Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CODICE CRIMINALE

All'interno del forum, per questo film:
Codice criminale
Titolo originale:Trespass Against Us
Dati:Anno: 2016Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Adam Smith
Cast:Michael Fassbender, Brendan Gleeson, Lyndsey Marshal, Georgie Smith, Rory Kinnear, Killian Scott, Sean Harris, Kingsley Ben-Adir, Kacie Anderson, Gerard Kearns, Tony Way, Barry Keoghan, Ezra Khan, Alan Williams, Anastasia Hille
Visite:172
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/7/17 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Digital
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 18/7/17 1:08 - 6412 commenti

Un gruppo di derelitti vive in scassate roulotte campando di piccoli furti agli ordini del capo banda Gleeson, con il figlio Fassbender, cresciuto analfabeta per preservarlo dai danni dell'istruzione, sempre più insofferente verso l'autorità paterna. Le premesse sono quelle di un dramma familiare nerissimo, ma l'epilogo rischia di capovolgere il senso del racconto, risultando paradossalmente assolutorio verso un sistema di "valori" familiari che produce ignoranza, marginalità, malvivenza. Buona confezione, discreta regia, attori in parte, ma sceneggiatura inconcludente e contraddittoria.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Digital 4/7/17 9:05 - 694 commenti

Nella perigliosa e ormai consolidata moda di voler glorificare le gesta di criminali, si inserisce questo buon film. Si guardano con discreto piacere le scorribande di questi malviventi campagnoli tra rocambolesche corse in auto pitturate di giallo e rapine. Da un punto di vista puramente spettacolare, quindi, non ci si può certo lamentare, sebbene il ritmo tenda soventemente a rallentare e si debba settare al massimo la sospensione dell’incredulità. Fassbender non demerita, ma è Brendan Gleeson a lasciare il segno.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)