Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LOGAN - THE WOLVERINE

All'interno del forum, per questo film:
Logan - The Wolverine
Titolo originale:Logan
Dati:Anno: 2017Genere: action (colore)
Regia:James Mangold
Cast:Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Elizabeth Rodriguez, Richard E. Grant, Eriq La Salle, Elise Neal, Quincy Fouse, Al Coronel, Frank Gallegos, Anthony Escobar, Reynaldo Gallegos, Krzysztof Soszynski, Stephen Dunlevy, Daniel Bernhardt
Note:Secondo seguito di "X-men le origini: Wolverine".
Visite:394
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/3/17 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 5/3/17 17:34 - 9441 commenti

Caso classico di immedesimazione tra attore e personaggio, Hugh Jackman impersona ancora una volta l'artigliato Wolverine. Il film è il migliore tra quelli dedicati al mutante perché ne mette in luce la fragilità umana e l'amore per il prossimo. Merito probabilmente di Mangold, avvezzo ai film crepuscolari, che non dimentica tuttavia la lezione del cinema "muscolare", dove l'azione è funzionale alla storia. Pochissimi effetti speciali in un film che è il racconto di una fuga dolorosa e pessimista, con un finale che apre a nuovi sviluppi.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 12/3/17 23:32 - 3863 commenti

Quello che si dice un buon film. Più introspettivo dei precedenti, traccia la parabola, a dir poco discendente, di quelli che un tempo erano semi Dei. Ed è impietoso nel farlo. Non ci sono appigli per questi reietti, ma solo dolore e emarginazione. Ovviamente, la fiammella della speranza non può spegnersi definitivamente (a che prezzo, però). Non è certo spettacolare, ma dice bene quello che deve dire; e sia il protagonista, che l'anziano, instabile e decaduto leader, rendono il tutto piuttosto interessante, con le loro convincenti performance.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nuova "dimora" isolante del Professor X; Laura stupisce Logan "Porco c...."; Il povero Calibano; La crisi voluta di Charles al Casinò; L'epilogo. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

124c 6/3/17 15:11 - 2397 commenti

Film con Hugh Jackman che impersona il mutante artigliato Wolverine e, visto che sembra proprio l'ultimo, l'attore decide di andarsene con stile e con una pellicola adulta e vietata ai minori. La versione del fumetto poco supereroico "Old man Logan" di Jacksman ci presenta il mutante non più invincibile, ma debole, malato e vecchio (a giudicare dal make-up di Jackman non troppo), costretto a un ultimo road movie con un professor Xavier novantenne e la giovane mutante Laura. Mangold aveva toppato con Wolverine L'mmortale, ma qui si riscatta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le notevoli scene splatter dei combattimenti; Il colpo di scena finale; I rapporti Logan/Laura e Logan/Xavier; Lo Xavier novantenne.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 6/3/17 8:10 - 1762 commenti

Ancora Hugh Jackman per l'ultima volta nei panni di Logan in una trama liberamente ispirata alla novel "Vecchio Logan" di Miller e che infatti è piuttosto slegata dall'universo cinematografico di Wolverine/X-men, sebbene ne mantenga vagamente qualche cardine. I temi, più maturi del solito, non riguardano tanto la solita "emarginazione/integrazione" dei mutanti, offrendo anche uno stile narrativo diverso rispetto ai canonici cinecomics Marvel. Il rilutato è una ben riuscita versione cruda, matura, sofferta e violenta del personaggio e una degna conclusione.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 13/3/17 22:24 - 4541 commenti

Si giunge così alla fine di un'era, quella dei mutanti (o almeno di Wolverine) in un film prolisso ma affascinante, con tocchi crepuscolari quasi da western anni '70. Jackman interpreta alla perfezione il suo supereroe stanco di tutto, ben supportato da uno Stewart anche lui alle ultime cartucce e dalla spontanea Keen. L'azione non manca (ed è godibile) ma sono i personaggi a fare il film, tra dialoghi che sanno di addio e rapporti mai così umani nella saga degli X-Men. Buona la regia, quasi commovente l'ultima parte. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Ryo 16/3/17 2:58 - 1397 commenti

Il miglior film su Wolverine mai fatto e, forse, il migliore di tutto l'universo mutante. In questa cupa storia vediamo un Logan invecchiato, dolorante e ancora più cinico del solito, che non si fa problemi a spezzare arti e tagliare teste con i suoi artigli (e la cosa ci viene fatta vedere, con crudelissime e dettagliate scene). Valori aggiunti il favoloso Patrick Stewart nei panni di un vecchio e sclerotico professor X spesso volgare e una fantastica Dafne Keen al suo esordio cinematografico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tutte le scene d'azione e di lotta; Le crisi di Xavier; Il clone.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Metuant 14/3/17 8:49 - 416 commenti

Violento, sporco, cupo e sanguinoso, eppure sempre un cinecomic come mai finora se n'erano visti. Il capitolo finale della storia di Wolverine è una sorta di canto del cigno in salsa western di un eroe che eroe più non è, un film che esprime fin troppo bene il tramonto di una personalità complessa e combattuta. Qui i personaggi non sono fumettistici nel senso classico ma assomigliano più a figure di un film crepuscolare e sinistro che trova un guizzo di ottimismo giusto nel finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il combattimento finale di Logan.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)