Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[3.8] • COLOMBO: UN AMICO DA SALVARE

All'interno del forum, per questo film:
[3.8] • Colombo: Un amico da salvare
Titolo originale:A friend in deed
Dati:Anno: 1974Genere: giallo (colore)
Regia:Ben Gazzara
Cast:Peter Falk, Richard Kiley, Michael McGuier, Val Avery, Rosemarie Murphy, Eleanor Zee, John Finnegan, Arlene Martell, Victor Campos, Joshua Bryant, Byron Morrow, Alam Beltran
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo". Da noi è uscito anche al cinema.
Visite:8522
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
A FRIEND IN DEED, che chiude in gloria la terza stagione di Colombo (forse la più prestigiosa in assoluto), rappresenta una delle vette di sempre, nella lunga storia della serie. Scritta dal celebre Peter S. Fischer con la collaborazione dei due inventori di Colombo (Richard Levinson e William Link) condensa in un’ora e mezza uno degli intrecci più ricercati e straordinari di sempre, che vede coinvolto, nel ruolo del colpevole, nientemeno che il commissario di polizia (Richard Kiley) che per primo decide di affidare il caso a Colombo. Si parte con un primo omicidio, si prosegue con il secondo seguendo le tracce dell’Hitchcock di DELITTO PER DELITTO: uno scambio di favori tra assassini, in pratica. Quello che colpisce è la perfezione della sceneggiatura, capace di raccontare un soggetto particolarmente intricato con una chiarezza esemplare: non c’è una sola scena fuori posto, non un dialogo sprecato, non un personaggio che non sia integrato al meglio nella vicenda (su tutti il ladro sul quale si concentrano i maggiori sospetti, interpretato ottimamente da Val Avery). Kiley regge bene il ruolo dell’antagonista, Peter Falk è perfetto dall’inizio alla fine: dovendo confrontarsi con il proprio superiore è costretto ad usare un tatto e una misura unici, e se si cerca una puntata ove poter comprendere al meglio l’estrema umanità e credibilità che Falk riesce a infondere nel suo tenente, questa può essere tranquillamente presa ad esempio. Finale forse prevedibile e un po’ abusato, ma con un colpo di scena che dà grande soddisfazione.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 27/6/07 19:15 - 3953 commenti

Un pre-Colombo d.o.c., con due carogne (l’assassino piagnucoloso e il commissario a dir poco bastardo) che si danno parecchio da fare per l’alibi. Colombo spunta dall’auto del commissario, alla ricerca del suo sigaro. Indagine interessante fin da subito, con un tenente in grande forma, che controlla tutto come un segugio e i conti iniziano a non tornargli. Il commissario è un osso duro, ma Colombo sa lavorare ai fianchi (la moglie e l’assassino). Ciò che farà poi il commissario lo rende uno dei più inquietanti personaggi. Finale perfetto (diavolo d'un Colombo!).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo alla moglie del commissario: "Si ricorda di me, verò? Al pranzo del ministro degli interni ho fatto inciampare il cameriere con la minestra".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 19/12/08 9:28 - 6562 commenti

Trama molto complessa, adeguatamente sviluppata, con un intreccio che rinvia allo "scambio" di favori in Delitto per delitto. Forse l'episodio più avvicente dal punto di vista delle indagini poliziesche, in quanto queste sono rese molto più complicate dal fatto che la mente criminale è quella di un commissario di polizia, superiore gerarchico di Colombo. Perfetti anche i comprimari nei rispettivi ruoli (l'assassino dal carattere debole, la moglie del commissario, il ladro d'appartamenti).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La visione del delitto dall'elicottero.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 9/2/08 14:32 - 4620 commenti

Che dire: uno degli episodi meglio riusciti della serie, una trama gialla che riesce a procurare numerose sorprese nel corso dei 93 minuti. Poi alle musiche c'è un accoppiata perfetta di compositori: Dick De Benedictis e Billy Goldemberg. Kiley è perfetto e nel finale si respira molta tensione. Da vedere assolutamente. Ben costruita la parte investigativa; si ride poco ma in questo caso è meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio dentro la piscina della moglie del commisario.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 27/8/15 9:45 - 2328 commenti

Il capo della polizia di Los Angeles non solo si va a impelagare per salvare un amico, ma ha anche l’accortezza di rendersi lui stesso omicida e, per completare l’opera di rara imbecillaggine, chi chiama per le indagini? Quella fabbrica di ergastolani che è Colombo (non dovrebbe conoscerlo bene?). Peccato, perché a parte la stucchevole sensazione dell’illogico rinnovato ogni minuto, tutto scorre con il ritmo criminologico cui siamo abituati e, di fatto, la puntata si annovera come tra le meglio riuscite della terza stagione per tensione.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 28/8/07 17:54 - 960 commenti

