Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCARY MOVIE 4

All'interno del forum, per questo film:
Scary movie 4
Titolo originale:Scary movie 4
Dati:Anno: 2006Genere: comico (colore)
Regia:David Zucker
Cast:Anthony Anderson, Craig Bierko, Chingy, Phil McGraw, Carmen Electra, Chris Elliott, Anna Faris, Regina Hall, Kevin Hart, Holly Madison, Bridget Marquardt, Kendra Wilkinson, Cloris Leachman, Michael Madsen, Bill Pullman, Beau Mirchoff, Leslie Nielsen, Simon Rex, Charlie Sheen, Mike Tyson
Note:sequel di "Scary movie"
Visite:1815
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 24
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 1/8/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 5/1/16 12:30 - 3875 commenti

Non c'è verso di ridere né di sorridere, con questa demenziale parodia. In primis perché centrale è la rilettura grottesca di The village, film talmente brutto che non funziona nemmeno sul versante comico; a seguire per una serie di assurde trovate del tutto disturbanti (spesso pure volgari): il padre che senza volerlo maltratta la figlia, la badante (nella casa di The grudge) che senza volerlo maltratta l'anziana...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'effetto del viagra; La macchina aliena che si innamora di un aspirapolvere...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 5/6/07 8:26 - 4058 commenti

L’inizio è buono (l’enigmista), poi però si perde con La Guerra dei mondi, che nella prima parte è deludente, e con i due neri nella tenda (che non strappano neanche un accenno di sorriso). Per fortuna nel resto della pellicola vari colpi andranno a segno (, nascondere i capelli, colli rotti, le nuvole “strane”, la preghiera dello scemo, nonna nel tombino, “Uomini a cavallo di draghi che lanciano lupi ai vermi”, il pupazzetto dell'enigmista sul triciclo). Il tutto condito con un Nielsen ancora in palla. Un po' troppe boiate, ma comunque, non male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il presidente USA (Nielsen) al suo segretario: "Io i bambini non li capisco. Ricordami di firmare la legge sull'aborto".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 12/8/10 7:57 - 7147 commenti

Con qualche volgarità di troppo e parodie poco riuscite (Brokeback Mountain) oppure con bersagli troppo facili (La guerra dei mondi è rifatta quasi pari pari) eppure si ride molto, soprattutto per merito di Nielsen, un ineffabile George W.Bush che, alla notizia dell'invasione aliena (ossia dell'attacco alle torri gemelle), non si scompone più di tanto, tutto preso dalle vicende della paperella in pericolo. Fare un film parodico demenziale e non demente (tipo Epic Movie) non è cosa facile, e Zucker in questo è tuttora il migliore sulla piazza

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli incidenti a catena sui ring - Tutti dobbiamo morire, ma questa paperella può ancora farcela...
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 25/4/08 12:43 - 4657 commenti

Il livello migliora, Leslie Nielsen di nuovo nei panni del presidente è eccezionale. Il cast migliora un pochino, la parodia (meno volgare rispetto ai capitoli 2 e 3) funziona in modo più graffiante. Si parodiano la saga di Saw, La guerra dei mondi e The village. Questa volta supera la sufficienza.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 26/10/12 19:44 - 3815 commenti

Premesso che a me queste saghe ultra-demenziali made in Usa non hanno mai fatto impazzire, talvolta qualche cosa di vagamente divertente l'ho vista, ma nel caso di questo quarto installamento del franchise di Scary Movie mi chiedo seriamente se i produttori si prendano gioco dello spettatore. Una serie di gag talmente penose che più che ridere fanno venir voglia di scappare su Marte. Si salva (forse) giusto la parte con Nielsen, il resto è spazzatura. Scusate ma questo per me non è cinema.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

G.Godardi 25/3/07 18:38 - 950 commenti

L'ossatura del film è data da La guerra dei mondi, The Village, The Ring e Saw. Ma al suo interno vengono derisi molti altri film e non solo (su tutte la parodia di Tom Cruise al talk show nel finale). Comicità come sempre iperbolica nel classico stile di Zucker, comicità a suo modo più "raffinata" rispetto ai primi due episodi della serie. Si ride davvero di gusto fine alla fine. Un film il cui limite è nella sua struttura stessa e nel numero di film da conoscere già in partenza. Per appassionati.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Magnetti 30/7/07 17:54 - 1103 commenti

