Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[5.5] • COLOMBO: L'ILLUSIONISTA

All'interno del forum, per questo film:
[5.5] • Colombo: L'illusionista
Titolo originale:Now You See Him...
Dati:Anno: 1976Genere: giallo (colore)
Regia:Harvey Hart
Cast:Peter Falk, Jack Cassidy, Robert Loggia, Nehemiah Persoff, Bob Dishy, Cynthia Sikes, George Sperdakos, Thayer Daud, Redmond Gleeson, Victor Izay, Robert Gibbons
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo".
Visite:9746
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Impagabile, il compianto Jack Cassidy. Con quel suo fare altezzoso, l’occhio pronto a socchiudersi in un gesto di sfida, i caratteristici baffetti, rappresenta uno dei “nemici” storici di Colombo: dalla prima memorabile apparizione nello spielberghiano UN GIALLO DA MANUALE fino a questo L’ILLUSIONISTA (e passando per lo splendido UN KILLER VENUTO DAL VIETNAM) i suoi duetti col tenente sono rimasti impressi nella memoria dei fan della serie. Qui, nel ruolo del Grande Santini (l’illusionista del titolo italiano, mentre quello originale recita un meno indicativo NOW YOU SEE HIM), Cassidy è semplicemente perfetto: veloce con le mani, seducente, enigmatico al punto giusto. Ucciderà il proprietario di un piccolo club dove Santini si esibisce per coprire la propria vera identità di ex-nazista, e lo farà durante il famoso numero del forziere, in cui il mago dovrebbe essere immerso in una vasca mentre invece scorrazza indisturbato dietro le quinte del club. Colombo (che si presenta incredibilmente con un cappotto scuro regalatogli dalla moglie e presto abbandonato) dovrà faticare non poco per smontare l’alibi di Santini, aiutato – si fa per dire – dal sergente Wilson (Bob Dishy), lo zelante personaggio visto in IL TERZO PROIETTILE rientrato nei ranghi dopo il fallimento di allora. La durata, del tutto insolita,è una via di mezzo tra quella lunga e quella corta e ferma il counter dopo 1h22’. C’è tempo per qualche simpatica gag (Colombo viene invitato sul palco divertendosi un mucchio) e un’indagine interessante. Robert Loggia fa il socio della vittima; l’episodio è vivace, originale e tra i migliori di sempre.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 12/3/07 18:59 - 3951 commenti

Il ricatto a volte si paga con la morte, soprattutto se il ricattato è un prestigiatore dal discutibile passato. Colombo irrompe col pollo fritto in un sacchetto unto. Ha un aiutante inutile quanto inopportuno, ma che… Ottima prova dell’assassino (stile e classe) dallo sguardo inquietante. Il tenente gli tiene testa con altrettanta classe e meno stile (gli si piazza in mezzo durante il numero, ma con uno scopo), o non sarebbe lui. Da segnalare: il discorso col cane e il trucco dei numeri. Ritmo costante, indagine ricca di spunti interessanti e bel finale. Da vedere!
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 9/12/08 12:48 - 6545 commenti

Episodio indimenticabile grazie ad un antagonista perfetto, la cui arroganza e il palese disprezzo manifestato nei confronti di Colombo rende ancora più godibile lo scacco finale. Anche questo momento, talvolta piuttosto debole, qui è reso in maniera molto simpatica, con il tenente che diventa illusionista a sua volta. Numerose le disgressioni sui trucchi utilizzati negli spettacoli di magia dal "grande Santini", che nel nome e nel numero del forziere immerso richiama palesemente Houdini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo scopre il trucco del giochetto "Pensa un numero..." e demolisce l'alibi dell'omicida.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 13/3/08 14:33 - 4620 commenti

L'ultima volta per il bravissimo Jack Cassidy, che ci presenta nuovamente un assassino mago (davvero perfetto). Il plot giallo è ben congegnato (solo una lieve stonatura nel finale) e lo è soprattutto la costruzione del delitto. Ottimo anche il tema musicale di Bernardo Segall e le ambientazioni. Nel cast appare pure Mike Lally nel ruolo di un testimone.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 2/4/13 9:13 - 2321 commenti

Lo sguardo astuto e beffardo di Cassidy prestato in scena nelle vesti di un prestigiatore dal passato da nascondere e un ricattatore, ovviamente da uccidere. L'episodio si segnala tra i più ricordati della serie per la forza dell’espressività del protagonista e per un Colombo spiritoso quanto basta, ma anche per la vicenda singolare costruita nel migliore dei modi (salvo un finale ahimè sbrigativo dettato da tempi ridotti da rispettare). Ritmo, ambientazione e tensione magistrali. Onori al grande mago Santini!
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 5/8/08 17:13 - 960 commenti

