Cerca per genere
Attori/registi più presenti

[2.5] • COLOMBO: IL SEGRETO DI NORA CHANDLER*

All'interno del forum, per questo film:
[2.5] • Colombo: Il segreto di Nora Chandler*
Titolo originale:Requiem for a falling star
Dati:Anno: 1973Genere: giallo (colore)
Regia:Richard Quine
Cast:Peter Falk, Anne Baxter, Mel Ferrer, Kevin McCarthy, Frank Converse, Pippa Scott, Edith Head, Sid Miller, William Bryant, John Archer, Jack Griffin, Robert Meredith, Bart Burns
Note:E' un episodio della serie tv "Colombo". Il simbolo * indica puntata breve.
Visite:6785
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Colombo alle prese con una diva sul viale del tramonto (esperienza che ripeterà qualche anno dopo in L’ULTIMA DIVA), adulata oltremodo dal tenente che giura di aver visto (tanto per cambiare) tutti i suoi film. Gran parata di stelle, che all’antagonista Anne Baxter (la quale passa da segretaria di Bette Davis in EVA CONTRO EVA ad assassina della propria, di segretaria) affianca Kevin McCarthy (l’amico confidente) e Mel Ferrer (il reporter ricattatore), a testimonianza del tentativo di coinvolgere nella serie quante più celebrità possibili. Questa volta però, a dispetto dell’ottimo cast, il copione di Jackson Gillis è un po’ troppo confuso: tanta carne al fuoco e una linearità, nella narrazione, che tende a perdersi. Si confondono le acque, si tentano improbabili colpi di scena e il risultato, pur lodevole, non pare al livello delle migliori puntate della serie. Quasi inesistenti le parentesi private, mentre l’auto finisce vittima delle solite gag offensive (“le macchine da demolizione sono da quella parte, vada pure”). Poca fantasia e, in linea generale, poca grinta. Colpa dell’anonima regia di Richard Quine, che sempre su sceneggiatura di Gillis aveva appena diretto il non esaltante SCACCO MATTO A SCOTLAND YARD. Falk resta un campione nella caratterizzazione del suo personaggio (notevole la gag al telefono col cognato che dovrebbe, secondo Colombo, riconoscere al volo la voce della diva), eppure non si va al di là di una (buona) puntata di routine. Ferrer ha un bel numero quando viscidamente ricatta la Baxter in pubblico, insinuando.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 30/7/07 16:42 - 3951 commenti

Colombo che costringe la star a telefonare alla moglie è una piccola perla. Il tenente sembra piuttosto distratto (guarda i quadri, divaga, contempla giardino e fontana, chiede un fiore). Poi, col passare del tempo, incomincerà fortunatamente a dedicarsi al caso. L’assassina non è una di quelle che si ricordano (a parte gli occhiali da moscone). In generale, l’episodio manca un po’ di pepe; è piuttosto linerare, senza particolari guizzi, o intuizioni. Buoni dialoghi, anche se poco incisivi. Scorre però abbastanza bene verso un discreto finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Agli studi cinematografici il custode scambia l'auto di Colombo per uno dei carcassoni usati per le scene spaccamacchine.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 21/12/08 14:48 - 6553 commenti

Cast di lusso, con un personaggio secondario (Mel Ferrer) talmente viscido che dispiace non sia lui l'omicida per il piacere di vederlo mettere alle corde da Colombo. Questa volta invece l'antagonista è un'attrice sul viale del tramonto, con tutto quel che ne consegue (rinvii a Viale del tramonto e similari), come avviene anche nel più toccante L'ultima diva. In definitiva un episodio godibile ma non memorabile, anche per un eccesso di colpi di scena. Buono il finale.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 21/2/08 12:52 - 4620 commenti

