Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BABY DRIVER - IL GENIO DELLA FUGA

All'interno del forum, per questo film:
Baby driver - Il genio della fuga
Titolo originale:Baby Driver
Dati:Anno: 2017Genere: action (colore)
Regia:Edgar Wright
Cast:Ansel Elgort, Jon Hamm, Kevin Spacey, Lily James, Jamie Foxx, Jon Bernthal, Eiza González, CJ Jones, Flea, Lanny Joon, Hal Whiteside, Brogan Hall, Wilbur Fitzgerald
Visite:612
Il film ricorda:Drive (a Rocchiola), Driver l'imprendibile (a Rocchiola)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/9/17 DAL BENEMERITO RAMBO90 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 16/9/17
Rapina in corso. Ad attendere, in auto, c'è un ragazzino con gli occhiali da sole: ascolta musica e finge di cantare, si muove seguendo il ritmo con le mani. Quando gli altri risalgono, schiaccia l'acceleratore e guida. Come un Dio. Nei primi cinque minuti è già racchiusa l'essenza del film: musica, azione, ironia. Il resto sta sullo sfondo. Musica innanzitutto: un'interminabile sequela di brani celebri (quasi mai strumentali) che riempiono la scena più di ogni altra cosa, incollati l'uno all'altro come colonna sonora di un protagonista, Baby (Elgort), perennemente con le cuffie alle orecchie (soffre di acufeni e si “cura” così). Un personaggio ben caratterizzato, con cui empatizzare facilmente, dal cuore d'oro e costretto a far l'autista della mala per pagarsi un vecchio debito con Doc (Spacey), per il quale lavora. E che s'innamora della bella commessa di un bar (James) cui non può svelare come si guadagna da vivere. Le avventure di Baby ricordano un po' quelle del Gosling di DRIVE, col quale condivide un mutismo programmatico da rompere solo quando serve. E se dietro la macchina da presa non c'è Refn c'è comunque Edgar Wright, uno che di tecnica ne ha da vendere, che t'infila piani sequenza spettacolari e inseguimenti montati egregiamente. Che sa come far sorridere con gag fulminanti e ne affida in discreto numero a Spacey e Foxx (doppiato non a caso da Pino Insegno), entrambi maschere perfette per quell'umorismo controllato che Wright affina fin dai tempi dell'indimenticata ALBA DEI MORTI DEMENTI. L'attenzione è rivolta ai rapporti spesso tesi tra i protagonisti, agli atteggiamenti spiazzanti di Baby, a risposte che evidenziano una cura dei dialoghi non comune. Più si procede più i ritmi aumentano fino a diventare convulsi nel finale, dove addirittura s'infiltra inattesa la trascinante "Hocus Pocus" dei Focus, con tanto di yodel! Wright, che il film se l'è scritto da solo, imbastisce una storia appena utile per dare una qualche forma alle avventure di Baby, ma è subito evidente che al regista interessa più il "come" che il "cosa"; e il "come" prevede un bello sfoggio di stile associato a un'azzeccata interpretazione di Ansel Elgort: Baby è spiazzante, acuto ma non presuntuoso; ha le sue paure, i suoi principi e vive con un nonno sordomuto che l'ha adottato dopo la morte dei genitori in un tragico incidente stradale vissuto sul sedile posteriore. Con Foxx e Spacey a garantire qualità nel cast (c'è anche il Flea dei Hot Chili Pepper nel ruolo del nasone che partecipa a una delle rapine) il film procede, dopato nel ritmo dall'ottima musica (la lista è infinita e va dai Golden Earring ai Blur, dai T-Rex a Randy Newman, dai Rem ai Queen di “Brighton Rock”, il pezzo preferito da Baby). Un action moderno e piacevole, disimpegnato quanto immediato; balbetta un po' quando c'è da dare un minimo di spessore al tutto, si dimentica presto ma diverte e intrattiene. Può bastare.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/2/18 5:56 - 10395 commenti

Una declinazione originale e godibile del genere “heist movie”. Tecnicamente ottimo, è caratterizzato da un grande ritmo dovuto al montaggio serrato, e ad un uso magistrale della colonna sonora. Le sequenze d’azione sono dirette in modo superbo ed è meritoria la capacità del regista di sfruttare al meglio attori come Hamm e Foxx. I punti deboli sono quelli di una storia che nella seconda parte mostra la corda e un protagonista non propriamente carismatico.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 18/9/17 10:59 - 4059 commenti

Divertente, senza alcuna pretesa, ma ben girato. Il protagonista, causa fastidioso problema auricolare, vive quasi sempre sul "pianeta musica"; e questo compensa la sua assai ridotta loquacità (se non altro, non spreca parole). Pellicola da assaporare per quello che è, ovvero un action, confezionato in modo da non risultare troppo serio, senza però farlo scivolare eccessivamente nella commedia. Nero a parte, fastidiosamente monocorde nella sua ostilità, gli altri personaggi funzionano bene, con una doppia nota di merito, per il patrigno sordo e per il vero psicopatico, "leggermente" ostinato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Questo è il mio Baby"; Le maschere sbagliate; "Non ti parlerò di cosa succede quando mi dicono di no...delle gambe spezzate, dei parenti morti...".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 15/9/17 7:30 - 7157 commenti

