Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LOGAN - THE WOLVERINE

All'interno del forum, per questo film:
Logan - The Wolverine
Titolo originale:Logan
Dati:Anno: 2017Genere: action (colore)
Regia:James Mangold
Cast:Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Elizabeth Rodriguez, Richard E. Grant, Eriq La Salle, Elise Neal, Quincy Fouse, Al Coronel, Frank Gallegos, Anthony Escobar, Reynaldo Gallegos, Krzysztof Soszynski, Stephen Dunlevy, Daniel Bernhardt
Note:Secondo seguito di "X-men le origini: Wolverine".
Visite:683
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/3/17 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 5/3/17 17:34 - 9829 commenti

Caso classico di immedesimazione tra attore e personaggio, Hugh Jackman impersona ancora una volta l'artigliato Wolverine. Il film è il migliore tra quelli dedicati al mutante perché ne mette in luce la fragilità umana e l'amore per il prossimo. Merito probabilmente di Mangold, avvezzo ai film crepuscolari, che non dimentica tuttavia la lezione del cinema "muscolare", dove l'azione è funzionale alla storia. Pochissimi effetti speciali in un film che è il racconto di una fuga dolorosa e pessimista, con un finale che apre a nuovi sviluppi.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 12/3/17 23:32 - 3959 commenti

Quello che si dice un buon film. Più introspettivo dei precedenti, traccia la parabola, a dir poco discendente, di quelli che un tempo erano semi Dei. Ed è impietoso nel farlo. Non ci sono appigli per questi reietti, ma solo dolore e emarginazione. Ovviamente, la fiammella della speranza non può spegnersi definitivamente (a che prezzo, però). Non è certo spettacolare, ma dice bene quello che deve dire; e sia il protagonista, che l'anziano, instabile e decaduto leader, rendono il tutto piuttosto interessante, con le loro convincenti performance.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nuova "dimora" isolante del Professor X; Laura stupisce Logan "Porco c...."; Il povero Calibano; La crisi voluta di Charles al Casinò; L'epilogo. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 11/5/17 19:26 - 6618 commenti

A meno di non essere alieni o dei, anche i super eroi invecchiano: Wolverine, sul cui corpo è tracciata una mappa geografica di cicatrici e rimorsi, vive rintanato nel deserto a far da badante al novantenne Zavier. Non cerca guai ma i guai cercano lui... Non solo il film migliore della sotto-saga dedicata al personaggio (per questo ci voleva poco) ma anche in pole position nell'intero universo cinematografico X-menniano. Più violento degli altri ma paradossalmente più umano e più maturo, anche se ci sono ragazzini mutanti in giro, offre un gran ruolo a Jackman.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Wolverine accompagna Xavier in bagno; Wolverine ed il suo doppio; La strage nella fattoria .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 20/4/17 23:58 - 3304 commenti

Buon film grazie alla visione più intimista dei protagonisti, impegnati in una fuga on the road meno baracconesca e più meditata di quanto ci si potesse aspettare. Le ambientazioni, il rapporto tra Logan e la giovane Laura, le sperimentazioni di laboratorio e i ripetuti scontri mi hanno ricordato il memorabile Terminator 2. Cast in forma, non solo Jackman ma tutte le figure di primo e secondo piano.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

124c 6/3/17 15:11 - 2491 commenti

Film con Hugh Jackman che impersona il mutante artigliato Wolverine e, visto che sembra proprio l'ultimo, l'attore decide di andarsene con stile e con una pellicola adulta e vietata ai minori. La versione del fumetto poco supereroico "Old man Logan" di Jacksman ci presenta il mutante non più invincibile, ma debole, malato e vecchio (a giudicare dal make-up di Jackman non troppo), costretto a un ultimo road movie con un professor Xavier novantenne e la giovane mutante Laura. Mangold aveva toppato con Wolverine L'mmortale, ma qui si riscatta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le notevoli scene splatter dei combattimenti; Il colpo di scena finale; I rapporti Logan/Laura e Logan/Xavier; Lo Xavier novantenne.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Redeyes 29/5/17 9:55 - 1887 commenti

E così il sipario impietosamente cala sui nostri. Dei tempi che furono solo un vecchio e malato Xavier e un Logan mai così mortale. Mangold, che ci aveva annoiato, qui trova subito il bandolo della matassa e pur annichilendo i doni dei mutanti regala uno splendido crepuscolo. L'atmosfera è da western dei tempi che furono, i nostri arrancano, soccombono e diventano in tutto e per tutto umani, e anzi migliori. Sembra chiudersi un ciclo con un eccellente finale. Bravo Mangold.
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Fabbiu 6/3/17 8:10 - 1798 commenti