Gran finale della terza serie. È un'ottima puntata su tutti i fronti, a partire dal piccolo capolavoro di sceneggiatura che riesce a miscelare echi di Hitchcock, geni del crimine che si nascondono sotto l'ala protettrice della legge, assassini per rabbia e ladruncoli professionisti quasi tutti reduci dal Vietnam. Come si vede, è una puntata che, seppur timidamente, punta anche il dito su alcune piaghe della società americana (il marcio nella polizia e il problema del Vietnam). Colombo in formissima, in una storia che non avrebbe sfigurato al cinema.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: - Era meglio se avessi chiamato la polizia, quella sera! - Perchè, io non sono la polizia?!?
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Didda23 31/8/15 10:03 - 1799 commenti

La puntata perfetta. Straordinario il pre-Colombo, antagonista di rara perfidia e antipatia (sempre pronto a maltrattare il povero tenente!), un Colombo magistrale nel smontare pezzo dopo pezzo la costruzione certosina dei delitti, una sottotrama che sembra inutile (il vero ladro seriale) e che invece è vitale per lo scioglimento del caso. La perfezione viene raggiunta nel colpo di scena finale, poco telefonato e scritto meravigliosamente bene, che conferma l'assoluta qualità della puntata. Penso che non possa uscire mai dalla top three dei migliori Colombo in assoluto!
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Furetto60 15/12/14 10:01 - 1133 commenti

Episodio di oltre 90’ che, anche grazie al maggior tempo a disposizione, è ben impostato e altrettanto bene dipanato. La vicenda è assai ingarbugliata e l’avversario particolarmente ostico: si tratta, infatti, nientepopodimeno che di un superiore del nostro tenente il quale, per l’occasione, viene presentato ancor più indigente del solito calcando la mano su alcune scene: l’auto da museo, il cinturino, il misero appartamento. Meno frizzante che in altre puntate, ma assolutamente concreto, coerente, misurato e convincente: un Colombo al top.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ladro professionista tanto professionale quanto trasparente (viene sempre preso!).
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 4/1/15 12:06 - 1063 commenti

Uno degli episodi migliori in assoluto, diretto da Ben Gazzara e costruito su una sceneggiatura perfetta, che non sbaglia un colpo e tiene incollati allo schermo per tutti i 93 minuti. La bellezza dell'episodio è data dalla figura dell'antagonista commissario di polizia, nonché superiore di Colombo. Il Tenente svolge le indagini usando un atteggiamento molto più formale (forse per rispetto nei confronti del superiore, chi lo sa...); in ogni caso il risultato è un episodio perfetto, con finale capolavoro. Massimo dei voti.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 21/5/15 15:31 - 894 commenti

Sicuramente, per scrittura, il miglior episodio della terza stagione dove, più che la struttura del delitto per depistare le indagini, hanno la meglio quelle investigative di Colombo per depistare i sospetti dell'assassino, naturalmente altezzoso e poco sopportabile. Si può sorvolare così sul fatto che una persona possa venire annegata e morire in quattro secondi netti e che un tenente di polizia continui a utilizzare la propria scassatissima auto e non quella di servizio che gli spetterebbe di diritto. Va beh, molto buono in ogni caso.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 4/5/09 18:39 - 803 commenti

Episodio stupendo sotto tutti i punti di vista e forse la puntata meglio riuscita di tutta la serie. L'omicida è anche il più studiato e particolare dell'intera serie e nessun indizio è lasciato al caso. Perfetta anche la maniera con cui Colombo si destreggia con il commissario, suo diretto superiore. Finale impeccabile!
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 23/4/17 20:03 - 459 commenti

Episodio decisamente atipico, con due diversi assassini che si coprono l'un l'altro, di cui uno particolarmente astuto e insospettabile. Il commissario, superiore a Colombo lavorativamente parlando, si impegnerà parecchio per depistare le indagini e non sarà facile affatto, per il tenente, disobbedirgli. Ma si sa: quello che non si scavalca, si aggira. Il tutto è ben congegnato, particolarmente curato e "serioso", non fosse per la scena iniziale in cui assistiamo a un Colombo a carponi che tenta, goffamente, di recuperare il sigaro acceso, caduto chissà dove.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Mfisk 29/10/07 14:35 - 128 commenti

