Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HAPPY END

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/12/17 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Cotola
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Hiphop


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 6/12/17 22:06 - 6526 commenti

Hanekeniano fino al midollo, a partire dal titolo che è sardonicamente ossimorico rispetto al narrato. Anche il contenuto, ricco di ellissi, è tipico dei film del maestro bavarese: un concentrato di pessimismo raro a vedersi che lo rende una delle pellicole più spietate del 2017. Difficile da digerire non solo per ciò che (non) "mostra" (molto avviene fuori campo), per le azioni dei suoi personaggi e la loro freddezza che tracima anche dal solito stile gelido ormai marchio di fabbrica di questo cineasta. Può piacere o meno e sicuramente divide e non poco, ma il suo è "vero" cinema.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Hiphop 7/12/17 11:31 - 1 commenti

Il meglio è passato. Stanca ripetizione dei temi cari al regista in uno scialbo esercizio di stile che nulla aggiunge alla grande (passata) storia del regista. La critica feroce alla borghesia e l'analisi della sua decadenza di fronte al nuovo che incalza sono girate sì con il consueto stile rigoroso, ma in maniera stanca e sciatta e annoiante. Sconsigliato anche ai fans.
I gusti di Hiphop (Animali assassini - Documentario - Drammatico)