Uno degli episodi migliori e in definitiva (sinora) uno dei più divertenti. Colombo è alle prese con un astuto illusionista di origini germaniche che si rivelerà essere nientemeno che un ex SS! Formidabili i duetti tra Falk e Cassidy. C'è anche il ritorno di una vecchia conoscenza del tenente, il sig. Wilson, ma questa volta non gli fa da antagonista, anzi, cerca di carpirne i segreti (pur se molto maldestramente). I momenti più divertenti derivano da questi duetti. Durata anomala di 82 minuti.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zender   18/4/07 23:34 - 242 commenti

Uno dei grandi classici di Colombo, con un antagonista memorabile (cui l'habitué Jack Cassidy regala un'espressività unica) e un Peter Falk sornione come nelle migliori occasioni. Impreziosito dalla presenza del sergente Wilson (Dishy) recuperato dopo la figuraccia rimediata in Il terzo proiettile, l'episodio si segnala anche per una durata anomala: è l'unico nelle prime sette serie a collocarsi tra l'ora e dieci e l'ora e mezza (circa 1h24') ed è un peccato, perché il finale appare un po' troppo sbrigativo. Ciononostante si sfiora la perfezione.
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Lovejoy 19/2/08 20:15 - 1827 commenti

Un episodio che si inserisce di diritto tra i migliori della serie. Merito di un copione scritto con mano felicissima e con il personaggio del mago, interpretato mirabilmente da Cassidy, molto interessante. I duetti tra Cassidy e Falk sono impagabili. Del resto del cast sempre grande Robert Loggia. Discreta regia di Hart.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Didda23 1/4/13 13:34 - 1794 commenti

In una parola: strepitoso! Jack Cassidy riempie di sfumature il proprio personaggio, conferendogli un carisma e un fascino incommensurabili. Falk gli tiene testa in tutto e per tutto e vederlo divertito sul palcoscenico fa gioire il cuore. Costruzione dell'alibi "magica", certamente fra le più ingegnose mai concepite. Serrato, geniale e fantasioso, è da annoverare fra le puntate più riuscite in assoluto. Colombo nel finale è da applausi a scena aperta. Non trovo difetti. *****
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Il Dandi 13/1/11 14:03 - 1160 commenti

A mio avviso il migliore episodio di Colombo mai realizzato, forte di attori affiatati, una sceneggiatura perfetta e una durata (benché insolita) ideale. Il grande Santini è il più grande cattivo della serie: altezzoso, seducente, inizialmente generoso nella sua disponibilità fino a montare progressiva insofferenza. Purtroppo l'illusionista imparerà a suo spese che "il delitto perfetto è solo un'illusione"... ma quel gioco coi numeri da indovinare? Su, alzi la mano chi non se lo è mai rivenduto con gli amici. Lo rivedo con gusto ad ogni replica.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il grande Santini è forse l'assassino che ha meglio compreso e definito "l'arruffato" Tenente: "Io non sono quello che sembro, ma neanche lei!".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 14/1/15 14:22 - 1062 commenti

Episodio impeccabile e fra i più famosi di sempre, con Jack Cassidy per la terza volta antagonista di Colombo. Il risultato è ancora ottimo: interpretazione esemplare dell'illusionista e assassino che escogita un piano perfetto per costruirsi un alibi. La freddezza e pienezza di sé di Cassidy messa a confronto con il solito grande Peter Falk genera uno delle migliori trame di sempre, con finale impeccabile.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 25/5/15 14:55 - 891 commenti

Sicuramente un'interpretazione memorabile per Cassidy e altrettanto sicuramente un ottimo episodio: Colombo si muove con grande professionalità, almeno per una volta (ogni tanto) non caricaturato. La sceneggiatura rivela un impianto impostato su una logica priva di sbavature, col gradito ritorno del tecnologico serghente Wilson che fornisce involontariamente la soluzione del caso. Sette anni dopo, il nastro in policarbonato verrà riutilizzato da Pupi Avati in Zeder. Solido commento musicale, film raccomandabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Il delitto perfetto? Non esiste il delitto perfetto, è solo un'illusione".
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 21/3/10 10:44 - 803 commenti

La migliore puntata con assassino il grande Jack Cassidy (che interpreta l'illusionista Santini). Cassidy, col suo fare scherzoso e sempre di riguardo verso Colombo, mostra la parte migliore del suo carattere anche se nel finale comincia ad accusare le continue incursioni del tenente che chiede di svelargli qualche trucco di magia. Quasi ottimo.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 28/4/17 11:48 - 457 commenti

