Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BARRAGE DU NIL

All'interno del forum, per questo film:
Barrage du Nil
Titolo originale:Barrage du Nil
Dati:Anno: 1897Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Regia:Alexandre Promio
Cast:(n.d.)
Note:Catalogo Lumière 378. In italiano: "Sbarramento del Nilo".
Visite:25
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/10/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 12/10/17 0:06 - 4161 commenti

La sorpresa è nel finale. Promio, a Il Cairo, filma, alla diga sul Nilo, persone che camminano, spesso guidando le loro greggi, calpestando una sorta di pista tracciata a terra. A un certo punto, su quella pista che si rivela un binario stretto, si vedono due europei che se ne stanno seduti su un vagoncino, con un egiziano che li spinge da dietro, a tutta velocità. Seconda parte, insomma, decisamente sorprendente. Piacevole.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 20/2/18 5:50 - 10238 commenti

Nel 1897 Alexandre Promio riprende il passaggio pedonale sulla diga del fiume Nilo. Gran parte della ripresa è occupata dal passaggio di persone del posto in abiti tradizionali, alcune delle quali portano con loro un gruppo di piccoli asini. L'elemento di spicco è una nota spiccatamente "coloniale", costituita dal trasporto su un binario di un veicolo con due passeggeri occidentali spinto da un arabo. Esotico.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 31/12/17 9:27 - 6922 commenti

Cortometraggio (involontariamente?) esemplare rispetto al colonialismo. Il soggetto è il passaggio pedonale della diga del Nilo, con il consueto scorcio che mette in evidenza il grande traffico di persone: in questo caso uomini e donne arabe, con contorno di asini e pecore. Ma nel bel mezzo della varia umanità autoctona, ecco due europei spinti a mano da un egiziano su una sorta di mini-vagone, avanti e indietro. L’immagine, oggi, è simbolicamente folgorante. E anche all’epoca l’incongrua apparizione avrà sicuramente colpito.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)