Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• [1.09] MASTERS OF HORROR: PATTO CON IL DEMONIO

All'interno del forum, per questo film:
• [1.09] Masters of Horror: Patto con il demonio
Titolo originale:The fair-haired child
Dati:Anno: 2006Genere: horror (colore)
Regia:William Malone
Cast:Jesse Haddock, Lori Petty, Walter Phelan, Lindsay Pulsipher, William Samples
Note:aka "The fair haired child" o "The fairhaired child". Fa parte della serie ideata da Mick Garris "Masters of Horror"
Visite:930
Il film ricorda:• Notte di morte (a Buiomega71)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 23/11/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 13/7/08 2:37 - 3971 commenti

Il patto del titolo (ovvero quello stipulato con il Demonio) permette ad una coppia di eccentrici musicisti (adorano motivi classici) di riportare alla vita il figlio, prematuramente morto per affogamento. Il costo è però salato: 12 vite umane, di adolescenti non battezzati. L'ultima predestinata è Tara (Lindsay Pulsipher) costretta, suo malgrado, a fare poi ritorno dall'Aldilà a seguito d'un ulteriore patto, stavolta stipulato dal figlio redivivo. Interessante la parte della segregazione e l'incipit con rapimento, poi la noia la fa da padrona.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 21/1/08 9:33 - 3953 commenti

Una quasi totale boiata, anche piuttosto banale e scontata. Alterna fasi da sonnolenza, a finta suspence. Ha poi un piccolo sussulto nel finale (l’essere), che però non basta a salvare una pellicola la cui visione è tranquillamente evitabile. P.S.. La protagonista, che avrà 15 anni ed è stata narcotizzata, rapita e segregata in uno scantinato, a un certo punto, prende persino in mano la situazione (ma per piacere!). Era più credibile se lo faceva Topo Gigio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’essere, con occhi fluorescenti, che si muove a scatti.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 5/8/11 23:19 - 6494 commenti

Discreto, specie se si pensa alla bassa qualità media della serie, soprattutto perché effetti speciali a parte (una delle poche frecce messe a segno dai vari episodi), riesce a coinvolgere grazie ad una storia che almeno nella prima metà, mantiene un buona dose di tensione e mistero. Le cose cambiano quando la situazione si inizia a chiarire e il calo si fa notare. Davvero ottima la creatura.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 17/6/08 15:14 - 2059 commenti

L’assenza di "autorialità" tiene alla larga Malone da scomode e ammorbanti dimostrazioni di sorta; finisce con il cogliere - meglio di altri incensati maestri - il senso e lo spirito dell’intera serie: un racconto elementare, classico e fascinoso, almeno un’idea e un effetto terrorizzanti (il bimbo radice), un mistero che si infittisce al passo con una tensione esponenziale, molta spontaneità alla regia. Decisamente angosciosa la prima parte e assolutamente funzionale la seconda con qualche momento al cardiopalma. Solita quadratura del cerchio finale, ma tant'è. In salute, nei generis.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il risveglio del bimbo: l'inseguimento.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 10/3/09 9:03 - 2245 commenti

Forse uno dei meno brutti di una serie che mi convince poco. L'inizio è buono e finché le cose rimangono avvolte dal mistero si respira anche una buona tensione. Poi pian piano il film si spegne, proprio quando invece la presenza di qualche effetto speciale vorrebbe terrorizzarci e la noia incomincia a far capolino. Discreta la regia e onesti gli interpreti, ma è la storia che non riesce proprio a decollare. La "creatura" mi ricorda assai il Gollum de Il signore degli anelli. Diciamo 2 pallini.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 18/2/13 1:58 - 3697 commenti

Malone non è certo un gran regista (ricordo ancora il pessimo Creature), tuttavia l'episodio si attesta su un discreto livello. Brava la protagonista, seppur poco credibile come ragazza "nerd" e verginella, non male neanche il resto del cast. Interessante il make-up del mostro, anche se il suo muoversi a scatti sembra strizzare l'occhio ai vari J-horror degli anni 2000; la storia non è nulla di eclatante ma tutto sommato si lascia seguire, nonostante qualche momento di stanca e un finale poco entusiasmante.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 13/6/08 17:22 - 960 commenti

Episodio puro riempitivo per far lievitare la serie ad una partita standard di episodi. William Malone non è certo uno dei masters of horror del titolo, avendo per il momento diretto solo due film dimenticabili. La sceneggiatura poi è quello che è... si salvano giusto i flashback in bianco e nero da cinema muto e la discreta perizia registica del regista che si muove bene tra spazi chiusi e definiti. Qualche scossone nel finale per un episodio in sostanza piatto e risaputo.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Redeyes 16/8/15 19:07 - 1860 commenti

Quantomeno questo episodio ha dalla sua la ricerca del terrore. Lo sviluppo è altra cosa, ma ci sono il demonio, un patto, genitori disperati (direi becchi e bastonati), una biondina verginella e un po' di teschietti. La sceneggiatura non è da Oscar, ma ha dalla sua i cliché del caso e uno spunto gradevole nel finale. Di maestria c'è poco pure qui, ma nella collana non è il grano peggiore!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 11/12/10 19:23 - 1797 commenti

