticamente" reale mondo di una ragazzina infelice e incompresa ma che alla fine del "sentiero" scoprirà come "nessun posto è bello come casa mia". L'astuto Fleming mette tanto zucchero di marca "Hollywood", tanta vivacità e anche un poco di perfidia (la strega e le scimmie "alate"). Visivamente è incantevole (in seppia e a colori), musicalmente è orecchiabile (non solo "Somewhere over the rainbow"). Immortale.
I gusti di Socrate (Commedia - Drammatico - Gangster)

Faggi 1/11/17 1:00 - 932 commenti

Nella lista dei miei capolavori assoluti "a prescindere" (come avrebbe detto Totò) inserisco questo straordinario oggetto del fantastico cinematico, dove i simbolismi (gli archetipi) della fiaba - e il loro portato in apologo morale ed ermetico - sono tradotti in immagini fantasmagoriche versicolori e numeri musicali lievissimi, popolari, condotti da personaggi indimenticabili. Arte come artificio; apoteosi del finzionale-onirico. E infine tutto è sogno (e cinema).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Andiamo dal grande Mago di Oz perché fa cose meravigliose"; Le scarpette; I fondali dipinti. Incipit ed explicit in seppia.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Von Leppe 20/1/14 13:36 - 812 commenti

Inarrivabile fiaba dalla fantasia davvero originale, dai colori che ancora oggi affascinano e, credo, non si erano mai visti prima in un film. Effetti speciali e ricostruzioni sceniche notevoli. Tutto è denso di un'atmosfera di mistero e magia, a cominciare dalle prime immagini in bianco e nero sotto i cieli grigi del Kansas fino al fantastico mondo di Oz. Si respira anche una certa inquietudine, mentre si prosegue lungo il sentiero dorato. Le canzoni sono piacevoli.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ho l'impressione che non siamo più in Kansas, dobbiamo essere oltre l'arcobaleno".
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Mutaforme 12/5/12 18:41 - 350 commenti

Classico del cinema che probabilmente meriterebbe un remake all'altezza. Oggi infatti i costumi e gli sfondi appaiono davvero ridicoli, ma all'epoca non ci si poteva aspettare di meglio. Anche le musiche meriterebbero una rinfrescata, mentre per il video anche dopo 73 anni colpisce l'idea di realizzare una parte in bianco e nero e una in technicolor, a sottolineare la magia del mondo di Oz. La storia è comunque molto piacevole, con un buon finale. **!
I gusti di Mutaforme (Avventura - Fantascienza - Fantastico)

Ziovania 7/2/11 11:59 - 337 commenti

Il mago di Oz non è (solo) un film per bambini come volevano farci credere quando non si aveva l'età della ragione. La definizione di film ideologico gli calza a pennello, perché qui si propagandano una serie di valori il cui epicentro è la farm del Kansas, quelli che rimandano a un'idea di vecchia America e confermati nella chiusa del film quando Dorothy esclama: "There's non place like home!". È vero, oltre l'arcobaleno c'era un mostro chiamato nazismo, ma questo richiudersi in sè stessi è un pezzo d'America che non piace.
I gusti di Ziovania (Commedia - Documentario - Musicale)

Ammiraglio 9/2/09 16:38 - 151 commenti

70 anni! Questo film ha ormai raggiunto l'età della vecchiaia e, tutto sommato, porta molto bene la sua età. Costato uno sproposito per l'epoca (quasi 3 milioni!) è riuscito ad incantare per tutto questo tempo bambini e non da tutte le parti del mondo. Considerata l'epoca, il passaggio dopo il primo quarto di film dalla tonalità seppia al technicolor deve aver avuto davvero un impatto di stupore sul pubblico. Imperdibile.
I gusti di Ammiraglio (Commedia - Drammatico - Fantascienza)