Cerca per genere
Attori/registi più presenti

1922

All'interno del forum, per questo film:
1922
Titolo originale:1922
Dati:Anno: 2017Genere: horror (colore)
Regia:Zak Hilditch
Cast:Thomas Jane, Molly Parker, Dylan Schmid, Kaitlyn Bernard, Brian d'Arcy James, Neal McDonough, Bob Frazer, Patrick Keating, Graeme Duffy, Bruce Blain, Spencer Brown, Danielle Klaudt
Note:Il racconto di Stephen King "1922", da cui il film è tratto, è stato pubblicato nel 2010 nella raccolta "Notte buia, niente stelle".
Visite:142
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/10/17 DAL BENEMERITO JANDILEIDA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 17/11/17 9:34 - 6560 commenti

Con la complicità del figlio quattordicenne, un agricoltore uccide la moglie che lo voleva costringere a vendere la terra e ne nasconde il corpo in fondo ad un pozzo... Destinato alla fruizione casalinga, l'ennesimo horror kinghiano che, pur senza esaltare, non demerita se confrontato con altre recenti trasposizioni più ambiziose. La storia è esile, ma si fa apprezzare per la fotografia livida, l'ambientazione rurale, la prova piuttosto convincente di Jane, già interprete di un paio di film da King, qui irruvidito per il ruolo. Vedibile, superiore alle aspettative invero assai modeste.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 15/11/17 3:31 - 3697 commenti

Non ho letto il racconto originale da cui il film è tratto; resta comunque un lavoro dal sapore televisivo, perlopiù a causa di una storia che non ha grossi momenti di tensione, mentre dal punto di vista della confezione risultano efficaci fotografia e location rurali, suggestive sia in estate che nella parte invernale. Buona la prova di Jane, che in originale sfoggia un accento da vecchio uomo del West ben riuscito; in definitiva un film che non appassiona troppo ma che si lascia apprezzare in virtù della formale eleganza.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Didda23 30/10/17 14:10 - 1799 commenti

Purtroppo si assiste all'ennesimo brutto film tratto dalla penna di King. Già il soggetto non era troppo esaltante - padre e figlio amanti della vita rurale si scontrano con la madre che sogna la città - e la sceneggiatura non fa altro che appesantire una storia perlopiù scontata e banale non ricamandoci attorno sequenze orrorifiche degne di nota. La confezione è comunque discreta, sorretta da una fotografia alquanto accettabile. Il cast è spaesato e pare diretto con troppa sufficienza. Poco horror, poco thrilling, moltissima noia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il riempimento del pozzo; L'incontro con lo sceriffo.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Jandileida 22/10/17 8:44 - 969 commenti

Modestissimo horror con venature thriller: per non perdere un appezzamento di terra un padre la combina grossa. Tratto da Stephen King, di cui ormai resta da filmare la lista della spesa, il film non eccelle in nulla: storia abbastanza telefonata, ritmo sul lento andante, effetti horror che lasciano il tempo che trovano (non bastano un paio di ratti) e interpretazioni oneste ma ordinarie. Insomma, per quanto sia un prodotto in fin dei conti potabile e con una discreta ricostruzione del 1922, si dimentica facilmente e rapidamente.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Digital 31/10/17 20:21 - 708 commenti

Un agricoltore decide di uccidere la moglie con la complicità del figlio per appropriarsi del’appezzamento di terra che spettava in eredità alla consorte. Questo nuovo film tratto da un racconto di King non è poi così male. La storia, pur nella sua linearità, riesce a instillare una considerevole tensione, che si mantiene costante cedendo solo sporadicamente il passo a un pizzico di tedio (la parte centrale rallenta un po’ troppo). Jane ha l’espressione giusta per interpretare un rude campagnolo; più defilata Molly Parker. Decisamente potabile.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)