Anne Baxter recita divinamente: l'assassina che interpreta è al tempo stesso spietata nell'eliminare la segretaria (sua vecchia amica, ma anche pericolosa testimone) e anche umana (nel movente che l'ha spinta al primo delitto). La sceneggiatura (soprattutto nel finale) presenta numerose sorprese, ed è piacevole l'autocitazione che viene fatta. Quasi tutto l'episodio è ambientanto a Hollywood, dentro studios televisivi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inquadratura finale con Colombo che guarda le foto della Baxter.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 21/1/14 9:06 - 2325 commenti

Con questo episodio siamo dalle parti del metacinema poiché ambientato all'interno di uno dei molti studi cinematografici a Los Angeles. Nora Chandler è un’attrice del cinema hollywoodiano non più giovane (si scorge un’aria di decadimento artistico) che custodisce un segreto tale da architettare un omicidio. Molti attori coinvolti (peccato aver non ave sfruttato Mel Ferrer come assassino!), ma una sceneggiatura alquanto arzigogolata e una regia non propriamente attenta abbassa, seppur di poco, il livello dell’operazione.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 6/4/07 16:58 - 960 commenti

Autentico gioiellino, questo episodio di Colombo. E' un continuo gioco di scatole cinesi e di raddoppi: un delitto che nasconde un altro delitto, un'attrice che sta girando un film dove compie un assassinio come nella realtà, il cinema nel cinema ma dentro alla televisione. I referenti e i rimandi si moltiplicano incessantemente trasportando un normale episodio di un telefilm nei lidi dell'autoriflessività. Ovviamente vi si cita Viale del tramonto, ma stavolta il cimitero degli elefanti è la tv (ma anche il nostro cinema di genere citato di sfuggita...).
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zender   25/1/14 10:32 - 243 commenti

Quine dirige con poco nerbo e idee piuttosto confuse un episodio che invece i suoi bei meriti li aveva. Perché il colpo di scena finale lascia spiazzati e la costruzione della prova regina è a suo modo geniale. Ma andava organizzata meglio, chiarita senza troppo confondere le acque, evitando di mettere troppa carne al fuoco quando non c'è il tempo di cuocerla bene. Ad ogni modo ancora un episodio altamente godibile, pur se Anne Baxter non sembra troppo in parte e Mel Ferrer si perde sullo sfondo.
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Furetto60 16/5/13 9:10 - 1133 commenti

Si cambia: stavolta l’assassina (brava la Baxter) è avvenente, nonostante l’età, e simpatica: gioca col tenente, gli regala una cravatta, gli consiglia un nuovo impermeabile (sacrilegio!). Colombo l’incastra, more solito, ma è dispiaciuto, magari avrebbe preferito qualcuno dell’antipatico contorno maschile. Intreccio giallo solido e coerente, si arriva alla soluzione per via indiretta e poi gag a ripetizione: l’auto da rottamare, ho perso il contrassegno e così via. Un episodio frizzante, ben diretto e con protagonisti in palla. Perfetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cognato George; La fontana; Ha mai pensato di cambiare auto? No, questa va ancora bene.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Ultimo 24/3/15 11:35 - 1062 commenti

Episodio riuscito ma non memorabile, ove tutto quadra ma la protagonista Anne Baxter non è un'antagonista memorabile. Per contro Falk è in grandissima forma e ci delizia con un'indagine precisa e, come sempre, non sbaglierà un colpo. Il momento in cui costringe l'attrice a parlare con il cognato è davvero spassosa, portando così l'episodio ai tre pallini, ma non oltre.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Lythops 16/5/15 10:08 - 892 commenti

Apprezzabili il vero bersaglio dell'omicida che si rivela a circa tre quarti dell'episodio e la seconda vittima. L'episodio pare discretamente congegnato anche se la macchina esplode troppo rapidamente, quasi fosse costruita con polvere pirica solidificata (per non dire dei dubbi sull'origine dolosa dell'incendio). Gradevole Mel Ferrer nella parte del viscido ricattatore e la Baxter (è lei Nora Chandler). Forzate le due scene delle telefonate alla moglie, ancora assente il cane.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Ale nkf 15/3/10 15:39 - 803 commenti