Ancora Hugh Jackman per l'ultima volta nei panni di Logan in una trama liberamente ispirata alla novel "Vecchio Logan" di Miller e che infatti è piuttosto slegata dall'universo cinematografico di Wolverine/X-men, sebbene ne mantenga vagamente qualche cardine. I temi, più maturi del solito, non riguardano tanto la solita "emarginazione/integrazione" dei mutanti, offrendo anche uno stile narrativo diverso rispetto ai canonici cinecomics Marvel. Il rilutato è una ben riuscita versione cruda, matura, sofferta e violenta del personaggio e una degna conclusione.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 13/3/17 22:24 - 4953 commenti

Si giunge così alla fine di un'era, quella dei mutanti (o almeno di Wolverine) in un film prolisso ma affascinante, con tocchi crepuscolari quasi da western anni '70. Jackman interpreta alla perfezione il suo supereroe stanco di tutto, ben supportato da uno Stewart anche lui alle ultime cartucce e dalla spontanea Keen. L'azione non manca (ed è godibile) ma sono i personaggi a fare il film, tra dialoghi che sanno di addio e rapporti mai così umani nella saga degli X-Men. Buona la regia, quasi commovente l'ultima parte. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Ryo 16/3/17 2:58 - 1559 commenti

Il miglior film su Wolverine mai fatto e, forse, il migliore di tutto l'universo mutante. In questa cupa storia vediamo un Logan invecchiato, dolorante e ancora più cinico del solito, che non si fa problemi a spezzare arti e tagliare teste con i suoi artigli (e la cosa ci viene fatta vedere, con crudelissime e dettagliate scene). Valori aggiunti il favoloso Patrick Stewart nei panni di un vecchio e sclerotico professor X spesso volgare e una fantastica Dafne Keen al suo esordio cinematografico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutte le scene d'azione e di lotta; Le crisi di Xavier; Il clone.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Il ferrini 27/4/17 22:42 - 1023 commenti

Qualche artigliata avrebbe giovato anche alla pellicola, oltre che ai cattivi di turno, ma non si può dire che il film annoi. Salutare l'inserimento della figlia dalle poche parole, che conferisce spessore al personaggio di Jackman senza per questo ridurne le scene muscolari. La fotografia decisamente dark, il molto sangue e la massiccia violenza non lo collocano certo nei cinecomics per ragazzi. Patrick Stewart è meno presente del solito (nel film è novantenne) ma lascia comunque il segno.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Xamini   27/3/17 22:01 - 755 commenti

Un road comic movie decisamente meno leggero del consueto, cupo nei toni come nei colori e per questo sulla carta più interessante. Eppure non sono riuscito a trovare il punto di contatto, cedendo spesso alla noia e trovando non eccessivamente brillanti le idee messe su schermo da Mangold. Probabilmente si è trattato di mancanza di sintonia.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Viccrowley 18/8/17 16:02 - 643 commenti

Mangold, dopo il mediocre Wolverine - L'immortale, si ricorda di aver girato un gioiellino come Cop land e si riscatta pienamente. Più western crepuscolare che cinecomic, Logan funziona benissimo proprio perché riesce a raccontare una storia lasciando da parte gli stilemi a volte patetici del filone. Grande introspezione dei personaggi, azione non esagerata ma tosta e ai limiti dello splatter, zero concessione all'ironia ed epilogo commovente. Se solo tutti i cinecomics fossero così... Perfetti Jackman e Stewart, ultimi venti minuti da applausi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I riferimenti ai comics originali degli X-Men; Il massacro di X-24 alla fattoria; L'epilogo.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Ira72 18/4/17 8:07 - 469 commenti

È un buon film, Jackman una garanzia, ma non ho saputo apprezzare. L'ho trovato prolisso, cupo, drammatico all'eccesso. Un po' di ironia stemperante e un sorriso, anche velato, non avrebbero guastato. Invece no. Pochi effetti speciali che mi aspetto dalla Marvel e tanto splatter (corpi e teste trafitti dalle lame sono l'unica, vera azione del film). Finale drammatico, tanto per restare in tema, che apre a nuovi scenari. Speriamo più dinamici.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Metuant 14/3/17 8:49 - 430 commenti

Violento, sporco, cupo e sanguinoso, eppure sempre un cinecomic come mai finora se n'erano visti. Il capitolo finale della storia di Wolverine è una sorta di canto del cigno in salsa western di un eroe che eroe più non è, un film che esprime fin troppo bene il tramonto di una personalità complessa e combattuta. Qui i personaggi non sono fumettistici nel senso classico ma assomigliano più a figure di un film crepuscolare e sinistro che trova un guizzo di ottimismo giusto nel finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il combattimento finale di Logan.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)