Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA FORESTA DEI PUGNALI VOLANTI

All'interno del forum, per questo film:
La foresta dei pugnali volanti
Titolo originale:Shi Mian mai fu
Dati:Anno: 2004Genere: arti marziali (colore)
Regia:Zhang Yimou
Cast:Takeshi Kaneshiro, Andy Lau, Zhang Ziyi, Song Dandan
Visite:796
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 27/10/07 7:34 - 9792 commenti

Dopo un gioellino di grazia ed equlibrio come Hero, il ritorno di Zhang Yimou al genere wuxiapian con questo film non è altrettanto riuscito. Ciò probabilmente per mancanza di ispirazione: se preso nelle sue singole parti il film regala dei momenti efficaci (ancora e sopratutto nelle coreografie e nella fotografia), l'insieme appare piuttosto "slegato" con una sceneggiatura carente in più punti e momenti (tipo il finale) che lasciano francamente perplesso lo spettatore. Comunque meritevole di visione.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 25/10/07 9:56 - 2990 commenti

La magia di Hero probabilmente era irripetibile, e difatti il secondo wu xia di Zhang Yimou, realizzato a tamburo battente, manca della magia del predecessore e pencola più sull'esercizio di stile un po' manierato, dando fiato ai tromboni dei detrattori. Diciamo che manca la tenuta d'insieme, mentre singole sequenze sono comunque di abbacinante bellezza. E, in verità, il film rimane comunque ancorato alla tradizione, anche nel finale difficilmente digeribile allo spettatore occidentale. Comunque da vedere
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 8/10/08 10:23 - 6672 commenti

Amori e duelli, eserciti e ribelli... Il fascino di questo film è innegabile: la storia che viene da un tempo arcaico con tutto il suo peso epico e mitico si sposa con una folgorazione visiva e un'invenzione tecnica di riprese che incantano e stupiscono. Il ballo della danzatrice cieca o il duello sotto la neve sono clamorosi pezzi di virtuosismo da lasciare a bocca aperta. Poi si chiude la bocca e ci si rende conto che è proprio il virtuosismo a muovere il film: più autocompiacimento (troppi ralenti e barocchismi) che poesia.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 19/11/10 22:49 - 6493 commenti

Dopo l’enorme successo di Hero, Yimou cerca di bissare dando vita ad una pellicola dai buoni risultati. Le accuse di estetismo e formalismo eccessivo e fine a se stesso sono piovute anche stavolta, ma se in parte possono essere vere va anche detto che il film è una gioia per gli occhi e risulta estremamente gradevole, divertente anche da un punto di vista narrativo oltre che molto curato nella confezione. Consigliabile a chi ama il genere.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 6/12/09 0:10 - 6552 commenti

Al pari di Hero, visivamente bellissimo, con momenti di altissima suggestione dovuti alla sfavillante fotografia, alla colonna sonora suggestiva, alla sensualità degli interpreti. Ma mentre in Hero questi splendori illuminavano una storia avvincente, qui la sceneggiatura risulta carente, con troppe incongruenze e colpi di scena (uno dei quali davvero deludente, perchè sminuisce la forza di uno dei personaggi principali e mortifica la più bella sequenza del film). Finale melodrammatico tirato troppo per le lunghe, a rischio di comico involontario.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La bellezza di alcune scene (in particolare il ballo con i colpi da ripetere in sequenza) rende il film meritevole di visione.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 10/3/08 9:14 - 3282 commenti

Visivamente straordinario non è però all'altezza per la narrazione o almeno non riesce a coinvolgere con la dovuta intensità. Stile a tratti faraonico senza che ce ne sia bisogno, personaggi scontati che soprattutto nella prima parte non prendono vigore. È comunque da vedere per la spettacolarità di alcune scene.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Lercio 25/10/07 23:06 - 232 commenti

Ottimo l'apparato tecnico: le scene di lotta sono orchestrate in maniera impeccabile e spesso lasciano a bocca aperta. Il soggetto, a tratti Shakesperiano, non brilla certo per originalità e alcuni colpi di scena risultano un po' artificiosi come i cambi di scenario (forse un po' troppo bruschi). Un film notevole nel suo complesso, di cui si può discutere e che poteva riuscire meglio ma che di certo non manca di spettacolarità.
I gusti di Lercio (Drammatico - Horror - Poliziesco)

Belfagor 31/3/11 19:58 - 2490 commenti

Ancor più che in Hero, il vero protagonista di questo epos a sfondo storico è il colore: la fotografia è infatti portentosa, una vera gioia per gli occhi nelle sue infinite tonalità. Se solo il resto fosse stato allo stesso livello, sarebbe stato un capolavoro. Sfortunatamente, la trama è piena di lacune che vengono evidenziate da una durata notevole. Man mano che il film procede, aumenta sempre più il contrasto fra i momenti in cui si rischia il ridicolo involontario e sequenze che, nonostante tutto, sono davvero spettacolari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ballo della protagonista circondata dai tamburi.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Myvincent 12/10/10 11:13 - 1886 commenti

Pugnali e cuori, due elementi che assieme fanno solo male e infatti l'esito drammatico non è proprio inaspettato. Esteticamente incantevole (la scena nel bosco di bamboo è di grande forza espressiva), il film è una continua esasperazione di tattiche combattive che alla lunga annoiano, con coltelli telecomandati e tecniche computerizzate che raffreddano la vista. Cold as a knife...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Disorder 12/5/16 15:17 - 1356 commenti

Più che al precedente Hero, questo film somiglia piuttosto a La tigre e il dragone di Ang Lee, del quale condivide grossomodo pregi e difetti: grandissima fotografia, impeccabile direzione ma anche troppe lentezze e inutili prolissità in molte parti. A "salvare" Yimou è il senso del ritmo, che alleggerisce la visione e tutto sommato consente di arrivare alla fine senza mai annoiarsi. La trama è semplice e chiara, convincente anche il lavoro fatto sulla psicologia dei personaggi. Belle le musiche. Un buon lavoro.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Jandileida 27/12/09 23:03 - 969 commenti

Lui, lei e l'altro nella Cina medievale con sullo sfondo una guerra tra imperiali e ribeli. Dopo l'ottimo Hero, Yimou stavolta si tuffa nell'epos romantico ma sbaglia l'entrata in acqua. Come al solito niente da dire sulla fotografia e le scenografie, curatissime e che catturano l'occhio, ma si ha un po' l'impressione che questa volta la loro bellezza serva più che altro a celare le magagne di una sceneggiatura debolina e di alcune interpretazioni troppo teatrali, che appesantiscono troppo il film.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Lythops 16/5/16 16:10 - 892 commenti

Per apprezzarlo occorre sicuramente non pensare che si tratta dello stesso regista di Lanterne rosse, di cui manca praticamente tutto. Di quel Yimou resta testimonianza nella delicatezza di scenografia e fotografia, oltre che in alcuni memorabili effetti. Tanto colore, tanta grazia soprattutto in Zhang Ziyi: da sola vale la visione in un film che, pur pregevole, ben diretto e orchestrato, non lascia il segno.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Jdelarge 13/6/17 20:26 - 581 commenti

Impeccabile dal punto di vista tecnico, lascia abbastanza a desiderare per quanto riguarda la trama, la quale consiste essenzialmente in una storia d'amore non troppo originale. Esagerata la quantità di colpi di scena che finiscono, così, col risultare prevedibili se non addirittura ridicoli. Fondamentale, come spesso accade nei film di Yimou, l'apporto cromatico, che conferisce un tocco fiabesco a ogni inquadratura.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)