Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[9.3] • COLOMBO: AGENDA PER OMICIDI

All'interno del forum, per questo film:
[9.3] • Colombo: Agenda per omicidi
Titolo originale:Agenda for murder
Dati:Anno: 1990Genere: giallo (colore)
Regia:Patrick McGoohan
Cast:Peter Falk, Patrick McGoohan, Paul Mackey, Rebecca Christy, Denis Arndt, Carol Barbee, Louis Zorich, Rita Taggart, Peter Allas, Philip Abbott, Bruce Kirby, Anne Haney, Arthur Hill
Visite:7255
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Terza delle quattro puntate che vedono nel ruolo dell’assassino Patrick McGoohan, indimenticato protagonista del telefilm cult IL PRIGIONIERO nonché uno dei più assidui frequentatori (anche in qualità di regista) della serie dedicata al tenente (nessuno conta un ugual numero di partecipazioni nel ruolo di antagonista). Invecchiato a bellaposta, con un paio di occhiali e di grossi baffi bianchi, è quasi irriconoscibile, ma la sua bravura (come dimenticarlo in ALLE PRIME LUCI DELL’ALBA?, uno degli highlight della quarta serie) e professionalità restano immutate. Questa volta è Oscar Finch, avvocato di grido e braccio destro di un serio candidato alla Casa Bianca in pieno clima da primarie. Deve far fuori un ricattatore di vecchia data (Louis Zorich) e lo fa in casa di lui cercando di simulare un suicidio. Dal momento però che conosce molto bene la legge e i processi, si procurerà un ingegnoso alibi e renderà il suicidio perfettamente credibile. Non ha fatto i conti con Colombo, naturalmente, che limita i siparietti privati e le gag d’ordinanza per concentrarsi sugli sviluppi del caso. Interverrano infatti due o tre personaggi piuttosto ben caratterizzati (anche se non come ai vecchi tempi) e la regia di McGoohan svolgerà il compito senza brillare particolarmente ma nemmeno demeritare. Le prove e gli indizi sono ben studiati, il finale non delude le aspettative con una soluzione a suo modo storica (che verrà citata dallo stesso Colombo nella puntata OMICIDIO TELECOMANDATO, di poco successiva). Un Peter Falk in buona forma, uno script (di Jeffrey Bloom) solido nonostante un prologo un po’ confuso.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 3/4/07 19:33 - 3952 commenti

Bel prologo. Interessante la preparazione dell’omicidio (anche il dopo) e i dialoghi lo sono altrettanto. L’assassino (un avvocato freddo, senza scrupoli, con un’iniziale parlantina ubriacante) è ben interpretato. Colombo compare vicino a un fax che non sa usare, dopodiché finisce ad annusare del buon parmigiano. Ben girato, praticamente tutto sull’indagine, con un tenente ispirato (bravo, senza mai strafare). Segnalo: sotto la pistola, il sigaro puzzolente, vecchio rottame da portare via, la barzelletta, i denti. Ritmo costante. Imperdibile!
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 18/3/09 21:24 - 6557 commenti

McGoohan ai conferma uno dei migliori antagonisti di Colombo: qui appare artificialmente invecchiato, ma sfodera la stessa classe, la stessa aria di superiorità, in più, essendo avvocato, non è certo a corto di argomenti. I suoi duetti con un tenente particolarmente combattivo sono pura goduria. Ben architettato anche il finto suicidio della vittima, plausibili i dettagli che incastrano il colpevole (cosa che non sempre accade nella serie). In definitiva un episodio più che buono, anche se non fra quelli di assoluta eccellenza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 29/3/08 14:43 - 4619 commenti

Un bravo McGoohan torna a impersonare l'omicida in un interessante episodio "politico" (l'omicida appoggia il candidato alla presidenza). Il plot giallo è ben sceneggiato e si mantiene una certa tensione soprattutto nel bel finale durante la festa in campagna elettorale. Ottimo anche il cast di contorno. Davvero un ottimo episodio, da vedere. Duetti Colombo-assassino eccezionali.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 15/3/11 11:35 - 2327 commenti

Gran bella puntata questa: lui, un avvocato senza morale dallo sguardo fermo, ogni sua frase è una drammatica sentenza sulla quale è difficile controbattere, ma questa volta - suo malgrado - avrà a che fare con il nostro amato Colombo il quale non lo mollerà un secondo. Lo sviluppo della vicenda risulta avvincente e godibile ed è il solito scontro tra l’arroganza spocchiosa dell’assassino e l’umile testardaggine del Nostro. Divertente quando Colombo si fa regalare dalla segretaria dell’avvocato un deodorante spray da dare alla moglie.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Ultimo 6/6/15 12:21 - 1063 commenti

