Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[S.6] • COLOMBO: SCANDALI A HOLLYWOOD

All'interno del forum, per questo film:
[S.6] • Colombo: Scandali a Hollywood
Titolo originale:Ashes to ashes
Dati:Anno: 1998Genere: giallo (colore)
Regia:Patrick McGoohan, Peter Falk
Cast:Peter Falk, Patrick McGoohan, Sally Kellerman, Rue McClanahan, Ron Masak, Eddie McCurg, Scott Stevens, Catherine McGoohan, Aubrey Morris, Conrad Bachman
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo".
Visite:7184
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
E con questa fanno quattro! Patrick McGoohan, interpretando per la quarta volta il ruolo del colpevole (due nelle stagioni storiche, due in quelle del “Ritorno”) diventa in assoluto il “cattivo” più gettonato della storia di Colombo, superando quindi calibri da 90 come Jack Cassidy e Robert Culp, fermi a tre. Ma lo si sapeva già: McGoohan, cosiderando anche l’alto numero di puntate dirette in prima persona, è sempre stata la “star” più presente dell’intera serie. Qui gli tocca di fare il becchino dei divi, un ricco impresario di pompe funebri che uccide la sua ex amante ansiosa di portare in prima serata scandali che lo vedevano tristemente coinvolto. Falk, che con McGoohan si rende al solito protagonista di deliziosi duetti (qui il black humour abbonda, visti i contenuti del soggetto) si muoverà quindi tra bare di lusso e cremazioni misteriose portando alla luce lo strano mondo dei “becchini” di professione, gente in grado di organizzare eventi speciali per la premiazione di “becchino” dell’anno (indovinate chi sarà mai il prescelto...). L’atteggiamento di Falk è più scherzoso della media, si lascia andare a qualche gag fuori luogo (e non è da lui) pur di vivacizzare a ogni costo una puntata che – considerato anche il tema affrontato – rischiava di diventare troppo... funerea. L’indagine è condotta con la consueta perizia, gli indizi affiorano con la giusta cadenza e c’è pure spazio per una Sally Kellerman (è Liz Houston, moglie del primo defunto) decisamente sopra le righe. Niente di eccezionale, ma un episodio gradevole.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 24/4/07 18:03 - 3953 commenti

Ma dico io! Se uno vuole rovinare un impresario di pompe funebri, va a minacciarlo dove imbalsama i cadaveri e ha un forno, riferendogli pure che ciò che dirà per screditarlo non l’ha confidato a nessuno? Detto questo, la parte pre-Colombo è passabile e l’assassino ha la perfetta faccia da bastardo di classe. Il tenente appare con cane guaente. Sembra un po’ svampito, ma poi si riprende. Buoni scambi Colombo-omicida (il primo incontro con fumo di sigaro dietro la bara, “Quindi lei ha consolato la signora fino a stamattina?”). Discreto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo: "Posso prendere un depliant?". L'impresario di pompe funebri: "Ma certo, lei e sua moglie siete i benvenuti qui... quando sarà il momento".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Ciavazzaro 1/4/07 19:00 - 4620 commenti

A parer mio l'ultimo grande episodio della serie (gli ultimi due non li giudico all'altezza). Interpretazione impeccabile di McGoohan, ottime musiche.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 9/1/13 8:40 - 2328 commenti

Episodio ambientato in una funeral house per vip hollywoodiani (fatto per certi versi curioso). Avvincente la prima parte, in cui un rinsecchito McGoohan uccide un’odiosa giornalista dalla lingua biforcuta (infornandola prontamente in cremazione), ma poi, dall'entrata di Colombo, l'episodio si accartoccia in momenti di stanca che in definitiva non mi hanno totalmente convinto. Le indagini al cardiopalma degli episodi settantiani sono lontane mille miglia...
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Ultimo 3/3/15 15:20 - 1063 commenti