Insulso e banale, niente che non sia mai stato visto nei film con al centro il tema della stregoneria o di qualche antica profezia. Personaggi quasi da cartone animato, un antefatto sostanzialmente inutile eduno sviluppo noioso e vago. Si salvano solo la buona fotografia e la creatura malvagia dalle movenze inquietanti (che non occupa neppure molto spazio).
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Nando 14/11/10 12:35 - 3100 commenti

Lo scellerato patto fatto da due genitori che vogliono riportare in vita il figlio prematuramente scomparso e che comporterà la morte di alcuni giovani. Dopo un inizio interessante, la pellicola affonda ed implode scadendo nel noioso ed insulso. Adrenalinicamente non offre nulla.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 19/3/11 18:56 - 2930 commenti

Ennesimo episodio non riuscito della serie. Si salvano le ambientazioni claustrofobiche e il make-up della creatura. Ciò che non si salva è il resto dell'episodio, lento e noioso. Lo spettatore non prova alcun sussulto e il film scorre tra sbadigli e occhi sul timer del lettore dvd. Inutile.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 14/12/10 22:55 - 1687 commenti

Non ho mai amato un granchè il cinema di William Malone, Paura.com è terrificante e Il mistero della casa sulla collina carino ma niente più. Forse questo episodio è uno dei suoi parti più felici, anche se debitore all'episodio Bobby, segmento di Notte di morte di Dan Curtis. Qualche buona idea c'è e l'inizio è ben teso e congegnato. Ci sono anche un paio di incubi "lynchiani" e una buona atmosfera. Stride il finale "favolistico", con la cupezza dell'insieme.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La creatura, che sembra uscita da un incubo di H. R. Giger.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Greymouser 14/6/10 11:43 - 1442 commenti

Malone non sarà un genio, ma nell'ambito della mediocrità generale di questa serie piazza secondo me un colpo più che apprezzabile. Primo, perchè la storia non è priva di originalità, anche se un po' barocca; secondo, e soprattutto, perchè ci offre alcune sequenze realmente spaventevoli (l'aspetto della creatura è davvero notevole per mostruosa morbosità), e quindi, trattandosi di un horror, la missione è comnpiuta.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Rufus68 24/10/17 23:05 - 1354 commenti

Inizio discreto, svolgimento non troppo originale seppur accettabile, poi lo sbraco. Al solito troppo viene mostrato (e quel che si vede non vale la pena d'esser visto) e la materia fantastica (qui si adombra il racconto "La zampa di scimmia") è trattata con ruvidezza e faciloneria. Attori insulsi, specie i più giovani, ma questa non è poi una novità.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Minitina80 5/7/15 8:53 - 1332 commenti

Il titolo lascia intuire facilmente l’essenza della trama e non bisogna aspettare molto per capire dove si andrà parare. Tuttavia la messa in scena non è indecente e i richiami in bianco e nero rendono la fotografia più dinamica del solito. Soffre la scarsa vivacità degli attori, a eccezione forse della Petty. La colonna sonora in chiave classica le dona un tocco austero ed elegante mentre la creatura sembra uscita da un moderno racconto fantasy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La creatura.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Manowar79 7/7/09 15:12 - 309 commenti

Nonostante il film sia tutto sommato tipico e prevedibile, nel complesso ci troviamo di fronte ad un buon "racconto dalla cripta", godibile e ben sintetizzato nonostante l'estetica moderna e in linea con le nuove proposte (europee, soprattutto). Malone riesce persino a procurare qualche sano brivido allo spettatore, cosa abbastanza rara di questi tempi. Sufficiente.
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Tyus23 20/11/10 0:41 - 218 commenti

Meglio di quanto pensassi. Certamente il livello di ambizione è piuttosto basso (come un po' in tutta la serie), ma personalmente ho trovato l'episodio abbastanza riuscito. La verosimiglianza, specie nelle reazioni dei personaggi, sta senz'altro altrove ma l'atmosfera è buona e il mostriciattolo funziona sebbene potesse essere sfruttato meglio. Recitazione così cosà. Due e mezzo.
I gusti di Tyus23 (Drammatico - Horror - Thriller)

Almanot 26/12/16 16:20 - 39 commenti

Malone pigia con delicatezza sul pedale della violenza e si concentra sull'aspetto soprannaturale della storia. Preceduto da un paio di momenti interessanti - quelli che ricordano l'impotenza del padre di fronte all'acqua - l'apice si concretizza nel patto, condotto con notevole sensibilità a una sola voce, di fronte alla suggestiva controparte celeste. La creatura invece non entusiasma. Soprattutto la parte più convenzionale, relativa alla reclusione della ragazza, non ha niente di particolare da offrire.
I gusti di Almanot (Azione - Guerra - Horror)