Eccellente puntata, una fra le mie preferite. Anne Baxter è fantastica nel ruolo di assassina e Colombo che non finisce mai di riempirla di complimenti per i suoi meravigliosi film ha un'illuminazione proprio guardandone uno. Ci sono vari colpi di scena che arricchiscono la puntata. In questo episodio, come in Prova a prendermi, a Colombo preferisco l'assassina, che spinta da un movente ritenuto da lei di vitale importanza arriva a commettere il delitto.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ira72 19/4/17 14:58 - 457 commenti

Se non altro, per una volta, lo svenimento dell'assassina a cui viene annunciato il ritrovamento del cadavere, è autentico e non inscenato! Colombo irrompe nella vita della osannata attrice Nora (una bravissima Anne Baxter) in stato adorante, scusandosi per la macchina un tantino impolverata (irrilevante che sia un catorcio). Tra stelle cadenti che distolgono la sua attenzione dalle indagini (o così vuol far credere) e vecchie foto di celebrità scomparse, il tenente distratto piomba sempre-casualmente-al posto giusto nel momento giusto. Adorabile!
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Gordon 8/3/15 13:33 - 93 commenti

Un episodio poco entusiasmante. La storia sembra partire bene e ha tutte le carte in regola per farlo ma è lo sviluppo che non convince; vengono introdotti troppi colpi di scena senza avere il tempo per chiarirli e anche l'assassina (Anne Baxter) ha poco mordente. Sia l'alibi che l'intreccio giallo però sono un po' deludenti e quindi l'indagine colombiana sul delitto non decolla mai del tutto. Ci sono un po' di intermezzi comici e la prova finale è molto ben studiata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il custode che scambia l'auto di Colombo per quella di una scena spaccamacchine.
I gusti di Gordon (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Vesco 7/8/15 19:35 - 42 commenti

Episodio eccessivamente elaborato, per i soli 70 minuti di durata; ne consegue un giudizio finale mediocre: solo nel finale si mostra il segreto di Nora Chandler, che chiarisce una storia fino ad allora confusa e senza capo. Serrati dialoghi tra i personaggi, soprattutto tra una convincente ed elegante Baxter e un Colombo che mostra gag e sentimentalismi. Quasi l'intero film è ambientato negli studi televisivi dove tra passato e presente Colombo sbroglia, con la consueta, eccessiva intuitività, l'intera matassa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La regia si "diverte" a mescolare le riprese dell'episodio con le riprese di un film girato nell'episodio.
I gusti di Vesco (Comico - Giallo - Horror)

P_falco 26/8/16 10:57 - 28 commenti

Davvero un po' troppa carne al fuoco per un episodio di 70'. Fosse durato 90', il doppio scenario di una trama, comunque buona, ma piuttosto complessa avrebbe avuto uno sviluppo finale meno affrettato. Ma è il solo difetto di una puntata che resta nella memoria: sarà la presenza di una Baxter in ottima forma nel rappresentare una "vecchia gloria", anche un po' sopra le righe, oppure un Tenente che non perde un colpo, un memorabile cameo di Edith Head o un Ferrer viscido, ma il mix è davvero godibile e la trama avvince sin da subito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colombo che, come spesso accade sin da Prescrizione assassinio, si aggira negli Studios "giocando" con la tv nella tv e il rapporto tra cinema e tv.
I gusti di P_falco (Fantascienza - Giallo - Thriller)

Fever 23/9/07 16:23 - 7 commenti

Un episodio molto interessante e coinvolgente, dal mio punto di vista. Il rapporto tra Colombo e la "falling star" è ben caratterizzato e si evolve nel corso dell'indagine. È sicuramente una puntata dinamica, sia dal punto di vista scenico, con varie riprese in ambienti interessanti, sia dal punto di vista della trama, che è in continuo mutamento e confonde lo spettatore con numerosi colpi di scena (tra cui l'ultimo, superbo).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando il tenente risolve parte del caso guardando casualmente un film della diva alla televisione. La sua espressività in quel momento è impagabile!
I gusti di Fever (Fantascienza - Giallo - Horror)