Patrick McGoohan si dimostra uno dei migliori antagonisti di Colombo: freddo, distaccato, superbo, osserva il tenente con noncuranza (quantomeno all'inizio...). L'episodio scorre bene e, nonostante il ritmo non sia sempre costante, si guarda con piacere, ricavando grande appagamento dai dialoghi Colombo-assassino. Notevole nel complesso, ma a mio parere meritava un'atmosfera più tesa, per rendere al meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le barzellette.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 16/6/15 18:25 - 893 commenti

Un irriconoscibile McGoohan è attore e regista di un episodio di rilievo che può considerarsi come rientrante a tutti gli effetti nel vecchio adagio "il diavolo fa le pentole ma non i coperchi". Colombo inquadra subito la pericolosità e la complessa personalità del proprio antagonista, cosa che s'intuisce dallo sguardo sornione con cui saluta dopo il primo incontro e costruisce un castello accusatorio sommando minimi, ma determinanti particolari. Gradevole, ben fatto.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 25/5/09 13:38 - 803 commenti

Eccellentissima puntata di Colombo ancora con un ottimo McGoohan (che cura anche la regia). Il delitto è uno fra i più architettati e ingegnosi di sempre e con un McGoohan che non molla mai alle continue domande del tenente. Il finale è schiacciante per l' assassino anche se sembra (solo appena) che la prova finale sia stata messa apposta (troppo intuibile).
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 8/5/17 14:21 - 458 commenti

"Chi ha parcheggiato quel vecchio rottame arrugginito nel mio posto? Chiami il carro attrezzi e lo faccia portare via!". Questo è l'esordio idilliaco tra l'auto dell'avvocato e quella del tenente: l'incontro di due anime! McGoohan incarna perfettamente il politico che ha sempre fretta e che "detesta arrivare in ritardo", cercando così di liquidare l'ossessivo Colombo - "un boy scout cresciuto" - in due minuti al massimo. I dialoghi sono molto raffinati, gli interpreti di gran classe e c'è in questo episodio un ritorno alle origini, un taglio più classico.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Mfisk 22/1/08 9:47 - 128 commenti

Uno dei migliori episodi delle serie più recenti. Sia la regia che l'interpretazione di McGoohan sono esemplari per nitidezza e spessore narrativo; il suo duettare con Falk si svolge sempre su un piano di equilibrio (malgrado l'importanza del personaggio, Colombo è meno umile e ossequioso del solito), il che rende assai più godibile la vicenda. Notevole anche la preparazione dell'omicidio e la prova finale, una delle migliori prodotte dalle sceneggiature, come noto spesso debolucce. Solo il sigaro è un po' forzato, ma si tratta di un dettaglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: McGoohan spiega a Colombo per qual motivo si attendesse la sua visita.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Gordon 5/5/15 8:44 - 93 commenti

Stupendo. Patrick McGoohan si dimostra (a distanza di anni) un ottimo assassino: sicuro di sé senza essere arrogante; in più sia l'alibi che il piano delittuoso sono buoni, anche se non molto originali. L'indagine risulta interessantissima e Colombo è in forma smagliante arrivando a duetti straordinari con il suo amico McGoohan, che dirige con sicurezza riuscendo a infilare nell'episodio anche un po' di intermezzi comici. La prova regina è ottima, anche se sembra messa lì apposta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'assassino: "Barzellette e di che genere?" e Colombo: "Divertenti".
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Vesco 2/2/15 23:29 - 42 commenti

Episodio poco divertente (e questo è il difetto dell'episodio) ma con una gran indagine poliziesca, una delle migliori dell'intera serie. Un Colombo in forma, pratico e perseverante sbroglia completamente un convincente piano delittuoso e smonta un alibi apparentemente perfetto con una serie di indizi schiaccianti. Un McGoohan all'altezza, inattaccabile e con un ruolo che lo rafforza come antagonista, dovrà accettare la superiorità di Colombo solo all'ultima indifendibile prova. Un ottimo episodio confezionato dalla premiata ditta McGoohan-Falk.
I gusti di Vesco (Comico - Giallo - Horror)