Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ORDINE DELLE COSE

All'interno del forum, per questo film:
L'ordine delle cose
Dati:Anno: 2017Genere: drammatico (colore)
Regia:Andrea Segre
Cast:Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Fabrizio Ferracane, Valentina Carnelutti, Roberto Citran, Olivier Rabourdin, Yusra Warsama
Visite:98
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/9/17 DAL BENEMERITO MYVINCENT

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 18/10/17 21:14 - 6598 commenti

L'aspetto pi¨ interessante del film Ŕ quello di mettere bene in luce il fatto, ormai risaputo, che la gestione dei flussi migratori si regge su un delicato equilibrio di interessi non proprio umanitari. Inoltre la pellicola ha il merito di non scadere mai nel patetico: non ci sono, infatti, inutili scene madri ed urlate. A non convincere Ŕ la progressione drammaturgica del personaggio e le sue scelte ed azioni che sono a dir poco contraddittorie. A quel punto la decisione finale sarebbe stato meglio lasciarla nell'ombra. Fotogrammi finali, visti mille volte, di rara banalitÓ.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Capannelle 25/3/18 0:42 - 3379 commenti

Problemi complessi tanti sono gli attori e gli interessi in gioco nel dramma della migrazione. Segre realizza un quadro articolato tendente al didascalico ma efficace grazie al disegno dei personaggi guida. E col merito di non abbandonarsi alle scene drammatiche e strappalacrime. E' comunque un cinema che non riesce a coinvolgere oltre un certo limite, manca di profonditÓ su alcuni aspetti ed Ŕ basato su un personaggio ben reso da Pierobon ma le cui relazioni non sempre convincono.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Myvincent 26/9/17 7:58 - 1978 commenti

Un poliziotto speciale per una missione in Libia delicata, atta a controllare l'idoneitÓ di un hotspot, fra mercanti e parassiti a pi¨ livelli. I meccanismi di finanziamento europeo, intrecciati con gli interessi locali, vengono raccontati dall'interno, poggiati sulle spalle di un uomo che dovrÓ conciliare diplomazia, forza, arguzia, umanitÓ. Il regista insiste sulle differenze di classe sociale, staccando su vari ambienti "contenitore", dove lo spazio cambia radicalmente. Bravo Pierobon con la sua recitazione "fisica".
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)