I primi minuti possono far pensare a una commedia malavitosa dal tono leggero basata su spettacolari inseguimenti in auto ma il focus è un altro: in questo action, che mixa ironia e violenza con esiti talvolta alla Looney Tunes, è la colonna sonora (hits ma anche rumori e silenzi) a costituire l'imprescindibile filo conduttore. Se il protagonista non brilla per simpatia e Foxx è un pazzo tarantinato di routine, Spacey veste con classe i panni di un personaggio imprevedibile e il Mad Man Hamm ha il miglior ruolo finora ricoperto sul grande schermo. Film non privo di difetti ma godibilissimo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo inseguimento in auto con le tre auto rosse; Il nipotino Sam nell'Ufficio postale; In lavanderia (panni dai colori primari negli oblò) .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 24/9/17 0:40 - 3404 commenti

Si devono essere divertiti a scriverlo, questo action discretamente parodistico e calibrato sui protagonisti. Baby è un tipo di poche parole che preferisce esprimersi al volante, buono fino a che lasciano in pace i suoi cari. Ricorda un certo autista di Drive... Ogni tanto la banalità gangsteristica affiora, ma la gestione del ritmo, il supporto musicale e alcune trovate ironiche rendono facile arrivare alle due ore. Del resto Edgar Wright non è alle prime armi, nel genere.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Rambo90 11/9/17 21:28 - 5164 commenti

Action comedy banalotta, riscattata però dal ruolo fondamentale e trascinante della musica. Il protagonista infatti vive perennemente con le cuffie nelle orecchie e insieme a lui sentiamo pezzi favolosi che scandiscono il ritmo del film: romanticismo, inseguimenti, pianificazioni. Tutto a ritmo dell'Ipod di Baby, idea migliore e forse unica degna di visione. Per il resto assistiamo a un action prevedibile, con caratterizzazioni sopra le righe che non sempre divertono e un discreto gusto nel dirigere i momenti più "veloci".
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Piero68 15/5/18 8:52 - 2349 commenti

Pellicola sontuosa che parte addirittura come un musical per poi trasformarsi in una sorta di grottesco e chiudere nell'action adrenalinico. E però la sceneggiatura sa di stantio e il soggetto una sorta di spin-off del Drive di Refn. Solo la bravura di Wright e la bontà del montaggio riescono a rendere interessante un film che, diversamente, sarebbe stato noia allo stato puro. Senza contare l'intreccio (quasi) perfetto di musica e scene. Elgort troppo spocchioso ha più l'aria da nerd, Foxx con echi tarantiniani mentre Hamm e Spacey stanno una spanna più in alto.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 14/12/17 9:58 - 1913 commenti

Wright si conferma uno dei più abili registi in circolazione, capace di rendere "originale" una trama che non lo è utilizzando una forma che fonde immagini e musica in un concentrato di piacere audiovisivo davvero unico. Solo l'inseguimento introduttivo è uno sfoggio di abilità incredibile; peccato che nel momento di approfondire ci sia qualche lieve cedimento compensato - fortunatamente - da una buona dose di ironia e da dialoghi sempre all'altezza. Cast scelto perfettamente soprattutto nelle seconde linee (maestoso Foxx), meno per quanto riguarda il protagonista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scelte musicali; L'incontro per comprare le armi; Il nipote di Doc.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Dusso 20/9/17 18:41 - 1521 commenti

Piuttosto sorprendente questo film, abbastanza coinvolgente anche se a mio avviso un po' rovinato nel giudizio finale dalla piega che prende con qualche scena un po' assurda (tipo le improvvise accuse al protagonista e la visita a casa sua a rubargli le musicassette), mentre invece ben funziona il passaggio dalla quasi commedia iniziale al tono crudo del finale. Le scene d'azione sono ben realizzate e la parte "romantica" non stona, nel suo contesto.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Kinodrop 22/2/18 20:10 - 739 commenti

Baby è un ragazzotto taciturno e poco empatico con grandi doti di driver e una sorta di "dipendenza da Ipod", colonna sonora per le sue prestazioni al servizio di gente spregiudicata. E' proprio il connubio suono-azione a rendere affascinante e particolare questo action, brillante e adrenalinico, (ma anche lento e noioso nelle parti sentimentali); per il resto ha l'andamento di un fumetto tradizionale, con qualche rimando western. Spiccano Spacey e Hamm (anche se sopra le righe) e Elgort (per la sua insipienza). Finale fuori target e un po' messo lì.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La selezione delle musiche e il montaggio sonoro.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Maik271 19/2/18 11:05 - 436 commenti

Buona l'idea del ragazzo di poche parole che guida come un dio e buone pure le musiche scelte. Un po' forzate alcune sequenze come pure la caratterizzazione di alcuni personaggi un po' troppo fumettistici. Comunque un ottimo ritmo. La presenza di Spacey è forse leggermente disturbante per i recenti scandali ma come attore non di discute. Il cattivone che si ripropone come il polpettone mal digerito è un po' eccessivo. Nel complesso sufficiente.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Rocchiola 8/5/18 10:26 - 252 commenti

Giovanilistico e costantemente sopra le righe. Così si presenta il nipotino di Driver e Drive. Improponibile il confronto con Hill, ma sicuramente meno noioso e più divertente del film di Refn. A patto di stare al gioco, sopportando gli inseguimenti digitali in stile PlayStation e i cattivi di stampo fumettistico, si esce gratificati dalla visione di questo action un po' tamarro e senza pretese. Gran parte del suo fascino è comunque dovuto alla musica, che vi gioca un ruolo fondamentale (vista la patologia del protagonista). Soundtrack da urlo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I vari numeri musicali in cui baby canta e balla i pezzi della colonna sonora; L'inseguimento iniziale; Le cassette musicali assemblate da Baby.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)