Pregiatissimo episodio che presenta una complessità costruttiva e una cura formale eccezionali per un serial che privilegia di regola la simpatia l'umanità e l'approfondimento psicologico. Si respirano arie di grande classico hard-boiled qui, non solo per il doppio delitto di hitchcokiana memoria, ma anche per l'ambientazione dei bassifondi (grande Val Avery nella parte del ladro, colpevole designato) o per il nightclub dove il primo assassino si crea un alibi. Sceneggiatura, scenografie, attori ottimamente coordinati da una regia impeccabile.
I gusti di Mfisk (Commedia - Gangster - Guerra)

Gordon 19/3/15 18:23 - 93 commenti

Un vero e proprio capolavoro. Gli assassini sono due: uno piagnucoloso e l'altro più perfido (interpretato magistralmente da Richard Kiley). L'alibi e il piano delittuoso sono tra i più complicati e perfetti della serie e l'indagine risulta interessantissima. Colombo è molto in forma e fa un lavoro certosino sui fianchi dell'assassino suo superiore. La regia di Ben Gazzarra è ottima e a parte la gag del sigaro non si ride molto, ma è meglio così. Ottimi la prova finale e i personaggi secondari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il secondo "presunto" omicidio ripreso dall'elicottero; Colombo costretto a fare l'autostop.
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Vesco 4/8/15 10:00 - 42 commenti

Uno dei migliori episodi in assoluto. La trama gialla è ben congegnata, piacevolmente complessa, interessante alla visione. Si dà poco valore agli omicidi in sé mentre ci si concentra sulle indagini poliziesche e sull'amicizia criminale dei due assassini. Diversi i personaggi rappresentati tra i quali spicca il commissario capo, arduo antagonista di Colombo (soprattutto per il ruolo svolto di superiore in grado). Un Colombo molto buono ed equilibrato, raccoglie indizi perfetti che lo portano a smascherare i colpevoli in un finale capolavoro.
I gusti di Vesco (Comico - Giallo - Horror)

Tony 2/4/14 19:12 - 11 commenti

Raramente mi ha fatto così piacere vedere il colpevole incastrato come in questo caso, data la sua spregevolezza. Forse è anche per questo che ritengo questo episodio uno dei migliori di sempre. Ottima trama, un Falk in grande forma, piccoli particolari a volontà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo strangolamento nella vasca da bagno.
I gusti di Tony (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Fever 1/10/07 20:25 - 7 commenti

Episodio di grande interesse per l'unicità del faccia a faccia Colombo-commissario: il rapporto tra il tenente ed i suoi superiori viene talvolta sfumato dai registi della serie, ma mai approfondito. Colombo mantiene il consueto atteggiamento accondiscendente, mentre l'assassino mostra, come spesso accade, arroganza e disprezzo, elementi arricchiti dalla sua duplice posizione di commissario e colpevole. Una puntata di per sé notevole, resa indimenticabile dal colpo di scena finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena di Colombo e del cinturino per l’orologio, le disavventure con la macchina e altre: c’è molto di caratteristico, in questa puntata.
I gusti di Fever (Fantascienza - Giallo - Horror)

Sedelfs 9/2/11 17:11 - 6 commenti

Episodio intrigante, ricco di colpi di scena. Colombo si ritrova a fronteggiare due assassini, uno complice dell'altro, e a fare indagini sul suo superiore, il quale prova a metterlo in difficoltà limitando i suoi movimenti nelle idagini; ma Colombo non ha paura di niente e continua. Ottimo il finale, con una chicca del nostro Tenente.
I gusti di Sedelfs (Azione - Poliziesco - Thriller)

Dantes85 21/2/09 14:02 - 2 commenti

Il miglior episodio della serie per quanto riguarda la costruzione (e la narrazione) della trama gialla. Alla regia c'è una vecchia volpe come Ben Gazzara, che serve alla perfezione uno script tra i più complessi e polivoci. I personaggi, anche quelli secondari, sono caratterizzati a tutto tondo e con un certo scavo psicologico. Meno spazio e importanza del consueto è riservata al duello tenente-colpevole, ma solo per osservare meglio Colombo nella certosina opera di smembramento del piano criminoso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Primo incontro tra Hugh e Mark; omicidio della moglie; Colombo che raspa sul tappettino della limo del commissario; Il tenente che scopre le sue carte.
I gusti di Dantes85 (Gangster - Giallo - Poliziesco)