Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LOVING VINCENT

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/10/17 DAL BENEMERITO TARABAS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Tarabas
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 23/12/17 19:14 - 6571 commenti

Tecnicamente ineccepibile, particolare e di sicuro e brillante impatto, non si avvale invece (a mio avviso) di una sceneggiatura altrettanto all'altezza. Non che sia brutta e che sia priva di momenti interessanti (specie le riflessioni molto delicate sulla vita e la solitudine del grande pittore), ma le manca un vero guizzo e pi¨ in generale una presa narrativa che generi vero coinvolgimento. Buon film certo, ma le attese (forse eccessive ma legate al tam tam mediatico e non) sono state in parte disattese.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 20/10/17 12:43 - 1471 commenti

Una lettera da consegnare Ŕ il trucco narrativo che innesca questo "giallo" sulla tragica morte di Vincent Van Gogh, una poetica ricostruzione degli ultimi mesi di vita del pittore ad Avers. Tecnicamente prodigiosa la realizzazione, complessa combinazione di attori, animazioni, set speciali e 65mila fotogrammi dipinti a olio, nello stile del genio olandese. Al di lÓ della tecnica, il film Ŕ una commovente rievocazione della tormentata vita di uno dei massimi genii dell'arte, visivamente sorprendente, gioiello di scrittura, intelligenza e gusto.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)