Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[3.6] • COLOMBO: L'OMICIDIO DEL PROFESSORE*

All'interno del forum, per questo film:
[3.6] • Colombo: L'omicidio del professore*
Titolo originale:Mind over mayhem
Dati:Anno: 1974Genere: giallo (colore)
Regia:Alf Kjellin
Cast:Peter Falk, Josè Ferrer, Robert Walker jr, Lew Ayres, Lee Montgomery, Jessica Walter, Lou Wagner, Art Batanides, Darrell Zwerling, Charles Macauley, John Zaremba, Ed Fury
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo". Il simbolo * indica puntata breve.
Visite:6075
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Una storia molto ben scritta (dallo specialista Steven Bochco assieme a Dean Hargrove partendo da un soggetto di Robert Specht) per una puntata che, probabilmente a causa di una regia (di Alf Kjellin) piuttosto spenta rischia di raccogliere meno di quanto meriterebbe. Pur durando solo la canonica ora e dieci infatti, riesce a introdurre più di un personaggio secondario e sempre tratteggiandolo con poche sapide caratterizzazioni. E’ così per il figlio (Robert Walker jr.) del principale sospettato, per la moglie (Jessica Walter) della vittima (Lew Ayres), per un meccanico e perfino per il piccolo ragazzino che si occupa del robot servito all’assassino per costruirsi un alibi. Indizi raccolti con sagacia, un paio di trovate geniali e anche due brevi simpatici interventi di Cane, il bassethound di Colombo. Se c’è un difetto (oltre alla staticità dell’insieme, con pochi esterni e una messa in scena modesta) sta semmai nella conclusione, con il tenente costretto a non agire col massimo della correttezza come gli capita quando l’avversario è troppo intelligente per lasciarsi prendere con le tecniche tradizionali. Divertenti gli intermezzi con il registratorino portatile che ha sostituito il notes (“mi perdevo sempre la matita”), così come quelli col ragazzino genialoide. Peter Falk sembra tuttavia più stanco e distratto del solito. Non certo imbalsamato come gli capiterà nella puntata dell’ULTIMO SALUTO AL COMMODORO ma nemmeno al massimo. Ciononostante l’episodio, pur non memorabile, si lascia ampiamente vedere offrendo un’ottima dimostrazione dell’estrema validità della formula anche quando non si è al top.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 26/6/07 12:04 - 3953 commenti

Piacevole pre-Colombo. Il tenente compare col cane, espulso da un centro per l’addestramento (demoralizzava gli altri alunni). Discreto ritmo, un Colombo piuttosto serio (stretta di tenaglia al robot a parte) e un assassino quasi di legno (essendo un serio scienziato, ci può stare). Questo però penalizza un po’ i duetti, ma l’indagine resta interessante. Non male il baby genio (trova un amico al cane del tenente). Segnalo: “Gli amori di Frankenstein”, la descrizione del cadavere “E’ una poltiglia”. Finale pipato, più che pepato. Buono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La presenza del robot del film Il pianeta proibito.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 9/12/08 15:40 - 6562 commenti

Episodio meno riuscito di altri, nonostante la gradevole ambientazione. La minore resa è determinata da un finale in cui il tenente Colombo riesce ad avere la meglio rispetto al suo antagonista non grazie alla sua superiore intelligenza ma mediante un espediente per costringerlo a confessare, sfruttando i suoi sentimenti e l'amore per il figlio. Il robottino che compare nell'episodio è una replica rimpicciolita di quello presente ne Il pianeta proibito.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 15/2/08 22:15 - 4620 commenti

Buon episodio, con un ottimo Josè Ferrer, che però ha come unica pecca quella di proporre un finale poco convincente (far confessare l'omicida tramite usando una sorta di trappola). Tema musicale adatto, omicidio ben costruito, buone le scenografie. Dyanne Turley è incredibilmente accreditata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'omicidio.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 23/3/13 17:32 - 2329 commenti

Il mondo dei robot e dell'elettronica di quel tempo fa da cornice a un episodio un filo meno incisivo del solito, ma non certo brutto. Il sapere, l'intelligenza e le attese di un padre nei confronti di un figlio sono il meccanismo che fa scaturire l’omicidio e, in parte, sono anche la forza della puntata, che in taluni punti sa anche essere avvincente; peccato, invece, per altre scene più vuote e un Colombo un po' spento.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 23/6/07 15:33 - 960 commenti

Episodio che non offre molti guizzi di genio se non per il finale con Colombo che apparentemente pare prendere una cantonata. Molto più interessante invece il contesto della vicenda, che ha un vago sapore fantascientifico; l'omicidio infatti avviene in un istituto scientifico ove vengono messi a punto war games, il tutto coadiuvato da un robottone tipicamente da sci-fi anni 50! Interessante anche la correlazione che l'episodio fa sul lavoro dello scienziato e quello del detective: tutti e due devono dimostrare le proprie teorie per convalidarle.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zender   19/11/06 16:29 - 243 commenti