Discreto episodio con un Falk ormai sul viale del tramonto ma ancora in grado di compiere le indagini col fiuto che lo ha sempre contraddistinto. Buoni i duetti con McGoohan, alla sua ultima apparizione come antagonista del caro tenente. Non mi hanno convinto appieno i troppi siparietti umoristici, forse necessari per non rendere l'atmosfera troppo cupa vista l'ambientazione della puntata. Promosso, lontano dai migliori episodi.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 19/7/15 11:11 - 894 commenti

Un McGoohan in una delle sue interpretazioni più riuscite così come un episodio tra i migliori della serie, nonostante l'imprudenza della "vittima" di andare a minacciare un impresario di pompe funebri proprio nella stanza in cui tratta i cadaveri con tanto di arnesi potenzialmente atti all'offesa. Si perdona sia l'imprudenza che l'assassino, considerando il personaggio cui rivolge le sue attenzioni. Lineare, ben architettato nei tempi e con ottimi montaggio e fotografia, si guarda con interesse e soddisfazione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "In questa macchina c'è un silenzio di tomba".
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 17/5/10 14:51 - 803 commenti

Un capolavoro! La coppia Falk-McGoohan (uno più scaltro dell'altro) ci delizia con eccellenti duetti ed è sicuramente una fra quelle con più affinità in assoluto. Lo scambio di corpo nella cassa è una trovata geniale risultando quasi più divertente che cinica. Il grande McGoohan recita divinamente facendo trapelare dal suo viso tutte le espressioni di terrore quando sta per essere scoperto (scena tagliata) e le espressioni di soddisfazione quando chiude (anche se solo per un momento!) la bocca al tenente. Ammaliante.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ruber 30/4/12 14:59 - 625 commenti

Il migliore episodio di tutta la serie e quello che mi è veramente piaciuto. La trovata dell'impresario di pompe funebri interpretato da un grande McGoohan che uccide la giornalista di gossip è veramente notevole! Non ho trovato in nessun altro episodio una simile miscela di personaggi e un delitto così eleborato; inoltre c'è una perfidia tale, nello stesso McGoohan...
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)

Ira72 16/5/17 11:16 - 459 commenti

Ho un debole per McGoohan e mollerei 5 pallini, non fosse per la pacchianata della premiazione funebre. L'episodio è originalissimo fin dall'inizio (cruento) ove la regina del pettegolezzo viene incoronata dentro al forno crematorio dell'organizzatissima agenzia di pompe funebri che, a richiesta, fornisce anche l'elicottero per lo spargimento delle ceneri di cotanti vip sulla celebre insegna hollywoodiana (nonché consolazione notturna alle vedove). Ciò che segue è esilarante: uno scambio continuo tra Colombo e Prince, che sembrano pure starsi simpatici.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'interrogatorio all'interno del carro funebre "per stare tranquilli", ove regna "un silenzio di tomba". Prince ricorda Raniero in Viaggi di nozze!
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Mfisk 13/1/08 17:13 - 128 commenti

L'affiatata coppia di amici Falk - McGoohan ci regala uno dei gioiellini della "serie speciale" e soprattutto un episodio saldamente maturo. McGoohan come sempre prende le redini da protagonista, ma finalmente senza invadenza; la sua regia si distingue per particolarità, ma senza inutili manierismi; Falk e lui gigioneggiano, ma senza forzare il gioco fino all'emersione del recitato. Ovvi gli scherzi sull'ambientazione funebre, sempre lievi e di buon gusto e persino la trama risulta credibile e senza (troppe) forzature.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Gordon 21/5/15 21:19 - 93 commenti

Un buon episodio ma niente di eccezionale. Patrick McGoohan si dimostra un ottimo assassino: odioso ma raffinato. Il piano delittuoso è discreto ma anche un po' macabro, mentre l'indagine è decisamente insoddisfacente e pochissimi sono gli indizi raccolti. Colombo se la cava e i suoi duetti con l'assassino sono ottimi, anche se la regia Falk-McGoohan non è delle migliori. Nonostante l'ambientazione macabra non si ravvisano molte gag o intermezzi comici, ma la prova regina è buona e convincente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo: "Posso prendere un depliant?" e l'impresario di pompe funebri: "Certo, lei e sua moglie sarete i benvenuti qui, quando sarà il momento".
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)