Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[6.2] • COLOMBO: DELITTO D'ALTRI TEMPI*

All'interno del forum, per questo film:
[6.2] • Colombo: Delitto d'altri tempi*
Titolo originale:Old fashioned murder
Dati:Anno: 1976Genere: giallo (colore)
Regia:Robert Douglas
Cast:Peter Falk, Joyce Van Patten, Celeste Holm, Jeannie Berlin, Tim O'Connor, Peter Feibleman, Jess Osuna, Jon Miller, Lucy Saroyan, Eloise Hardt, Morris Buchanan, Giles Douglas
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo". Il simbolo * indica puntata breve.
Visite:5804
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Se invece della canonica ora e dieci fosse durata un’ora e mezza, OLD FASHIONED MURDER sarebbe potuta essere un’ottima puntata. Magari un po’ lenta, registicamente non riuscita (poca vivacità, una staticità preoccupante quanto la quasi totale assenza di scene ad ampio respiro), con una colpevole (Joyce Van Patten) debole come personalità forse, ma ricca di momenti divertenti (Colombo va dal barbiere trendy e si fa un taglio inedito, i duetti con Celeste Holm, ovvero la sorella che sviene appena sente la parola “polizia”...) e con una prima parte notevole. Ma evidentemente viene lasciato troppo spazio al prologo con delitto e a Colombo restano appena cinquanta minuti per concludere l’indagine. Questo porta ad un finale raffazzonato, tirato via, in cui le prove latitano e del movente nulla si scopre. C’è troppa carne al fuoco nella sceneggiatura di Peter Fisher e Peter Fiebleman, si riporta alla luce un presunto delitto commesso molti anni prima, si vuole dire molto senza disporre del tempo per farlo. L’ambientazione prevalentemente museale immerge la puntata in un clima quasi cimiteriale per buona parte degli interrogatori, e il carattere triste, malinconico, dell’assassina (che tenta di addossare l’omicidio del fratello al guardiano del museo assunto da poco e afflitto dai debiti di gioco) anche se in tema smorza la vivacità dell’impatto generale confinando OLD FASHIONED MURDER nel limbo degli episodi non facilmente memorizzabili. Non ha niente di molto particolare, insomma, anche se non è fatto male.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 15/3/07 19:29 - 3951 commenti

Inizio malinconico, con citazioni letterarie. Discreto piano delittuoso. Colombo è un mezzo straccio (allergia primaverile) e l’episodio si trascina piuttosto stancamente, anche se il tenente riesce comunque a dare spettacolo (tamponamento di una volante, dal barbiere, indagine a luci spente, il vestito strappato). Bella l’intuizione delle scarpe. Assassina e Colombo danno vita solo a uno scambio degno di nota (davanti a un quadro). Nel complesso, non male.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 14/3/09 21:04 - 6552 commenti

Episodio piuttosto dimesso, come l'aspetto dell'assassina, che tuttavia rivela risvolti insospettati. Il movente, inizialmente piuttosto debole, non trova adeguata spiegazione neppure nel proseguo della vicenda, nonostante l'emergere di un passato da nascondere, però il carattere di questa donna di ferro risulta abbastanza credibile. Divertente il personaggio di Celeste Holm (l'amica di Margo in Eva contro Eva), che sviene non appena sente la parola "omicidi".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo dal barbiere.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 23/2/08 12:53 - 4620 commenti

Molto bello. La Patten (attrice di grande classe) interpreta con convinzione il ruolo dell'assassina che uccide per difendere il suo museo, ultimo ricordo della sua vita (anche se verranno scoperti loschi segreti dal passato). Nel cast vi è anche la grandissima Celeste Holm (che ci regala alcuni divertenti siparietti comici). Questo episodio è l'ultima occasione (almeno negli anni '70) per sentire le meravigliose musiche di Richard De Benedictis.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale che esemplifica appieno il titolo, con Colombo che, come si faceva un tempo, apre la porta all'assassina prima di uscire.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 3/2/12 15:02 - 2324 commenti

Un piccolo museo di provincia (collocato all'interno di un'antica villa) è il palcoscenico di un delitto curato sin nei minimi particolari da una signora di mezza età dal carattere particolarmente austero che, volente o dolente, appesantisce ogni rapporto umano e rende quel luogo oppressivo. La vicenda è alquanto articolata e gode di una buona caratterizzazione dei personaggi (interessante il rapporto compassionevole tra una giovane dall'aria "ribelle" e Colombo). Un buon episodio che però non lascia una traccia indelebile.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 10/9/08 19:11 - 960 commenti

Episodio solo all'apparenza modesto e canonico; in realtà sottende invece una notevole cura di scrittura, la quale affiorerà visibilmente solo nel finale, quando affioriranno più stratificazioni della trama. Inoltre tale vicenda ricorda anche alla lontana i film di Aldrich con Bette Davis e Joan Crawford, ovvero Che fine ha fatto Baby Jane e Piano piano dolce Carlotta. Divertente la scena del barbiere e la relativa acconciatura del nostro tenente.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 25/2/15 17:20 - 1062 commenti

Un episodio costruito molto bene, con un'assassina che compie ben due delitti all'interno del museo, luogo oscuro quanto affascinante, ideale per rappresentare al meglio un giallo. Colombo ha l'allergia, ma in ogni caso svolge le indagini con l'ordinaria diligenza e non tralascia nessun particolare. Purtroppo arriva il finale a rovinare tutto: la poca chiarezza mostrata nella spiegazione dell'accaduto lascia l'amaro in bocca. Episodio che poteva essere molto bello, peccato!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo dal barbiere.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 3/6/15 21:40 - 891 commenti

