Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL BOIA è DI SCENA

All'interno del forum, per questo film:
Il boia è di scena
Titolo originale:Two on a Guillotine
Dati:Anno: 1965Genere: thriller (bianco e nero)
Regia:William Conrad
Cast:Connie Stevens, Dean Jones, Cesar Romero, Virginia Gregg, Parley Baer, Connie Gilchrist, John Hoyt, Russell Thorson
Visite:86
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/4/17 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Ciavazzaro 5/4/17 23:39 - 4620 commenti

Ottimo. Quando il famoso illusionista Duquesne muore, la figlia da lui affidata da bambina alla zia dopo la fuga della madre, torna per il testamento, scopre che dovrà abitare nella casa del defunto per sette giorni, ma cosa nasconde la tetra magione? Molto cupo, presenta la bella atmosfera inquietante dei thriller della decade alla Baby Jane, non disdegnando scherzetti alla Castle. Cast di lusso: la deliziosa Stevens, il simpatico Jones, l'ottimo Romero (doppiato da Cigoli) e la notevole Gregg. Merita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La ghigliottina del titolo originale.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Myvincent 3/11/17 8:13 - 1889 commenti

Dopo un ottimo e promettente incipit, con tanto di finte morti e ghigliottina, la storia si dilunga su altri aspetti, annacquando l'atmosfera maligna e annaspando qua e là, come per focalizzarsi su un genere piuttosto che un altro. Molto bella la dimora degli orrori dove si disvelerà il terribile segreto che condurrà però a un finale altamente telefonato. Occasione sprecata, si poteva fare molto di meglio.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Nicola81 2/10/17 12:18 - 1309 commenti

Nel 1965 l'attore William Conrad si cimentò nella regia di ben tre thriller. Rispetto agli altri due questo mi ha convinto meno perché presenta, nella prima parte, una vena più leggera che rende inevitabili i confronti con certi film dell'altro William (Castle), il quale però la tirava meno per le lunghe. Meglio la parte conclusiva, con una buona tensione e un non disprezzabile colpo di scena. Buone fotografia e scenografia della grande villa, gli attori non demeritano ma neppure entusiasmano.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)