Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE BARZELLETTE

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 18/8/12 18:20 - 4161 commenti

La dote migliore della pellicola (*½) consiste nel titolo, nel senso che dice già cosa ci si deve attendere. Alcune fanno ridere, alcune no, alcune sono vecchissime. Alla fine dei conti le migliori sono la prima (di media lunghezza) e l'ultima (brevissima). Di tutte le altre quelle preferibili sono quelle con Proietti, non perché siano le piu divertenti, ma perché c'è l'interprete nettamente migliore dell'intero cast. Forse a funzionare di meno sono I fichi d'India.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Oltre alle due citate, quella della sauna.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 21/2/08 12:16 - 10238 commenti

Film che revoca uno dei più sfruttati (e abusati) canoni dello spettacolo italiano, quello delle scenette di televisiva memoria. Mutato il titolo in "Le barzellette", i fratelli Vanzina confezionano un film che dovrebbe sulla carta divertire ma lo fa solo a sprazzi (anche perchè le situazioni comiche tutto sono fuorchè inedite) anche se ha il pregio della concisione e quello di portare al cinema un bravo attore come Proietti.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Ciavazzaro 12/12/09 13:00 - 4644 commenti

Nulla di esaltante, piuttosto volgarotto. Si salvano Propietti, Bucirosso e parzialmente i Fichi d'India, per il resto la pellicola è ben poca cosa. Le barzellette è meglio raccontarle e non farci un film sopra. Da evitare, a mio avviso.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Gugly 19/2/08 18:48 - 935 commenti

Film che utilizza il meccanismo delle scenette- barzelletta che con un pretesto si attaccano l'una all'altra. Le fasi con Proietti, che in ogni caso pur dicendo un sacco di volgarità non risulta mai fastidioso, sono le più divertenti. Qualche sorriso lo strappano anche Biagio Izzo e Buccirosso (gli altri molto meno). Da vedere una volta, poi bisogna andare a cercare qualche libro e qualche barzelletta con Bramieri (o Proietti, fate voi).
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Redeyes 31/8/10 15:18 - 1929 commenti

Ammetto che ero prevenuto, visto il cast e la regia, ed ammetto che, purtroppo avevo ragione. Non adoro le barzellette e, nella pellicola, altro non c'è se non freddure a profusione a discapito di una qualsiasi parvenza di trama. Spiace vedere Proietti alle prese con tali boiate, ma d'altra parte... Alcune risate si abbozzano pure, ma l'attenzione cala dopo i primi dieci minuti, poi è tedio. Il pregio è la capacità di fare un film dal niente e non è poco. Se ne può fortemente fare a meno.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 29/12/07 18:35 - 1825 commenti

Film barzelletta che si affida esclusivamente alla bravura e alla simpatia di Gigi Proietti. È a lui infatti che toccano gli episodi migliori (su tutti, il 18 e quella del cameriere) e le battute più divertenti. Il resto è pura e semplice mediocrità a cui uno come Vanzina non può porre in alcun modo rimedio. Se poi si chiama gente come Izzo, Salvi Vito, Flaherty, Cavallari e Giusti per tentare di tenere in piedi la baracca, vuol dire che le si va a cercare. Completamente sprecato Buccirosso.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 21/2/07 14:51 - 1812 commenti

Lo stile cinematografico di Pierino riproposto in un'epoca in cui il cinema barzellettistico non è per niente richiesto. Merita solo Proietti, ma neanche tanto in quanto le battute sono riciclate, vecchie e già sentite (per cui non fanno nemmeno molto ridere). Solo tre scene salvo, del film: quella del contadino che tocca i testicoli della mucca, quella del numero 18 e quella del cameriere (tra l'altro tutte e tre con Proietti). Film adatto a chi ha il coraggio di dire che i Fichi d'India sono comici...
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 7/2/10 18:13 - 5097 commenti

Grandissimo successo commerciale per i Vanzina con un film a dir poco inguardabile. Altrove li ho apprezzati moltissimo (Vacanze di Natale, Olè, In questo mondo di ladri) ma qui davvero peccano oltremodo di originalità. Non basta trasportare famose barzellette sullo schermo (pure slegate tra loro se si esclude una risibile cornice all'inizio e alla fine) e farle interpretare da attori in gamba: il divertimento latita e la noia regna. Grandi comunque Proietti e Messeri.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 30/3/15 17:56 - 2971 commenti

Il titolo più o meno racconta già tutto, tranne che di film proprio non si tratta. Abbiamo un insieme di scenette attaccate l'una all'altra alla bell'e meglio con un risultato poco esaltante. Sì, qualche volta si ride, ma l'impressione è che si potesse fare di più. Il cast è buono e quindi non può essere un alibi per il regista. Gigi Proietti comunque, rispetto agli altri, è un mostro di bravura.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 6/12/09 11:11 - 2531 commenti

Materiale comico vecchissimo portato in scena con poca sapienza registica. Le risate sono poche e alcuni episodi rasentano il comico... involontario. A parte gli episodi con Proietti (bravissimo, ma deve apparire al cinema solo in film come questi?), salverei questi episodi: Michelangelo, il cinema a luci rosse e il vigile che multa il prete. Il resto è nebbia. Salvi e Buccirosso stranamente sottotono.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Disorder 19/7/09 17:10 - 1370 commenti

