Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[5.4] • COLOMBO: UNA QUESTIONE D'ONORE*

All'interno del forum, per questo film:
[5.4] • Colombo: Una questione d'onore*
Titolo originale:A matter of honor
Dati:Anno: 1976Genere: giallo (colore)
Regia:Ted Post
Cast:Peter Falk, Ricardo Montalban, Robert Carricant, Pedro Amendariz jr., Maria Grimm, Jorge Rivero, Emilio Fernandez, Enrique Lucero, Evita Munoz Chachita
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo". Il simbolo * indica puntata breve.
Visite:4477
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Colombo in trasferta messicana, in vacanza fuori dalla giurisdizione proprio com’era avvenuto in ASSASSINIO A BORDO, il caso risolto in crociera che viene citato in apertura dal tenente Sanchez (Pedro Amendariz jr.) l’ospitale e simpatico poliziotto locale cui spetta d’indagare sulla morte del braccio destro (Robert Carricant) d’un celebre torero in pensione (Ricardo Montalban). Un caso al solito archiviato subito come incidente: l’uomo ha affrontato nell’arena d’allenamento il toro che il giorno prima aveva quasi ucciso suo figlio, aspirante torero. Ci ha rimesso la pelle. Niente di strano, a prima vista, ma Colombo – che trascina al centro dell’attenzione della stampa il suo collega puntando i suoi sospetti sul grande Luis Montoya, torero di fama nazionale – non crede sia andata così. “Il toro è stato usato come arma del delitto” afferma con sicurezza. Ma il movente? Quello sta tutto nel titolo della puntata (A MATTER OF HONOR anche in originale) e per scoprirlo sarà necessario un finale altamente deludente, che purtroppo vanifica in pochi minuti quanto di buono visto fin lì. Perché Ted Post (regista di un paio di Eastwood importanti e del precedente UN CASO D’IMMUNITA’) aveva saputo trovare il clima giusto, a metà tra l’indagine ufficiale e la “vacanza con omicidio”, dirigendo con perizia e lasciando a Montalban un ruolo che questi ha saputo interpretare al meglio. Peter Falk, sornione e insinuante come sempre, offre ottimi duetti col suo antagonista che contribuiscono a produrre un episodio breve (1h10’) ma piacevole.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 9/3/07 18:45 - 3951 commenti

Uomo incornato e Colombo incidentato in terra straniera. L’inizio è piuttosto movimentato. Purtroppo l’assassino ha poco mordente (è ingessato, esageratamente supponente). In questo modo appesantisce la narrazione lasciando tutto sulle spalle del tenente, che se la cava bene (anche se non è una delle sue migliori performance). Gli dà comunque una mano il suo equivalente indigeno. Colombo finisce quasi incornato da un vitello e semi avvelenato da un liquore in pochi secondi. Nel complesso, buono.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 21/2/09 17:51 - 6552 commenti

Uno dei pochi episodi che risultano francamente insoddisfacenti. Non per l'ambientazione inusuale (in analoghe occasioni Colombo ha dato il meglio di sè e anche qui il confronto con le usanze locali dà luogo a scenette gustose), né per la statura dell'interprete dell'antagonista, in quanto Ricardo Montalban sarebbe anche adatto al ruolo. Però il suo personaggio è scarsamente caratterizzato, per cui il movente del delitto appare davvero troppo debole. Anche il finale è piuttosto deludente. Voto 2 pallini e mezzo, il che per un Colombo è poco.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 5/3/08 14:31 - 4620 commenti

Discreto episodio da 70 minuti che conta un assassino d'eccezione: Ricardo Montalban. Il metodo col quale questi elimina la vittima è molto ingegnoso e le scenografie messicane funzionano (anche se la città di Los Angeles manca). Peccato però per la sceneggiatura nel finale. Infatti non convincono né il movente dell'omicida (molto abbozzato) che la soluzione dell'enigma. Raggiunge la sufficienza.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 2/2/12 8:24 - 2325 commenti

Non molto soddisfacente questa puntata, a partire dall’ambientazione messicana che snatura i luoghi abituali di Los Angeles/Beverly Hills, in cui il nostro amato tenente si muove in modo goffo creando una sorta di ilarità (che è anche la caratteristica della serie). La vicenda parte bene, ma poi è mal gestita e si perde in inutili passaggi al limite del sornione; peccato, ma una puntata di Colombo malriuscita può capitare e in definitiva si contano sulle dita di una mano.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 7/8/08 17:45 - 960 commenti