Una puntata dal finale incandescente che ci mostra un Colombo più spietato del consueto. Peccato per una certa sonnolenza che sembra affliggere il tenente fin dalle prime battute
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Furetto60 3/12/14 20:43 - 1133 commenti

Volendo cominciare dal finale, qui si dimostra che il fumo fa male... Bell'episodio, uno dei migliori grazie a un finale in cui la colpevolezza viene sì ottenuta tramite trappolone ma ben congegnato, sfruttando l'unica debolezza psicologica dell'assassino. In più il tenente si prende una rivincita intellettuale mostrando al professore il (valido) motivo per cui lo aveva sospettato già 10 minuti dopo essere stato sul luogo del delitto. Per il resto si ironizza sul nascente mondo elettronico, i cani, i sistemi di difesa, i premi scientifici...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Grazie, lo terrò (il sigaro) per un'occasione speciale (e infatti, alla fine...).
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 1/2/15 19:57 - 1064 commenti

Episodio che si guarda volentieri nonostante non rientri tra i migliori. La trama è ottima e già la parte iniziale risulta interessante, ma quel che non convince del tutto è la prova dell'assassino, troppo freddo e distante (quasi disinteressato) rispetto alle indagini del tenente. Nel complesso un buon episodio, con un finale degno. Promosso.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 18/5/15 18:38 - 894 commenti

Episodio ordinario, con inizio e sviluppi, limitatamente al laboratorio, da film di dozzinale fantascienza tipico di quegli anni e forse anche qualcuno indietro, così come l'accenno al "mondo libero" e ai giochi di guerra sempre e comunque giustificati da un attacco da parte dei "cattivi". A parte questo, si nota un intreccio non ben studiato e sviluppato in modo tale da non convincere nemmeno gli attori (a parte il cane). Finale insipido, pollice verso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Anche un cane deve avere un'attività, magari un'abbaiatina ogni tanto".
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 5/4/12 16:05 - 803 commenti

Interessante l'omicidio, meno le indagini. L'episodio si apre con uno sketch all'addestramento canino dopo l'espulsione di Cane, unico momento divertente perché poi la puntata si fa piuttosto seria. Colombo individua già da subito la sua preda, è un freddo scienziato che per proteggere il figlio (e in parte se stesso) si è macchiato di un omicidio. Colombo e Ferrer non regaleranno dei duetti imperdibili e il primo si mostrerà alquanto duro. Non fra i migliori, ma si guarda volentieri.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 22/4/17 19:59 - 459 commenti

Fatica parecchio il direttore di cervelloni ad accettare l'idea che suo figlio non lo sia e che la sua celebrità sia dovuta invece a un plagio, peraltro scoperto dal professore. Questi verrà così eliminato in maniera non particolarmente originale. Un po' scarico come episodio. Non brilla l'assassino e non eccelle il movente. Anche Colombo è un po' sottotono e non ci regala tutte le gaffe e impacciataggini (vere o presunte) a cui siamo normalmente abituati. Torna il cane però.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Gordon 17/3/15 15:11 - 93 commenti

Un episodio azzeccato ma un po' sottovalutato. Ferrer interpreta la parte di un assassino glaciale e risulta credibile. Il piano delittuoso è ben studiato, l'indagine interessante e anche il movente regge; peccato per un Colombo decisamente serio, il quale penalizza i duetti con un assassino già glaciale di suo. Non si riscontrano molti intermezzi comici e l'episodio risulta interamente incentrato sull'indagine. Il finale, seppur si tratti di una trappola psicologica, è convincente.
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

P_falco 22/2/12 16:26 - 28 commenti

Episodio in genere poco amato (anche dai fan più accaniti) soprattutto per la presenza di un Colombo insolitamente brusco e poco spiritoso. Ma nel complesso la storia è ben strutturata e l'indagine (più ostica che mai, sebbene il tenente individui subito il sospettato) lascia poco spazio a intermezzi di svago. Davvero troppo fortunoso il ritrovamento di un elemento chiave: la pipa. Fedele al tono dell'intero episodio, Colombo, per chiudere l'indagine, si mostra quasi spietato.
I gusti di P_falco (Fantascienza - Giallo - Thriller)

Fever 1/10/07 20:31 - 7 commenti

Puntata abbastanza originale, sia per il soggetto dei piccoli e grandi geni (tema che sarà poi ripreso nella più memorabile Prova d’intelligenza), sia per la tattica del tenente nell’arrivare all’epilogo della vicenda. Certo mancano scontri epici tra Colombo e l’assassino, ma questo è giustificato dalla presenza di sotto-trame e personaggi secondari più numerosi del solito. Piacevole, nel complesso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento in cui il tenente è in difficoltà e dice di aver bisogno della moglie per rinfrescarsi le idee.
I gusti di Fever (Fantascienza - Giallo - Horror)