Colombo ricostruisce alla perfezione le dinamiche del delitto e i progetti dell'assassinato, la sceneggiatura è molto attenta ai dialoghi, che si apprezzano, ma molte sono le incongruenze e le distrazioni soprattutto nella dinamica delle indagini preliminari: da quando in qua gli agenti girano e fanno rilievi sulla scena del delitto al buio "per lasciare tutto com'era" e rivoltano il cadavere senza il permesso del coroner? Per il resto siamo di fronte al solito buon prodotto... con riserva.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 1/6/09 10:31 - 803 commenti

Ottima puntata con un'attrice a fianco di Colombo (Joyce Van Patten) che, in alcuni casi, riesce anche a fare la foglia al tenente recitando da vera professionista. La storia è molto avvincente, con una scena finale senza precedenti. Protagonisa femminile un po' "antiquata", tutto è al posto giusto e l'ambientazione in un museo antico dà un tocco da maestro. Fra le migliori puntate.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 2/5/17 14:35 - 457 commenti

Bello, "d'altri tempi" davvero. Mi ha ricordato, soprattutto per la caratterizzazione dei personaggi principali, ma anche per le atmosfere, alcuni thriller d'autore dei primi anni 70. La Patten ("non vecchia ma antiquata") utilizza diversi aforismi nei dialoghi, risultando incisiva e soffre l'ingombrante presenza della sorella tutta lacrime (di coccodrillo). Due personalità opposte che innescano dinamiche familiari brutali. Questo clima quasi lugubre è ben stemperato dall'impacciato Colombo e dalle sue indagini, quasi in punta di piedi.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Mfisk 8/10/07 17:03 - 128 commenti

Ottimo, questo episodio che presenta una trama gialla rigorosa e soprattutto un approfondimento psicologico dei personaggi e delle loro interrelazioni di particolare caratura. A partire dalla costruzione del primo indizio, che calza perfettamente alla struttura mentale del colpevole, fino alla soluzione finale, la sceneggiatura si distingue per accuratezza formale. Tutto l'episodio sembra affaticato da un'atmosfera polverosa, da amica di Nonna Speranza; ma tale clima è coerente alla vicenda e l'oppressività dimostra la classe del regista.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Gordon 13/4/15 17:40 - 93 commenti

Un ottimo episodio molto sottovalutato. Joyce Van Patten non si dimostra una grande assassina ma la caratterizzazione del suo personaggio è eccellente. Il piano delittuoso è ricercato (anche se pieno di imperfezioni) e l'indagine risulta interessante. Colombo è in forma (si presenta con un attacco di starnuti...) e il ritmo, seppur basso, è adatto alla storia. Si ravvisano un bel po' di gag e il finale (con l'omicidio antico) è molto teso, benché la prova regina sia un po' tirata via.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo dal barbiere; La sorella dell'assassina che sviene appena sente la parola "polizia".
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Erreesse 24/6/12 22:24 - 63 commenti

Bell'episodio, con un'atmosfera nera che si sviluppa a ritmo lento, ma che mi ha catturato. Ottima recitazione delle tre protagoniste (zia, mamma, nipote), bene assecondate dalle brave doppiatrici. L'ambiente familiare dov'è custodito un segreto terribile viene scandagliato con acume da un Colombo più discreto del solito. La colpevole ispira compassione al tenente (e a molti spettatori, ritengo). Le consuete gag di Colombo, benché spiritose, mi sono parse poco integrate.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Erreesse (Commedia - Drammatico - Thriller)

Vesco 11/1/15 16:01 - 42 commenti

Ottimo episodio, generalmente sottovalutato a causa dei tanti dialoghi e della sceneggiatura ermetica. L'introspezione psicologica e le ombre del passato sono il bello e l'elemento fondante dell'episodio, sia come movente sia come arma di Colombo per risolvere il caso. Raffinato, ben recitato in un museo che funge da palcoscenico. Note negative la mancata perizia sulla polvere da sparo e il poco convincente odio nascosto della zia verso la nipote. Da vedere più volte per capirne il sottile significato. Quasi perfetto, seppur poco godibile.
I gusti di Vesco (Comico - Giallo - Horror)

P_falco 27/2/12 10:49 - 28 commenti

Sceneggiatura molto articolata, ma penalizzata dalla durata breve. Sembra partire bene, ma con un delitto zeppo di imperfezioni (le tracce di polvere da sparo sulle mani dei due cadaveri? non si rintraccia la telefonata del custode? la nipote scopre i cadaveri al buio? e ha avuto il tempo di osservare la borsa con la refurtiva!?). Incomprensibile poi lo sviluppo psicologico: la Patten adora la nipote e cerca d'incastrarla per duplice delitto? Sembra quasi che in corso d'opera sia stata cambiata la sceneggiatura, senza alcuna cura di coerenza.
I gusti di P_falco (Fantascienza - Giallo - Thriller)

Tony 1/4/14 16:14 - 11 commenti

Avrebbe potuto essere un episodio da annoverare tra i migliori, grazie agli attori, a qualche trovata geniale (vedi la data dell'orologio per determinare l'ora del delitto) e a qualche scena comica. Purtroppo così non è stato, a causa di alcuni svarioni. Penso al fatto che il pur brillante piano criminoso non è del tutto preciso nei particolari, l'oggetto messo nella stanza della nipote non fa parte di quelli rubati prima dell'inizio dell'episodio e poi il finale pacato non è coerente con i reali sentimenti e gli atti precedenti della colpevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il discorso di Colombo sulla data dell'orologio; La Holm che sviene; Colombo dal barbiere.
I gusti di Tony (Commedia - Giallo - Poliziesco)