Film che mette sicuramente di buon umore a patto di essere disposti a sorbirsi 1 ora e 30 di boiate senza senso ma ben realizzate. A chi piace il demenziale, insomma, piacerà anche se meno di Scary Movie 3. Spassosa la parodia della morte della moglie del prete di Signs e le nuvole che fanno "aria", come anche la assurda intervista finale del protagonista che finisce con una sedia spaccata sulla schiena alla conduttrice (che fa il verso a quella di Cruise all'Oprah Winfrey Show).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le battute del Presidente/Leslie Nielsen sulle varie etnie al congresso internazionale (ce n'è per tutti!).
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Don Masino 30/3/08 1:20 - 63 commenti

Rivedendolo e confrontandolo con cose come Epic movie lo si apprezza ancora di più: David Zucker (che si vede pure come attore nel ruolo di allenatore della "Million dollar baby" Anna Faris sul ring) nel campo delle parodie demenziali aveva ed ha tuttora una marcia in più. Come sempre non tutto è riuscito, ma saper fondere con naturalezza ed estro La guerra dei mondi con The grudge, Saw - L'enigmista e la vita stessa di Tom Cruise (nel finale al talk-show, parodia delle esagerate esternazioni d'amore di Tom per Katie Holmes) non è da tutti. Si ride.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La balestra gigante montata sul sedere del protagonista da parte di un enigmista particolarmente sadico: la freccia punta proprio tra le chiappe...
I gusti di Don Masino (Commedia - Horror - Poliziesco)

Lovejoy 25/12/07 23:42 - 1825 commenti

Quarto e per ora ultimo, capitolo della saga creata dai fratelli Wayans e proseguita poi da David Zucker. Alternando parodie riuscite (su tutte, quella di "Million Dollar Baby") ad altre meno ("Brokeback Mountain" e quelle finali su Tom Cruise, tra le altre), si ha un film riuscito a metà, dal ritmo altalenante. Peccato, perché Nielsen e la Farris sono in palla e sono affiancati da attori esperti (un nome su tutti: Bill Pullman). Zucker è più divertente nel commento audio sul dvd.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco degli alieni; tutte quelle con Nielsen protagonista; Million Dollar Baby; tutta la parte ambientata nel villaggio.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 26/2/07 18:24 - 1821 commenti

A mio parere il titolo peggiore della saga, ma comunque un po' meno stupido del secondo. Troppi meccanismi comici facili(dall'inizio alla fine ci sono un sacco di botte in testa che stancano troppo!) e troppe lacune o momenti di fiacca. E' un po' difficile riuscire a seguirlo dall'inizio alla fine senza rischiare d'annoiarsi, e questo è grave per un film comico demenziale. Forse le parodie di Zucker cominciano a diventare colorate ed esibizioniste oltre le aspettative.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Supercruel 2/11/08 22:43 - 498 commenti

Passabile quarto capitolo della saga satirico/demenziale di Scary Movie. In questo episodio si incastrano Saw, La Guerra Dei Mondi, i j-horror (The Grudge), The Village, Brokeback Mountain, Million Dollar Baby. L'opera di "taglia e cuci" operata sui film di partenza è di buona levatura e rivela una certa cura e discrete idee. La comicità è invece a corrente alternata e scade troppe volte nella faciloneria delle botte in testa. Ottimi, invece, gli spunti presi dalla cronaca con Nielsen in palla nel parodiare Bush e il finale.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Pol 15/11/07 19:54 - 589 commenti

