Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• HAVANA NOIR - LE INDAGINI DI MARIO CONDE (4 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• Havana Noir - Le indagini di Mario Conde (4 episodi)
Titolo originale:Cuatro estaciones en La Habana
Dati:Anno: 2016Genere: fiction (colore)
Regia:Félix Viscarret
Cast:Jorge Perugorría, Carlos Enrique Almirante, Luis Alberto García, Mario Guerra, Enrique Molina, Jorge Martinez, Alexis Díaz, Vladimir Cruz, Néstor Jiménez, Ernesto del Cañal, Saul Rojas, Yudith Castillo
Note:Miniserie in 4 episodi tratti dagli omonimi romanzi di Leonardo Padula: "Venti di Quaresima", "Passato remoto", "Maschere, "Paesaggio d'autunno". In Italia è stata trasmessa in 8 puntate.
Visite:39
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/10/17 DAL BENEMERITO IL DANDI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Hackett 24/10/17 7:42 - 1443 commenti

Miniserie di origine letterararia il cui pregio maggiore è l'insolita ed efficace ambientazione cubana. All'interno delle torbide vicende delittuose un poliziotto interessante, il poco motivato Mario Conde, più attirato dalle velleità di scrittore e dalla sfrenata passione per le donne, si barcamena per arrivare alla soluzione dei casi. Personaggi di contorno poco curati, doppiaggio a tratti monocorde, ma tutto sommato una serie gradevole che potrebbe proseguire.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Il Dandi 16/10/17 11:45 - 1162 commenti

Dal fortunato ciclo di Padula arriva la prima serie Netflix di produzione cubana: animo nobile e disincantato, il tenente Conde è un moderno Marlowe (alcool e donne sono il suo punto debole) che ha qualcosa in comune anche col nostro fascista De Luca (le indagini lo portano spesso a scontrarsi con aspetti spinosi del regime), fedele servo di uno Stato di cui ha scarsa fiducia. L'ambientazione anni '90 arricchisce il tutto di una nota di colore. Poco violento e assai erotico, non un prodotto eccezionale, ma uno sguardo su Cuba che mancava.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Vivir asi es vivir al borde".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)