Orrore! Davvero, una delle cose peggiori che mi sia capitato di vedere. Penosissima rappresentazione delle più vecchie barzellette italiane, alcune delle quali già presenti nei Pierini di Alvaro Vitali (e già questo dice tutto...); la presenza di Proietti non serve ad evitare lo sfacelo del film, che raggiunge l'apice della bruttezza nell'episodio dell'igloo coi Fichi d'India. Un vero capolavoro di cattivo gusto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La gag del dito nella minestra: si arriva a rimpiangere Alvaro Vitali...
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Panza   5/3/17 11:55 - 1318 commenti

Assemblaggio di barzellette volgarotte e poco divertenti in cui almeno si è cercato di trovare vari pretesti per collegarle l'una con l'altra: non si ride molto e si salva solo qualche segmento come quella del numero diciotto e quella degli alieni. La scena con la regina e Bush pare uno di quei preziosi quanto trash ridoppiaggi alla Pangallo di "Striscia la notizia". La palma della peggiore se la aggiudica Max Giusti, mentre solo grazie al mestiere Proietti nobilita un minimo questo dimenticabile film. La spogliarellista nel locale è Eva Henger!
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Il Dandi 22/4/18 20:38 - 1270 commenti

Operazione stramba, alla quale tuttavia accordiamo simpatia per la vena retrò che recupera la trivialità più sfacciata e narrativamente anarchica di un "genere" che il cinema popolare non osava più dai tempi del Pierino di Vitali. Tra brevi freddure e storielle più articolate si alternano attori di spessore (Barra, Messeri) e cabarettisti televisivi (Salvi, Giusti). Come sempre la riuscita dipende da chi e come la racconta, con i Fichi d'India in fondo alla classifica e le maschere ataviche di Bucciroso e Proietti una spanna sopra tutti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'avventura di Biagio Izzo portiere di condominio con la bella moglie dell'avvocato dell'attico, ispirata addirittura a una novella del Decameron.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Giacomovie 24/8/11 18:28 - 1259 commenti

Sfruttando uno dei simboli del costume italico, la barzelletta, ne è uscita almeno una commediola - al confronto di tante commediacce - con la quale ci si svaga pur senza risate eclatanti. La miriade di micro-scenette ha richiesto una certa fantasia anche se ha portato ad un’ulteriore frammentazione del concetto di film ad episodi. Tutti i comici di televisiva popolarità si mettono in bella mostra. Si segnala poi l’opportuna assenza di volgarità gratuite o di erotismo da caserma. L’unico mini-strip di Eva Henger fa esclamare: "porca Eva!"... **
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Il ferrini 23/1/16 2:12 - 1115 commenti

La negazione del cinema sotto ogni punto di vista: nessuna sceneggiatura, regia da televisione regionale, recitazione imbarazzante. Oltretutto le barzellette proposte sono risapute, spesso triviali, raramente - o anche mai - divertenti. Praticamente impossibile completarne la visione. Disarmante dover constatare che un artista del calibro di Proietti si sia prestato a un film simile.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Ultimo 13/5/17 14:32 - 1106 commenti

Filmetto comico targato Vanzina, i quali confezionano un prodotto senza troppe pretese con l'obiettivo primario di attirare lo spettatore medio del piccolo schermo. Come da titolo, il film è improntato su sketch comici e poco altro. Segnalo la barzelletta del sogno e quella del contadino con l'asino. Poca roba il cast, in cui si salva solo il grande Proietti, che riesce a divertire con il consueto carisma. Mediocre.
I gusti di Ultimo (Commedia - Giallo - Thriller)

Gabrius79 4/3/14 21:44 - 1033 commenti

Sbiaditissima e noiosa raccolta di barzellette e sketch per la maggior parte trite e ritrite che non fanno che avvilire anche i bravi attori del cast, che tirando le somme risultano assai sprecati (specie il bravo Gigi Proietti). A fatica si trova spazio per sorridere.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Pessoa 14/5/17 22:23 - 736 commenti

Vanzina porta in scena un collage di barzellette datate e scontate in una operazione commerciale che riesce davvero difficile definire un film. Lo stesso Proietti (un attore secondo me largamente sopravvalutato) e gli altri comprimari sembrano non crederci e vagano senza meta nel limbo della mediocrità. Solo il professionista della barzelletta sceneggiata Uccio De Santis ce la mette tutta e strappa alcune delle pochissime risate dal film. Si fa davvero fatica ad arrivare alla fine. Orribile!
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Enricottta 4/12/09 16:47 - 507 commenti

Se scendete in un qualsiasi bar d'Italia avrete modo di ascoltare queste barzellette, sicuramente dette peggio ma contestualizzate, almeno. Ma chi te lo ha fatto fare, caro Vanzina? Orendo, con una sola r: si, sòla come tutto il film. L'unico dato interessante è che ricorda quei film fatti dal tu babbo, solo per una questione di pagnotta. Operazione nostalgia.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Ale56 17/7/09 19:47 - 225 commenti

Divertente raccolta di barzellette diretta da Carlo Vanzina e interpretata da attori di grande calibro. Ci sono quasi tutti i caratteristi degli ultimi cine-panettoni Boldi-De Sica. Un coattissimo Salvi, un divertente Izzo, un simpaticissimo Buccirosso, i fantastici Fichi d'India (memorabile la barzelletta del contadino nel cinema a luci rosse). C'è il grande Proietti "18" e Max Giusti. Comparsate veloci per Eva Henger, il pugliesissimo Uccio De Santis. Su 10 barzellette 5 rasentano la sufficenza e 3 sono divertenti. Meglio di così cosa si vuole?

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Proietti: "Mangi, ci vengono dei clienti da fuori coi pullman. Vanno via soddisfatti", "è brutta la sinusite", Michelangelo, le palle del mulo.
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)