Dopo aver visto nel trailer Nielsen che parodiava Bush e dopo aver sentito commenti positivi di amici, ho deciso di prendere il dvd. Non l'avessi mai fatto. Sapevo che la serie è di grana grossa, ma questo film è un susseguirsi di scene che già 20 anni fa sarebbero state "vecchie" (nel 2007 siamo ancora alle botte in testa?!?), di smorfie che dicono "ho fatto la faccia scema, ridete!" e di oggetti fallici che dovrebbero costituire in sé una battuta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il TG durante l'attacco dei tripodi:"questa è Detroit" (urla e palazzi in fiamme)"e questa è Detroit dopo l'attacco" (stessa scena ma con i tripodi).
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)

Saintgifts 16/11/12 11:21 - 4099 commenti

Ho affrontato la visione di questo film senza saper nulla dei precedenti; né sapevo si trattasse di una sceneggiatura demenziale che fa la parodia di almeno una dozzina di film "seri". L'ho scoperto strada facendo e mi sono divertito. Toglierei la parodia di Brokeback Mountain (che non ho visto e credo mai visionerò), per il resto va tutto bene, flatulenze comprese. Oserei dire che questo tipo di "satira" oltre a ridicolizzare e ridimensionare i film presi in esame, a volere vederci bene dentro ridimensiona anche molto della nostra vita.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 1/5/15 11:52 - 2988 commenti

Arrivati al quarto capitolo la struttura comincia a scricchiolare. Questa volta la parodia che viene utilizzata da collante per tutte le altre è La guerra dei mondi di Spielberg. Bello l'incipit che prende in giro Saw e brava come al solito la Faris con le sue smorfie e la sua simpatia a inserirsi tra le scene per ravvivarle. Ma nell'insieme il film è poca cosa perché le risate sincere sono poche.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 23/11/09 14:09 - 2539 commenti

Non all'altezza del terzo, ma comunque un discreto esempio di parodia. Le colonne portanti (Faris e Nielsen) centrano l'obiettivo come sempre, mentre i nuovi elementi non convincono del tutto. Si oscilla fra alti (Saw, i Tripod) e bassi (Million Dollar Baby, Brokeback Mountain, The Village), con The Grudge nella media. Un tiepido assestamento in attesa di un eventuale quinto capitolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il TG su Detroit; l'improbabile dialogo in giapponese fra Cindy e il fantasma.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Ryo 7/1/17 13:56 - 1629 commenti

Il ritmo di questo quarto capitolo è talmente serrato e ricco di gag che si arriva alla fine della visione con l'impressione di aver visto quasi un corto. Ottima la fusione di The grudge e Saw con La guerra dei mondi, passando per The village. Divertenti i cameo di Bill Pullman e Michael Madsen, oltre che quelli del duo protagonista del precedente capitolo. La comicità forse vira troppo sulla violenza gratuita, specie contro la povera bimba bionda (ma non solo). Poveri gli effetti speciali. Grandioso Leslie Nielsen nella parte del presidente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La citazione di Million dollar baby; La comunicazione dell'attacco alieno al presidente che riprende il fatto dell'11 Settembre; Le trappole di Saw.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Disorder 7/6/10 12:43 - 1372 commenti

Non amo affatto questo tipo di comicità in generale, troppo demenziale e troppo dipendente dai film parodiati (nel senso che se non hai visto i film in questione difficilmente riderai). Beh, questo forse fa eccezione: innanzitutto c'è un imperdibile Leslie Nielsen che rifa chiaramente alcune delle note gaffes del presidente Bush, ma anche il resto del film sta in piedi da sé (considerato che non avevo visto, all'epoca, almeno metà dei film parodiati). Sopra la media del genere, direi...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il presidente USA (Leslie Nielsen) che informato dell'attacco alieno non batte ciglio e continua ad ascoltare la storiella dei bambini!
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Il ferrini 23/11/15 17:00 - 1147 commenti

Parodie di The grudge, Saw, La guerra dei mondi, The village, Million dollar baby, perfino di Fahrenheit 9/11; anzi, proprio da quest'ultimo forse si materializzano le idee migliori (merito soprattutto del "presidente" Leslie Nielsen). Si ride a intermittenza anche perché craniate e scorregge fanno ridere una volta, due, ma non ci si può basare un'intera sceneggiatura. Anna Faris è convincente e anche Regina Hall nei panni della ninfomane è spassosa. Da dimenticare la parodia di Brokeback mountain.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Leslie Nielsen: le battute razziste all'ONU e quando - infastidito dai bambini - dice "Ricordami di firmare la legge sull'aborto".
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Funesto 3/7/10 11:53 - 523 commenti

