Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INCARNATE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/1/17 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Maxx g
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pumpkh75
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Hackett, Rigoletto
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Herrkinski
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Undying, Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 13/2/17 2:50 - 3971 commenti

L'idea non era mica male: un esorcista che agisce dall'interno, introducendosi nella mente del posseduto. Pure la dimensione demoniaca, con sospensione del tempo, è felice intuizione rafforzata dal fermo degli orologi. Ma purtroppo l'arcidiavolo ha per nome Maggie (Maggie, sic!) e la narrazione prende una piega alla Inception lasciandosi alle spalle il clima horror in favore di un blando e incomprensibile film para-fantastico stile La cosa. Ne esce un delirante e inseguibile pastrocchio in grado di azzerare il climax del brivido e del mistero.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daniela 14/12/17 10:19 - 6728 commenti

Un tizio, che ha il potere di entrare nella mente dei posseduti per vedersela con i demoni dall'interno, spera di imbattersi prima o poi nell'essere satanico responsabile anni prima della morte di moglie e figlio. Il caso di un ragazzino indiavolato sembra offrire l'occasione giusta... Forse per lui, non per lo spettatore costretto a sorbirsi un horror tanto scadente e derivativo in cui anche gli echi nolaniani, che potevano in teoria rendere più fantasioso il solito rituale esorcistico, vengono declinati in maniera pedestre. Bruttezza senza rimedio in quando sposata alla banalità.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 6/1/17 19:16 - 3749 commenti

Un dottore dai particolari poteri psichici cerca di salvare un bambino posseduto da forze malefiche e uccidere il demone che gli ha rovinato la vita. Ennesima aggiunta all'ormai esausto revival del filone demoniaco/esorcistico; non tra i peggiori esemplari ma nemmeno tra i migliori, si fa vedere solo in virtù del bravo Eckhart e di qualche idea azzeccata (i sogni, l'incidente), ma lo svolgimento a tratti è confuso e nonostante si cerchi di tenere alto il ritmo quest'ora e venti scarsa sembra comunque durare troppo. Solo per fans di Eckhart.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incidente con la famiglia.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Hackett 25/3/17 16:35 - 1489 commenti

Un po' horror, un po' fumettone alla Constantine, questo film che vede nel bravo Eckhart una bella sorpresa a livello di carisma e presenza scenica, non riesce a trasmettere tutta l'inquietudine che una storia di possessioni demoniache dovrebbe garantire. Complice una sceneggiatura che privilegia l'effetto Matrix e l'azione, con realtà parallele che intrigano ma smorzano il pathos dell'esorcismo vero e proprio. Sempre bello vedere Tomas Arana.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rigoletto 25/1/17 21:09 - 1154 commenti

Più volte ho affermato "non è questo il film che spodesterà L'esorcista dal suo trono"; forse il nuovo sovrano non arriverà mai, ma questo, che Peyton inquadra in una durata giusta, non è noioso ma in certi punti un po' arruffone, come se alcune parti fossero quasi improvvisate e buttate lì. Eckhart (e con lui il resto del cast, a cominciare dalla Moreno) si impegna e il risultato non è proprio inguardabile.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Pumpkh75 27/7/17 16:11 - 1002 commenti

Risoluto, spiccio, a suo modo (cioè un po' singhiozzante) coinvolgente. Se la novità di rovistare nelle menti dei posseduti ne è la spiegazione semplice, tutto l’ambaradan di contorno, noleggiato da altre pellicole e necessario in quanto non poteva certo bastare qualche frugamento inventivo, crea comunque quel minimo di discontinuità nella storia e tira quei pizzicotti alle braccia quando l’interesse tende a scemare. Aaron Eckhart funzionale, il giovane Mazouz si fa discretamente sopportare. Premiamo lo sforzo.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Maxx g 12/2/17 12:15 - 345 commenti

I film sugli esorcismi si susseguono a profusione, anche se questo è un esorcismo sui generis, visto anche che chi compie questa operazione non è un prete ma una sorta di dottore. Thriller con venature horror e valido, perché sa tenere viva l'attenzione dello spettatore, anche se alcune trovate (ma è inevitabile) sono già state viste. Eckhart è efficace, ma anche il resto del cast non è da meno. Il film ha anche il pregio di avere una giusta durata, per il genere. Da vedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro del padre con il bambino; Il finale.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)