Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL TERRORE DI CHICAGO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/7/17 DAL BENEMERITO TARABAS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    Digital
  • Davvero notevole! a detta di:
    Tarabas
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Daniela
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Fauno


ORDINA COMMENTI PER:

Tarabas 11/7/17 10:40 - 1456 commenti

Un criminale esce di prigione e deve affrontare il ritorno alla vita ordinaria. Rientra nel giro su pressione di un avvocato corrotto, che ne ha sposato la ex fidanzata. Rispetto ai noir di case minori, questi film Warner mi convincono meno, però qui c'è un Bogart pienamente maturo, pronto per il salto nello stardom. E' accompagnato da un'ottima spalla femminile per una classica storia di caduta e redenzione che aveva bisogno della faccia giusta. Molta azione, per l'epoca, con rapine e inseguimenti. I fan del genere dovrebbero recuperarlo.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 17/7/17 0:01 - 6595 commenti

Dopo aver cercato inutilmente di rigar dritto, un pregiudicato viene condannato all'ergastolo per un reato che non ha commesso e così finisce nei guai anche lo sprovveduto pagato per fornirgli un alibi fasullo... Noir ascrivibile alla parte "criminale" della carriera di Bogart, ancora una volta nei panni di un malavitoso con un proprio codice morale, i cui punti di forza non risiedono nella trama risaputa ma in alcune riuscite sequenze (la rapina, lo spettacolo organizzato in carcere, l'inseguimento sulle strade innevate). Convincente anche Manning nel ruolo dell'amante del protagonista.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Fauno 26/11/17 12:40 - 1603 commenti

La bravura di Bogart non la discuto, solo che per un titolo simile mi sarei aspettato di vedere un criminale in piena azione, non in fase di avanzato declino. Quel che m'ha divertito di più son le sue remore e la sua volontà di far l'impossibile pur di non far condannare un innocente (se si pensa a tanti ergastolani d'oggi coi veri criminali liberi che quasi li irridono!). Pessima invece la figura dell'avvocato che delinque a mani basse coperto dall'apparente legalità, mentre le due donne si devono subire il maschilismo sia dei padri che dei mariti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Hai sbagliato a scegliermi (come avvocato), io con gli innocenti non ho fortuna".
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Digital 26/8/17 14:11 - 715 commenti

Straordinario nonché seminale noir dei Quaranta. La storia oggigiorno potrebbe sembrare derivativa, ma all'epoca non era certo stata ancora così lungamente sfruttata. Le frecce all’arco di questa pellicola sono molteplici, a cominciare da una regia modernissima, veloce, capace di deliziare con spostamenti di macchina improvvisi e zoom che nemmeno nei Settanta e un Bogart eccellente nel ruolo del malvivente. Tra le molte sequenze memorabili, impossibile non menzionare il rocambolesco inseguimento in macchina lungo le perigliose strade innevate.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)