Quarto episodio con un ottimo ritmo e una storia assurda al punto giusto. Stavolta Anna Faris con la sua amica di colore deve fermare una terribile invasione aliena... ma ci si metteranno di mezzo Jigsaw e il fantasma di Ju On! Un filmetto esilarante, ricco di trovate visive (l'i-pod gigante per distruggere la città) e gag che, anche se di basso livello o eccessivamente volgari, non impediscono al film di farsi seguire tutto d'un fiato. La regia è molto dinamica e Nielsen e la Faris sono, come al solito, bravissimi, veramente da applausi. **!.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nielsen e la paperella.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Anthonyvm 3/5/18 23:36 - 480 commenti

Il difetto più evidente di questo quarto capitolo è che riprende quasi esattamente i generi parodizzati nel precedente (horror giapponese e sci-fi), il che lo rende un po' noioso. Notevole la parentesi - purtroppo marginale - dedicata a Saw - L'enigmista: se il thriller di Wan fosse stato il bersaglio principale, probabilmente ne sarebbe uscito un film migliore. Anche così, comunque, qualche gag è buona, le volgarità sono limitate, pur non mancando qualche momento di puro bad taste. Non sufficientemente divertente per sfuggire alla mediocrità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit e il finale ambientati nell'universo di Saw; L'incidente col viagra di Charlie Sheen.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Magi94 27/1/18 10:06 - 431 commenti

Di base non amo questo genere di film e Scary Movie 4 non si smentisce, avendo una struttura basata esclusivamente su sketch e richiami cinematografici, senza seguire una sceneggiatura degna di questo nome. Questo inevitabilmente stanca in fretta, date anche un po' di prevedibili cadute nel volgare più infantile alla Alvaro Vitali, ma bisogna anche dire che alcune scene sono azzeccate: Shaq che non riesce a far canestro, la parodia di Bush e qualche momento di humor nero contro i mocciosi frignanti.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Rullo 10/7/12 10:04 - 388 commenti

In ripresa, dopo il dubbio terzo appuntamento, anche grazie a idee piuttosto convincenti a partire dai film intelligentemente parodiati, da La guerra dei mondi a Saw. Diverse scene divertenti e interpretazioni funzionali al loro fine: devono far ridere e lo fanno. Purchè ci si ricordi della demenzialità del tutto, il film è godibile.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Ale56 24/3/09 15:57 - 225 commenti

Dopo aver visto tutti gli Scary Movie e dopo aver visto, malauguratamente, i disastri cinematografici dei registi Seltzer/Friedberg (Epic Movie, 3ciento, Disaster Movie) posso dire che Scary Movie 4 è davvero un film ben fatto. La regia lascia un po' a desiderare ma le gag sono spettacolari. Questo è un esempio di come si possano parodiare tanti film senza scadere come in Disaster Movie. Leslie Nielsen e Anna Faris sempre in forma. Un film da vedere. In attesa di Scary Movie 5 (2011).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La parodia di Saw all'inizio e alla fine del film, il dialogo tra la Faris e il bambino di The Grudge.
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

Mtine 29/12/09 22:54 - 206 commenti

Divertente capitolo conclusivo della saga Scary Movie, che conferma il successo dei precedenti tre film, con gag sempre divertenti. Bella sceneggiatura, ricca di spunti comici e dissacranti, anche se talvolta cade su luoghi comuni (la gag con Michael Jackson pedofilo è vecchia come il cucco...). Simpatici camei di attori e vip, che perfezionano questo simpatico film targato Zucker, il quale sembra l'unico esponente di una comicità americana che si sta via via scomparendo, lasciando il posto al trash.
I gusti di Mtine (Comico - Giallo - Thriller)