Colombo in salsa mex per un'altra trasferta in terra straniera. Al di là del plot in sè, è interessante invece rilevare come da questo episodio si cominci ad attuare un'apertura della serie: benchè gli episodi siano sempre conclusi vi sono però espliciti rimandi metatestuali ad episodi precedenti (qui si fa riferimento alla crociera in cui il tenente risolse un caso di omicidio). Ted Post, regista di genere, dà quel sapore in più. Da antologia la battuta: "Deformazione professionale... quando si lavora anche in vacanza" - "Ah, da noi si dice loco!".
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 18/5/15 15:40 - 1062 commenti

Un Colombo nuovamente in trasferta, questa volta in Messico. L'ex torero interpretato da Ricardo Montalban è talmente pieno di sé da far salire il nervoso e nonostante manchino duetti memorabili con Falk l'episodio risulta gradevole. Il tenente è in difficoltà per via dello spagnolo, ma svolge le indagini con la consueta maestria e l'episodio, pur non memorabile, cede solo nel finale, non troppo convincente. Buono.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 24/5/15 19:45 - 892 commenti

Episodio ambientato in Messico e nel mondo dei toreadores, risulta tutto sommato gradevole dopo un inizio eccessivamente chiassoso e prolungato. Colombo trova in Montalban un avversario signorile e molto meno altezzoso dei precedenti, ma la sceneggiatura appare piuttosto debole soprattutto nell'argomentare il movente del delitto rendendolo probabile, ma non convincente. Finora si può dire che sia la puntata meno interessante.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Jorge 21/12/09 18:16 - 164 commenti

Vista l'ennesima replica ieri, uno degli episodi meno apprezzabili. Montalban è bravo e credibile, perfetto antagonista di Colombo (il doppiatore non vi sembra Foà?) la location è inusuale ma piacevole ma, al contempo, ne diventa il tallone d'Achille; un Messico da teatrino, personaggi di contorno assolutamente inconsistenti, caratterizzazione dell'assassino pressochè nulla, movente interessante ma fiacco. Falk non è ai suoi massimi recitativi e si vede. Sotto la sufficienza.
I gusti di Jorge (Giallo - Horror - Thriller)

Gordon 8/4/15 17:23 - 93 commenti

Un episodio buono ma non eccezionale. Ricardo Montalban non ha la stoffa dei grandi assassini, è ingessato e troppo supponente; in più la caratterizzazione del personaggio è inesistente. Il piano delittuoso e l'alibi sono abbastanza buoni e ricercati, ma l'indagine risulta poco interessante. L'ambientazione insolita non convince del tutto (un Messico molto stereotipato), ma la regia di Ted Post è di qualità. Colombo è in forma, per quanto non al top, e si riscontra qualche gag. Un po' surreale il finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo che tampona e viene accerchiato; Colombo: "Faccio il mio lavoro anche in vacanza" e l'indigeno "Da noi si dice loco!".
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Qed 29/12/09 0:03 - 54 commenti

Qualcosa non ha funzionato. Se il movente è salvabile, per originalità o per difficoltà d'immedesimazione, quasi tutto il resto convince poco o per nulla. Il processo risolutivo è piuttosto claudicante e scarsamente coinvolgente. L'assassino passa d'improvviso dalla totale accondiscendenza all'insofferenza, il poliziotto autoctono è ridicolo, i personaggi secondari inutili e il finale mal gestito. Falk non brilla ma regge. A parte qualche sprazzo (ottima la scena dell'incidente) si sbadiglia.
I gusti di Qed (Azione - Drammatico - Giallo)

P_falco 21/7/16 10:21 - 28 commenti

Puntata in genere sottostimata a causa del movente (vero oggetto dell'intera indagine) che, alla fine, si rivela ai nostri occhi (estranei a quel mondo) poco convincente. Ma il punto di non eccellenza della puntata sta semmai nell'assenza di duelli efficaci tra tenente e assassino, quest'ultimo talmente supponente e riottoso a qualsiasi richiesta di rendere conto di alcunché che risulta un po' troppo distaccato ed evasivo. Nel complesso l'episodio è però simpatico e dotato di una sceneggiatura molto ben costruita (salvo, appunto, nel finale).
I gusti di P_falco (Fantascienza - Giallo - Thriller)

Tony 1/4/14 15:40 - 11 commenti

Uno dei tentativi più riusciti di innovare la serie, nel rispetto del modello tradizionale. L'episodio si caratterizza, infatti, per l'originalità dell'ambientazione, del movente e dell'arma del delitto, ma si è pur sempre di fronte alla solita indagine colombica con tanti piccoli particolari a cui prestare attenzione. Certo il duello Colombo-colpevole non è ai livelli di quelli con Cassidy o Milland o Culp, ma non certo per colpa del pur bravo Montalban. Non mancano scene comiche.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tamponamento iniziale e Colombo con il vitello.
I gusti di Tony (Commedia - Giallo - Poliziesco)