Questo è il genere di episodi che preferisco perché trasmettono leggerezza e sono molto godibili: questo non significa che siano leggeri perché disimpegnati, tutt'altro. In questa puntata è tutto molto curato ma si alternano momenti divertenti ad altri più seriosi. "L'inarrivabile Santini" (Cassidy, una garanzia) si avvale di trucchi (e parrucchi) per costruirsi un alibi perfetto e dei suoi trucchetti per imbarbagliare il povero Colombo che, però, in fatto di trucchetti se la cava meglio di lui (la scena delle manette la dice lunga sulla sfida psicologica).
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Siregon 9/3/10 16:40 - 340 commenti

Magnifico. Uno dei migliori episodi di Colombo vede il ritorno dell'elegante Cassidy nei panni dell'antagonista del tenente. Un personaggio, Santini, astuto e dal passato sordido che con il suo modo altezzoso e sicuro è in evidente contrasto con l'abituale recitazione di Falk. Episodio che ruota attorno all'illusione, al vedere e non vedere, ai dettagli. Colombo indaga con impeto e Santini lo osserva con glaciale distacco, incuriosito dapprima, poi preoccupato. Magistrali le interpretazioni e grande regia.
I gusti di Siregon (Avventura - Gangster - Giallo)

Mfisk 5/2/08 9:12 - 128 commenti

Jack Cassidy è certo il miglior vilain della serie: arrogante, presuntuoso, sprezzante, sia nel verbo che nel gesto che nell'aspetto, sempre curato fino al dettaglio. In una parola: l'opposto di Colombo, eccezion fatta per la sornioneria, della quale i due sono gran maestri. Qui poi gli abiti di scena ne enfatizzano l'attitudine e la classe innata e forse non a caso il tenente si presenta in grande spolvero, con l'impermeabile nuovo (fonte di solide gag nella versione inglese). La soluzione tecnologica richiama il sgt. Wilson, come in [2.2].

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La hybris di Santini, che liberandosi dalle manette dimostra di aver potuto aprire la porta dello studio.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Gordon 9/4/15 20:58 - 93 commenti

Un episodio straordinario. Jack Cassidy (alla sua ultima apparizione nella serie) si dimostra un perfetto assassino: freddo, arrogante e presuntuoso. L'alibi è ricercato e riuscito, il piano delittuoso buono e il movente regge. L'indagine è molto interessante e viene condotta da un Colombo in formissima, aiutato dall'ottimo sergente Wilson. La regia di Harvey Hart è buona, la sceneggiatura ottima e ci sono molti particolari che arricchiscono la storia. Peccato per un finale sbrigativo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il trucco dei numeri del Grande Santini; Colombo che si presenta in trench; Santini al tenente: "Non sono quello che sembro essere, ma neanche lei".
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Vesco 24/1/15 23:31 - 42 commenti

Uno dei migliori episodi in assoluto. Buona storia, divertente, ben articolata, ambientata in un teatro fulcro di illusioni, sia sul palco con le magie del mago, sia nel retro con un assassinio apparentemente perfetto. Il duo Falk-Dishy è in ottima forma e Cassidy si conferma un antagonista eccellente. Sublime il parallelismo Santini-Colombo: il primo con il mantello e creatore di illusioni, il secondo con l'impermeabile ed essenza dell'illusionismo. Unica nota negativa la forzata intuitività di Colombo nell'individuare subito l'assassino.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Fantastica la battuta finale di Colombo, che smonta Santini sostenendo che il suo omicidio perfetto è solo... un'illusione.
I gusti di Vesco (Comico - Giallo - Horror)

Sedelfs 7/2/11 22:31 - 6 commenti

Uno dei miei episodi preferiti. Astuto il nostro Santini (Cassidy) nei panni del mago, ottimo piano per uccidere la vittima. Qualche imperfezione nei trucchi durante il duetto con Colombo sul palco. La puntanta ha un ritmo regolare, Colombo come al solito studia il suo sospettato fino a quando non scopre i dettagli del piano...
I gusti di Sedelfs (Azione - Poliziesco - Thriller)

Merculinus 20/8/11 19:18 - 1 commenti

Bell'episodio, rovinato da un finale molto deludente, in cui il comportamento di Santini (Jack Cassidy) è totalmente in disaccordo con l'astuzia e l'intelligenza mostrata in tutto il film: nemmeno una persona normale si sarebbe lasciata scalfire dalla pseudoprova finale addotta da Colombo e che dovrebbe incastrare il colpevole.
I gusti di Merculinus (Documentario - Giallo - Horror)