Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TUO, SIMON

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/4/18 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 7/6/18 3:18 - 7151 commenti

Simon è un ragazzo fortunato: una famiglia felice, amici a cui è legatissimo, una bella casa, una buona scuola. Il suo unico problema è che è ha scoperto da tempo di essere gay ma non ha ancora trovato il coraggio di dirlo... Commedia discretamente confezionata che si distingue da altre di analogo tema non per la trama o la caratterizzazione dei personaggi ma per il tono "normalizzante", privo dei risvolti drammatici o comici con cui il momento del coming-out viene solitamente rappresentato. Una scelta adeguata al nuovo che avanza, ma forse poco fruttuosa dal punto di vista cinematografico.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 24/4/18 16:06 - 2962 commenti

La tematica del coming out affrontata coi toni ariosi e romantici di un teen-movie anni Ottanta, tra college, una "perfetta famiglia americana", poco temibili bulli un po' alla Corey Feldman e una vena di ottimismo che dà nuova linfa a una tematica troppo spesso ancorata al cliché sesso+maledettismo. Soggetto interessante, ma la sceneggiatura non riesce ad andare molto oltre, pur dipanandosi con indubbia piacevolezza e mostrando un apprezzabile coraggio nel non arretrare di fronte al profluvio di cosiddetti "buoni sentimenti".
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Rambo90 13/6/18 16:10 - 5162 commenti

Commedia leggera, che ha il pregio di trattare un tema serio e abusato dal cinema melodrammatico americano in modo spensierato e non pesante. La sceneggiatura si basa su un'idea molto semplice, sviluppata bene da dialoghi brillanti e situazioni divertenti, che comunque non fanno passare in secondo piano i tormenti del protagonista. Ben scelto il cast, fatto di giovani attori credibili aiutati dall'esperienza della Garner e di Duhamel (che appaiono meno del previsto). Non eccezionale, ma un buon film nell'insieme.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)